Hockey M> Anche quest’anno inizio travagliato per l’Hockey Club Roma , sempre senza campo di gioco

Ad un mese dall’inizio del campionato i Campioni d’Italia della HC Roma ancora non possono allenarsi al Tre Fontane
E’ passata una settimana ma la Roma Hockey ancora non trova pace. Impianto Tre Fontane desolatamente chiuso e poche speranze di aprirlo da lunedì 29 agosto .
“ La situazione è sempre la stessa da tre anni a questa parte. “ dichiara il Presidente Enzo Corso “ L’area in concessione alla nostra Federazione ( parliamo di quasi 13.000 metri quadri ) è all’interno dell’area del Comitato Paralimpico che finalmente ha iniziato i lavori per il suo futuro Centro. L’architetto Saulle , Direttore dei lavori incaricato dal CIP , non ha ancora autorizzato l’ingresso e preparato un percorso in sicurezza ! Quindi siamo nella situazione di chi vuole andare a casa sua ma non riesce ad entrare in quanto hanno ostruito i passaggi !!! Il problema vero è che questo si sapeva da maggio. Come si sapeva che il campionato di hockey sarebbe iniziato a metà settembre . Mi sembra che in Italia si parli tanto di sport , di Olimpiadi , di inclusione , di valori ma poi quando gli addetti ai lavori devono prendere delle decisioni spesso se ne dimenticano ed ognuno guarda i suoi piccoli interessi. Quindi ci troviamo ancora una volta ad iniziare la preparazione nei parchi dell’EUR e nella prossima settimana ad “espatriare” all’Acquacetosa dove dovremo dividere gli spazi con le altre 5 squadre tra maschile e femminile nella nostra stessa condizione . Per una città che ha ambizioni olimpiche , considerando che siamo uno sport olimpico niente male !!!! “
Per il resto tutto procede con il gruppo giallorosso ormai al completo e concentrato per provare a disputare un altro campionato di prestigio . “ Sono andato martedì a salutare i ragazzi “ continua Corso “ e li ho visti caricati nonostante i problemi . Stiamo inserendo un altro gruppetto di giovani e speriamo che la bravura di Mirko Chionna e di tutto lo staff faccia germogliare qualche altro campioncino. Anche quest’anno avremo una marea di impegni con 9 partite di campionato tra settembre e novembre e l’indoor ( dove siamo rientrati in A1 ) da dicembre a gennaio . Poi nella seconda fase da marzo a maggio addirittura 17 partite ( più eventuali due di play off ) tra campionato, Coppa dei Campioni a Pasqua e Coppa Italia in chiusura ! Vedremo , se il bilancio ce lo consentirà , di rinforzare come lo scorso anno , con uno o due stranieri , la squadra da febbraio in poi. “
La formula quella dello scorso anno. Regular season a 10 squadre , con le prime 4 che accedono ad una Final Four in due giorni . Si inizia il 24 settembre con prima fase e girone di andata che termina il 12 novembre. Girone di ritorno dal 10 marzo al 5 maggio 2012 e Final Four il 19 e 20 maggio.
Questa la prima giornata di campionato del 24 settembre :
In fase di definizione ( visti i problemi di impianti ) il precampionato. Unica cosa certa il Torneo di San Vito Romano il 17 e 18 settembre con Tevere , Lazio, Cus Pisa , San Vito, Mogliano oltre ai Campioni d’Italia .

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania