Basket B dilettanti : la Benacquista Latina sfata il tabù trasferta

SBS CASTELLETTO RIVA DEL GARDA – BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 69-81

Parziali: 20-26, 14-22, 14-20, 21-13.

Arbitri: Pratillo di Casagiove e Ascione di Caserta

SBS CASTELLETTO RIVA DEL GARDA: Iannone 7, Cotani 17, Raminelli 17, Ferrarese 12, Dri 2, Marmugi 12, Piazza 2, Cucinelli, Appendini, Terzaghi ne. All. De Pol

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA: Quarisa 15, Micevic 12, Romano 20, Milani 17, Serena 5, Tavernelli 8, Plateo 4, De Angelis, Camillo, Pastore ne. All. Ferrari

 

 

Il trend è cambiato. La Benacquista Assicurazioni Latina basket conquista la sua prima vittoria in trasferta, espugnando il campo della Sbs Castelletto Riva del Garda, squadra della conference Centro Nord per 69-81.

Latina subito arrembante in avvio con Quarisa che si dimostra il più attivo in fase di realizzazione. Castelletto, non sembra però intimorito e risponde colpo su colpo con Iannone e Raminelli. A far scappare i nerazzurri dopo i primi 5 minuti sono le bombe di Micevic e Serena, che firmano il 6-10.

Il più in palla per Castelletto, sembra rimanere Raminelli, che mette a segno 7 punti complessivi tenendo incollati i suoi nel punteggio.

Nel finale di primo quarto, Ferrarese porta a -1 i padroni di casa, ma Milani e ancora Quarisa portano Latina a chiudere il primo quarto in vantaggio respingendo gli assalti di Castelletto, ed il primo periodo si chiude con il 26-21 in favore degli ospiti.

Nel secondo periodo, entra in campo un Romano in grande spolvero che aggiunge altro carburante al motore della fuoriserie nerazzurra.

Romano, mette a segno una bomba e tre tiri liberi per un totale di 9 punti personali solo nel secondo quarto. Castelletto si batte molto per rimanere in partita e prova ad accorciare ancora con una bomba di Marmugi. Ma l’inerzia della gara adesso è tutta per Latina che con una tripla di Milani e la buona vena di Serena e Quarisa, davvero implacabili sottocanestro, accelera fino al 34-48 del giro di boa dell’incontro.

Per la Benacquista, al rientro dentro Micevic per De Angelis e Tavernelli per Serena. Il leit-motive dell’incontro però non cambia; è sempre la squadra di Ferrari a condurre le danze e ad incrementare il punteggio con Tavernelli, Plateo ed il solito Romano, il migliore dei suoi, specie nei tiri da 3. Ferrarese ed il solito Raminelli, ce la mettono tutta per opporre resistenza rispondendo per le rime alle realizzazioni degli avversari. Sarà il neo-entrato Micevic con una bomba a metà tempo, a scavare il primo solco dell’incontro portando gli ospiti sul +16 (39-57). Anche Cotani ci mette il suo per cercare di dare linfa ai padroni di casa ma la partita sembra ormai segnata. Altri due canestri di Milani e un 2/2 dalla lunetta sempre di Romano, portano Latina a +20 all’ultima pausa 48-68. A questo punto coach Ferrari tenta di congelare l’incontro, mentre Castelletto tenta il tutto per tutto. Cotani, che realizza 4 punti, Ferrarese e Marmugi provano a fare la differenza sfruttando al massimo le poche energie rimaste, ma ormai il match è segnato. Nel finale, il ritorno di gran carriera sottocanestro di Quarisa, serve a Latina per dare vita all’allungo decisivo in aggiunta anche ad una crescente fase difensiva.La gara, si chiude con il punteggio di 88-61 in favore della Benacquista Assicurazioni Latina, che da una svolta al suo trend negativo fuori dalle mura amiche e adesso guarda con più fiducia al futuro.

 

Ufficio stampa Benacquista Assicurazioni Latina Basket

 

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania