Motori, Checa chiama Capirossi in Sbk

Foto Sportal.it

Sportal.it

“Loris ha fatto una gran carriera, se venisse a correre con noi si divertirebbe più di quanto ha fatto negli ultimi anni in MotoGp”.

Il 2011 è stato davvero un anno magico per Carlos Checa, che a 39 anni ha vinto finalmente il suo primo titolo mondiale, in Superbike, con la Ducati.
“Sono entrato nella storia – spiega il ‘Toro’ in esclusiva ai microfoni di Sportal.it -. Questo titolo è il coronamento di una carriera bellissima sempre in crescita, che mi ha fatto vivere emozioni indimenticabili”.
“Il primo anno in Ducati è stato difficile, è successo un po’ di tutto, ma non posso fare paragoni con la situazione di Valentino Rossi – aggiunge il centauro spagnolo -. Sono campionati diversi, forse il suo è stato anche un problema di gomme, il carattere Ducati non si è sposato bene con gli pneumatici forniti, al contrario di quanto è successo a noi con la Pirelli”.
“Alcuni parlano della Superbike come la serie B delle moto? Non posso dire di no, in MotoGp ci sono materiali migliori, che vengono fatti solo per andare il più forte possibile, mentre io e gli altri piloti di questa classe guidiamo derivate di serie”, spiega Checa.
La chiusura è su Loris Capirossi, appena ritiratosi dopo 22 anni nel motomondiale: “Un grande delle moto. Se gli consiglio di venire in Superbike? Sicuramente si divertirebbe più di quanto ha fatto negli ultimi anni nella ‘classe regina’…”.

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania