La corsa di Miguel e Michela: una giornata speciale a L’Aquila



Va in archivio la terza edizione de La Corsa di Miguel e Michela. A L’Aquila si corre per ricordare; Michela Rossi e Miguel Sanchez, il simbolo delle vittime del terremoto del 2009 e quello del dramma dei desaparecidos argentini, sono i protagonisti di una giornata vissuta all’insegna dell’emozione.
Più di 500 persone si sono ritrovate in Piazzale Collemaggio per vivere una mattinata di sport e divertimento, tra le staffette dei ragazzi delle scuole aquilane, la passeggiata non competitiva di 5 chilometri e la gara vera e propria, una 10 chilometri nel cuore del centro storico della città, la parte più ferita dal sisma del 2009. Alla fine vince un giovane abruzzese, Daniele D’Onofrio dell’Atletica Gran Sasso, che domina la competitiva chiudendo in 34.43. Tra le donne invece Fabiana Senese precede Gabriella Stramaccioni, terminando i 10 chilometri in 42.38.

Proprio nel giorno in cui un terremoto torna sulle prime pagine dei giornali, con la tragedia che ha colpito il popolo turco, a L’Aquila si riaccendono i riflettori su una città ancora ferita. Pierpaolo Rossi ha corso con il numero 1 e la foto della sorella Michela stampata sulla propria maglietta; il suo sorriso all’arrivo è stato il successo più grande di questa giornata.

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania