Basket C dilettanti: Cassino corsaro a Valmontone

BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE PASSA A VALMONTONE, 78-83

Bene così, la Banca popolare del Frusinate Basket Cassino con una gara eccezionale sbanca Valmontone e sfata il tabù trasferta. Dopo due sconfitte esterne arriva la prima vittoria ottenuta con il cuore e con la giusta determinazione necessaria a prevalere in campi ostici come quello di Valmontone che aveva vinto tre gare su cinque.

Gara per cuori forti, ultimo quarto in apnea con Cassino prima sull’orlo del baratro poi invece la svolta nonostante tre uomini fuori per 5 falli, Canzano, Guida e Gatta, la nostra formazione sfodera una prestazione superlativa e annichilisce i ragazzi di Valmontone che spinti da un pubblico molto caloroso nulla possono contro la voglia di vincere dei ragazzi cassinati stravolti dalle vicissitudini dell’inagibilità della sua casa, ma contro questo Cassino oggi era impossibile vincere e dopo 40 minuti palpitanti arriva la vittoria.

Biancorossi subito attenti e concentrati, coach Porfidia sceglie da subito Guida, proprio Massimiliano l’ultimo arrivato prende i suoi per mano e regala sprazzi di bel basket mostrando padronanza e conoscenza dei fondamentali di questo sport, Valmontone attonito subito a rincorrere ma si capisce che non sarà facile domare questo Cassino. Primo parziale con un + 10 da paura 18-28 e tutti zitti.

Nel secondo parziale rabbiosa reazione dei romani che prima vanno sul -12, ma poi ricuciono lo strappo tanto da giocare tutto il tempo attaccati ai cassanti che accumulano una serie industriale di falli tanto che Porfidia è costretto a surrogare Confessore subito gravato di 2 falli già nei primi minuti. La lunga rincorsa consente ai bianconeri di chiudere a ridosso del Cassino 43-44.

Nella terza frazione di gioco salgono le prestazioni di Simeoli e Benincasa che si travestono da autentici fuoriclasse, entrambi segnano e regalano ottime giocate, Cassino n’approfitta per rimanere avanti anche alla terza sirena ancora di un solo punticino, 59-60.

Quarta frazione da incorniciare, Valmontone ringhia di brutto come un animale ferito, ma Cassino usa il cuore e fa quadrato per agguantare la vittoria. Confessore e Simeoli sotto le plance agguantano di tutto recuperando palloni viscidi come una saponetta, Valmontone complice un tecnico fischiato alla panchina ciociara sopravanza gli ospiti di 5 punti, ma contro questo Cassino oggi non si vince. Tattica perfetta e i nostri tornano avanti, poi una serie interminabile di tiri liberi con gli ospiti capaci di sbagliarne 6 su 8, ma nei rimbalzi conquistati sta il succo di questa vittoria. A meno di un minuto Cassino è avanti di 6, 74-80 grazie anche al 2 su 2 dalla lunetta di Simeoli, gara chiusa? Assolutamente no, Rischia Simone da oltre 7 metri in caduta e pressato inventa una bomba che riapre la gara 77-80, subisce fallo e dalla lunetta fa 78-80 -2 a pochi secondi dalla fine.

Cassino reagisce alla grandissima Borozan subisce fallo va dalla lunetta 1/2 per lui, Valmontone subisce il colpo e forza il tiro del pareggio, la palla è abbrancata dal solito Simeoli che giganteggia nel pitturato subisce il fallo e dalla lunetta non sbaglia regalando a tutti i tifosi cassinati, una gran gioia che esplode al fischio degli arbitri in un turbinio d’esultanze e manifestazioni di giubilo incontenibili, quanto ci piace questo Basket Cassino, ora tutti dovranno aver paura dei nostri ragazzi.

Parziali: 18-28, 43-44, 59-60, 78-83

VIRTUS VALMONTONE: Cicerchia 0, Rischia S. 36, Graziani 17, Sica 4, Moscianese 14, Bergamo 2, Paladini n.e. Rischia M. n.e. Praghese 2, Del Moro 3, Coach  Rischia

BANCA POPOLARE DEL FRUNINATE BASKET CASSINO: Confessore 10, Benincasa 17, Simeoli 26, Borozan 5, De Santis 4, Gatta 5, Tamburrini 0, Canzano 9, Guida 7, Esposito n.e. Coach Porfidia

Max Marzilli

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania