Calcio a5 serie A2: CLF attende il Palestrina

Sabato 5 novembre, alle 15:30, la Canottierilazio Futsal affronta il Palestrina alla Futsal Arena di Via del Baiardo, in una gara valevole per la 6a giornata di andata del Girone B di Serie A2. La squadra di Mannino l’anno scorso era inserita nel Girone E della Serie B, quello che ha regalato alla CLF la promozione (diretta) in serie A2.

VECCHIA CONOSCENZA. Nella pur giovane storia della Canottierilazio Futsal, il Palestrina può già definirsi una “vecchia conoscenza” del sodalizio di Lungotevere Flaminio. La CLF, infatti, l’anno scorso (nel Girone E della Serie B) ha trovato proprio in questa formazione uno degli avversari più ostici della stagione, poi trionfalmente conclusa con la vittoria del campionato (oltre che della coppa Italia) e il relativo salto di categoria. Anche Palestrina ha centrato questo traguardo, ma mediante l’appendice dei playoff.

UN PERCORSO PERFETTO. Dopo la doppietta del 2010/11, la CLF non intende fermarsi, né nascondersi e ha nella promozione in serie A il suo obiettivo dichiarato. Per centrarlo, finora ha compiuto un percorso perfetto: cinque vittorie su cinque, che significano vetta del torneo, in coabitazione con quella Cogianco Genzano che la prossima settimana i ragazzi di Marco Ripesi affronteranno al Pala Cesaroni in una delle partite (legittimamente) più attese dell’anno.

COSI’ L’ANNO SCORSO. Guai però a scendere in campo con la testa già a Genzano; e questo pericolo, a Lungotevere Flaminio, non si corre affatto, anche perché la passata stagione Palestrina giocò un brutto scherzo alla Canottierilazio, infliggendole la prima sconfitta in campionato (l’unica interna): 3-2 – in quell’occasione si giocava Giulio Onesti – con reti di Simon, Ottoni e Cipolla (quest’ultimo assente dal roster 2011/12 del Palestrina). La CLF, poi, nel girone di ritorno seppe (ampiamente) “vendicare” quella sconfitta, andando a vincere al Palaiaia con un bel 6-3, grazie alle doppiette di Junior e Gimenez e alle reti di Romano e Miarelli.

AVVERSARI AI RAGGI X. Anche oggi Palestrina costituisce un osso duro. Sulla panchina degli ospiti, siede Mister Mannino, che ha preso il posto di Giampaolo (attualmente in Sicilia, alla guida di quel Regalbuto che la CLF ha già battuto con un largo 7-2 alla terza giornata) e che finora ha fatto piuttosto bene alla guida di una squadra, che è quarta in classifica a quota otto punti, frutto di due vittorie, due pareggi e una sola sconfitta (6-2 a Frosinone, l’8 ottobre scorso). Simon (9 reti finora: solo Crema, della Cogianco, ha saputo far meglio con 10) e Da Silva (6 centri) sono i giocatori più prolifici. Il miglior attacco del Girone, però, è quello dei ragazzi di Marco Ripesi (27 gol in cinque partite, primato condiviso sempre con la Cogianco) e questo costituisce un’ulteriore fonte di attrattiva per una partita che promette di portare (ancora una volta) alla Futsal Arena un pubblico di diverse centinaia di appassionati. E che la Canottierilazio desidera fortemente vincere.

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania