Pallamano, Lazio corsara, battuta l’Altamura

Pino Langiano

Ufficio Stampa S.S. Lazio Pallamano

I biancocelesti, decimati dalle assenze, sfornano un’ottima prestazione in Puglia. Langiano: “Tre punti che ci danno una carica di più. Battuta una nostra concorrente per la salvezza”
La Lazio Pallamano raccoglie i primi tre punti nel campionato di A1, grazie alla convincente vittoria per 31-29, ottenuta sul campo dell’Altamura. Al PalaPiccinni, i biancocelesti hanno dominato l’incontro, trascinati dai 14 gol realizzati da Fuente. Nel primo tempo, la Lazio ha mantenuto costantemente il vantaggio, per poi raggiungere il break massimo nella ripresa con un +6. “E’ stata un grande partita – ha commentato il tecnico biancoceleste Pino Langiano – Tre punti che ci danno una carica in più, ottenuti oltretutto in trasferta e decimati dalle assenze. Abbiamo battuto i nostri concorrenti per la salvezza. I ragazzi hanno mostrato in campo grande intensità, nel finale abbiamo sofferto un po’ la loro marcatura a uomo, ma siamo stati in grado di terminare la partita in vantaggio, domando la loro aggressività”.
La Lazio tornerà in campo il prossimo 12 novembre in casa (a Civitavecchia, ore 16) contro il Cus Palermo.
ALTAMURA – S.S. LAZIO PALLAMANO 29-31 (14-15)
ALTAMURA: Pepe 3, Baldassarra 4, Nardomarino 3, Tragni, Fabra 9, Pallotta, Rivieccio, Tubito, Luisi 1, Revai 5, Nicoletti, Bruno, Di Marino 2. All. Loviglio
S.S. LAZIO PALLAMANO: Corvino (Amendolagine), De Ruggeri, Calzetta 3, Geretto 2, Paolone 5, Fuente 14, Cardone 1, Mujanovic 6. A disp: Proietto, Dispena, S. Langiano. All. G. Langiano

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania