Hockey M> Finalmente da martedì 13 si rientra alle Tre Fontane

Hockey Club Roma

Finito l’esilio per i campioni . Dalla prossima settimana si rientra a casa. Sabato 10 amichevole di lusso con il Butterfly ( ore 15.00 Acquacetosa)
Prosegue la preparazione “itinerante” dei campioni dell’Hockey Club Roma , ancora senza pace per la questione campo . Il gruppo sta lavorando, comunque, bene agli ordini dello staff di Mirko Chionna facilitato dal fatto della mancanza di cambiamenti nella rosa e quindi con la possibilità di lavorare con un gruppo già rodato . “ Si, nonostante la difficoltà di non avere ancora un campo definito” dice il coach Chionna “ i ragazzi si stanno impegnando per arrivare in buona forma per il 24 settembre . Sono anche soddisfatto dell’impegno degli under 21 inseriti in rosa che stanno cercando di mettersi in mostra “ .
Sabato si gioca alle 15.00 con il Butterfly nel primo test della stagione . Si giocherà all’Acquacetosa che è stato, comunque , scelto dalla società giallorosso per disputare le gare in casa. “ Non potevamo far altro” dice il presidente Corso“ Ormai il tre Fontane è un cantiere ed è troppo difficile organizzare un evento con il pubblico . Lo utilizzeremo solo per gli allenamenti ed è di oggiAggiungi un appuntamento per oggi la notizia che si rientrerà da martedì 13 settembre dopo un esilio di 3 mesi ,. Il lavoro del segretario federale Pagliara e del presidente del CR Lazio Hockey Claudio Valdinoci ha risolto alcuni problemi. La disponibilità e sportività del presidente CIP , Luca Pancalli e del segretario generale Giunio De Sanctis hanno fatto il resto , sbloccando le situazioni che avevano impedito di iniziare la stagione sul nostro campo. “ .
Confermato anche il Torneo precampionato del 17 e 18 a San Vito Romano con Tevere , Lazio, Cus Pisa , San Vito, Mogliano oltre ai Campioni d’Italia .
“Speriamo che il rientro sul Tre Fontane ci consenta di allenarsi con più continuità e serenità . Consideriamo che in questo momento con il sovraffollamento dell’Acquacetosa ci stiamo allenando in due squadre sul campo !” continua Corso “ Poi aspettiamo che il presidente Federale riunisca le società romane di serie nazionale e ci dica il suo programma di lavoro sui due impianti dell’EUR . Ormai abbiamo, grazie al movimento che si era formato per la Formula Uno ed alla tenacia del Delegato allo Sport del Comune Alessandro Cochi , migliorato la situazione . Non dobbiamo rischiare che i ritardi vanifichino tutto quello che di buono è stato fatto “

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania