Calcio a 5 serie A2: parla l’allenatore del CLF, Marco Ripesi

Sabato 29 ottobre, alle h. 15:00, la Canottierilazio Futsal affronta il Centro Sociale Giovanile Putignano in una gara valevole per la quinta giornata del Girone B della Serie A2; trasferta impegnativa (la terza stagionale) quella nel barese, contro una squadra reduce dalla sua prima vittoria stagionale (9-1 in casa dell’Orange Passion) e decisa a far bene davanti ai propri tifosi. La CLF ci arriva forte del primato in classifica, consolidato con il successo contro Scafati.

TUTTI A DISPOSIZIONE PER LA CLF. Il CSG Putignano è una formazione al suo terzo campionato consecutivo in serie A2, categoria di cui è divenuta una realtà consolidata. Quest’anno la squadra di Corrado Napolitano ha un po’ stentato in avvio, ma questo non le ha impedito, comunque, di sbloccarsi sabato scorso e di centrare i primi tre punti in classifica che, attualmente, la collocano all’undicesimo posto, in condominio con Napoli e Acireale. Si gioca al Pala Five “Massimo Sbiroli”, con inizio alle 15:00 e l’allenatore della Canottierilazio Futsal, Marco Ripesi, ha tutti gli effettivi a sua disposizione.

PORTIERI GOLEADOR A CONFRONTO. Nella prima vittoria stagionale della CSG, il portiere brasiliano Franciel Soso ha realizzato una tripletta, ma anche l’estremo della CLF, l’azzurro Michele Miarelli, nel 4-2 contro Scafati è entrato nel tabellino dei marcatori. E con un gol pesantissimo. “Loro giocano molto con il portiere – dice il Mister della CLF, Marco Ripesi – ma per noi questo ha poca importanza”.

LA DETERMINAZIONE DI MISTER RIPESI. Rispetto alle prime quattro giornate, la CSG potrebbe però avere delle nuove frecce al proprio arco: “Da quello che so – prosegue Mister Ripesi – a Putignano sono arrivati i transfert di tre giocatori che aspettavano da tempo(sabato scorso hanno fatto il loro esordio Leandro Pereira e Tiago Moreira, ndr), quindi è probabile che affronteremo tutta un’altra squadra rispetto a quella che ha disputato la prima parte della stagione”. Nel Futsal, infatti, “una squadra può cambiare radicalmente con tre elementi nuovi e potremmo trovarci di fronte “un’altra” CSG”. Una cosa che non spaventa la CLF: “Noi dobbiamo pensare solo a fare il massimo dei punti, questo è il nostro compito e vogliamo portarlo a termine”; a differenza della partita di sabato scorso, però, “occorre chiudere la gara il prima possibile, perché contro Scafati, pur dominando fino a 5’ dalla fine, non concretizzando abbiamo rimesso in partita i nostri avversari e questo ci ha fatto faticare molto negli ultimi istanti”.

ARBITRI. L’appuntamento è quindi alle 15:00 al Pala Five “Massimo Sbiroli” di Putignano (Bari). Ad arbitrare la sfida i signori Mario Donati di Foligno e Giuseppe Grillo di Rossano. Al cronometro il signor Nicola Gisondi della sezione di Molfetta.

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania