Basket, C dilettanti,verso Amida Marino-SAM Roma

Archiviata la convincente vittoria contro la Virtus Basket Aprilia, il Gruppo Amida Marino è già proiettato verso la seconda trasferta stagionale: domenica 9 ottobre, alle ore 18:00, presso il Pala Rinaldi di viale Kant, la squadra castellana sfiderà la SAM Basket Roma e cercherà di dare continuità alla vittoria ottenuta contro l’Aprilia per 77-65.

“Siamo entrati da subito in partita e lo abbiamo fatto con grande personalità: abbiamo cercato di imporre la nostra pallacanestro, al fine di dare un segnale forte agli avversari; nell’arco della gara abbiamo dato dimostrazione di continuità”. – commenta coach Gianclaudio Pennacchia – “Con Aprilia i nostri giovani hanno dato un apporto significativo, ci tengo a sottolineare le prestazioni di Luca Lucidi e dell’esordiente Lorenzo Guiducci il quale, grazie a minuti di qualità, ha consentito ai titolari di rifiatare. L’aspetto più importante della partita contro Chiminello e soci è stata la grande qualità che abbiamo espresso nella metà campo difensiva, nella quale abbiamo avuto un approccio e una mentalità non indifferente, che ripaga gli sforzi sostenuti in palestra nell’arco della settimana”.

Si pensa ora alla trasferta nella capitale per affrontare la SAM di coach Roberto Castellano, da sempre scopritore di talenti romani (in primis il “mago” Andrea Bargnani, in forza ai Toronto Raptors).

Il team romano è un mix di atleti esperti: Policari, Ubertini, Moscovini e i fratelli Zampar e di giovani interessanti, primo tra tutti Gorrieri, un classe 1993 di 207 cm. Oltre ai sopracitati, Castellano può contare anche sul playmaker Catasta, lo scorso anno ad Aprilia, e sulla guardia Romanazzo. A questi si aggiunge anche Yuri Piccolo, sedicenne di 200 cm,  di cui, ci assicurano, sentiremo parlare nel prossimo futuro.

La SAM Basket Roma ha iniziato la stagione superando in casa, per 59-56, il Fondi; nella seconda giornata, invece, dopo una gara avvincente e spigolosa, la SAM ha dovuto cedere sotto i colpi della Tiber di coach Satolli, uscita vittoriosa di una sola lunghezza: 67-66.

“Adesso inizia un ciclo di partite molto importanti, a cominciare da quella di domenica contro la Sam che, come tutte le squadre giovani, possono essere assai pericolose, in particolar modo sul proprio campo”. – ci dice l’assistente Giuliano Bartoloni – “Sarà importante avere intensità in fase difensiva, specie sul perimetro, dove  Catasta e Romanazzo sono abilissimi a sfruttare il pick e roll per poi trovare conclusioni dai 6,75. Per portare a casa un altro risultato utile, servirà un grande prova di squadra”.

Giuliano Terenzi

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania