Basket C dilettanti, la capolista LUISS all’esame della Stella Azzurra Viterbo

Dopo aver vissuto un’altra settimana da capolista solitaria, con 4 punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici, ben 8 che occupano la seconda posizione a quota 6 nel girone G della DNC, la LUISS Roma è pronta ad affrontare la prima trasferta lontano da Roma e provincia. La squadra capitanata da Ruben Polselli, infatti, domenica 30 ottobre andrà a far visita alla Stella Azzurra Viterbo per il match della sesta giornata di campionato.

Una gara importante quella che si apprestano a giocare i ragazzi di Max Briscese che dovranno confermare quanto di buono fatto vedere in queste prime giornate, in cui sono riusciti a conquistare 10 punti sui 10 a disposizione, con vittorie ottenute anche con scarti consistenti come il +32 a Frascati, il +18 con Gaeta, il +27 in casa dell’Eurobasket ed, infine, il +25 conseguito sabato scorso contro la Virtus Valmontone. Risultati che permettono alla LUISS di essere il terzo miglior attacco del campionato, alle spalle di Contigliano ed Aprilia, con 383 punti segnati, e la miglior difesa con appena 272 punti concessi alle cinque formazioni sinora affrontate. Numeri che, presi con le statistiche di ogni luissino, fanno ben sperare, ma che non devono portare i bianco blu a commettere il grave errore di sottovalutare i prossimi avversari. La Stella Azzurra Viterbo, infatti, è una delle squadre appaiate a quota 6 punti, che ha già conquistato vittorie importanti in questo campionato, come quella all’esordio contro Valmontone o quella di due settimane fa ottenuta ai danni della quotata Contigliano. La compagine viterbese è però reduce dalla cocente sconfitta rimediata contro la Minerva Roma nell’ultimo turno, che ha lasciato tanto amaro in bocca ad Orchi e i suoi ragazzi, vogliosi di riscattare subito l’ultima delusione, proprio come dichiarato da Andrea Cosentino, pivot classe ’80, che alla ripresa degli allenamenti si è fermato per un leggero infortunio, la cui entità sarà valutata nei prossimi giorni, ma ha ammesso che contro la squadra universitaria servirà un approccio diverso rispetto a quello avuto nella gara contro la Minerva, e che Viterbo dovrà giocare con lo spirito combattivo per provare a battere la LUISS. Cosentino, con Pasqualini, Giganti e Lanfaloni forma il ‘diamante’ cui fa affidamento l’allenatore Orchi, e domenica la truppa viterbese farà di tutto per rifilare alla squadra romana la prima delusione di questa stagione.

E’ Massimiliano Briscese a presentare le insidie del match: “Sarà una trasferta impegnativa perché andremo ad affrontare una squadra che in casa, quest’anno, ha espresso la sua miglior pallacanestro. Viterbo ha giocatori che stanno insieme già dal campionato di C2 dello scorso anno, che conosco bene per averli affrontati nella passata stagione, ai quali si sono aggiunti Toselli e Bizzarri, elementi di sicura affidabilità ed esperienza. Sarà fondamentale per noi presentarci determinati e concentrati, anche perché la Stella Azzurra fa moto affidamento sul proprio pubblico, ed in casa trova energie che in trasferta non sempre riesce a far venir fuori. I nostri avversari sono reduci da una sconfitta probabilmente inaspettata, e questo renderà più difficile il nostro lavoro, ma sarebbe stata una giornata insidiosa a prescindere, ed è per questo che ci stiamo abituando ad affrontare tutte le partite, soprattutto quelle esterne, con un’attenzione e una determinazione particolare. Sappiamo bene – continua l’allenatore bianco blu – che per la LUISS ogni giornata sarà una specie di ‘esonero universitario’, cioè una parte di programma che però non è la completezza dell’intero esame, che concluderemo solo alla fine dei gironi d’andata e di ritorno, e se avremmo avuto la brillantezza e la capacità necessaria in questi step che stiamo affrontando, la fase successiva ci dirà realmente chi siamo e ci darà il risultato reale di quest’annata. Non vogliamo assolutamente fermarci, calare di rendimento e interrompere quindi il nostro percorso, né adesso né nelle prossime giornate, perché deve diventare abitudine quest’atteggiamento mentale, e sono certo che abbiamo già intrapreso la giusta strada in questo senso.”

Problemi influenzali per il team di Briscese, che non ha potuto allenarsi al completo in questa settimana, ma tutti i giocatori hanno recuperato e sono a disposizione del Coach per questa sesta giornata di campionato.

La partita tra la Stella Azzurra Viterbo e la LUISS Roma si disputerà domenica 30 ottobre alle ore 18.00 presso il Pala Malè di Viterbo, dove ad arbitrare sono chiamati i Signori Mirko Picchi di Ferentino (FR) e Gianluca Graziani di Fondi (LT).

Danila Di Biase

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania