Pallamano, Lazio esordio in Abruzzo

Ufficio stampa S.S. Lazio Pallamano

Biancocelesti pronti alla trasferta contro il Cus Chieti per la prima uscita nel Campionato di A1. Pino Langiano: “Il Chieti è squadra da vertice, ma noi siamo in crescita e le motivazioni non ci mancano”

ROMA – Prende il via sabato 15 ottobre il campionato serie A1 di pallamano. Esordio in trasferta per la neopromossa Lazio Pallamano che in trasferta al Santa Filomena (ore 19) affronterà il Cus Chieti. Gli uomini del Presidente Pessi sono reduci dal doppio balzo di categoria: “Stiamo migliorando – commenta il mister Giuseppe Langiano – durante il precampionato abbiamo effettuato poche partite amichevoli, ma in allenamento vedo una squadra che cresce, giocatori molto motivati nell’affrontare lo scoglio della nuova serie. Sabato troveremo di fronte il Chieti, una squadra che lotterà per le prime posizioni, subito un test probante. Il nostro obiettivo per questo primo campionato in A1 è la salvezza e di volta in volta programmare con il Presidente Pessi il da farsi”. Intanto sono arrivati cinque giocatori nuovi: la Lazio Pallamano avrà tra le proprie fila il bosniaco Mujanovic e gli italo-argentini Facumbo Fuente e Nicolas Calzetta, poi Bruno Geretto ed il portiere classe ’90, Marco Amendolagine: “Tutti loro possono darci una grande mano per migliorare – spiega Langiano – purtroppo quest’anno avremo l’handicap di giocare le partite casalinghe a Civitavecchia, poichè il Coni ha reso inagibile l’impianto dell’Acqua Acetosa e non è stata in grado di trovare un altro sito a Roma, dimostrando scarsa disponibilità verso gli sport minori”. Il Cus Chieti presenta come punti di forza il serbo Ivica Kangaras ed i nuovi arrivi Anzaldo, Sgarella, Rubbo e Paolucci.

Per informazioni:
Gianluca Meola 339/6657801
Valerio Nasetti 328/1596898

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania