Pallamano, Lazio vittoria agevole con Palermo

Siciliani mai in partita. Finisce 42-27 per i biancocelesti.

Langiano: “Vittoria rotonda”. Paolone: “Ora sotto con il Romagna”
CIVITAVECCHIA (RM) – La Lazio battezza il campo di Civitavecchia ottenendo tre punti convincenti nella sfida salvezza contro il Cus Palermo. 42-27 il risultato finale per i biancocelesti, autori di una partita quasi perfetta, dominata fin dall’inizio. + 8 già dopo il parziale del primo tempo. “Non dovevamo fallire la prima in casa e non l’abbiamo fatto – ha commentato soddisfatto il tecnico Pino Langiano – E’ stata una vittoria rotonda, sono felice perchè oltretutto ho avuto modo di schierare nel finale tre ragazzi giovani (Mastrodascio, Fatale e Proietto, tutti classe ’93, ndr). Dobbiamo lavore ancora tanto, ma oggiAggiungi un appuntamento per oggi siamo stati bravi: la squadra mi è piaciuta molto soprattutto all’inizio”. Bene, dunque, sia in prima che in seconda fase, i biancocelesti sono poi entrati inel parquet nella ripresa concentrati, e grazie ad un’ottima fluidità di manovra hanno chiuso l’incontro a +15. “Due successi in tre partite è un buon bottino – ha spiegato il capitano Paolone – Sabato prossimo affronteremo un avversario duro come il Romagna, ad Imola, sarà stimolante confrontarci con loro. Dobbiamo mantenere sempre alta la concentrazione”.
S.S. LAZIO PALLAMANO – CUS PALERMO 42 – 27 (21 – 13 1° tempo)
S.S. LAZIO PALLAMANO: Corvino, Amendolagine, De Ruggieri 3, Calzetta 3, Costa 8, Paolonee 11, Fuente 7, Langiano 2, Biader 3, Cardone 1, Mujanovic 4, Proietto, Mastrodascio, Fatale. All. Langiano
CUS PALERMO: Errante, Raccuglia, Gottuso 1, Ioppolo 3, Krasovec 8, Quaranta D. 1, Ruggiano 2, Scire 6, Quaranta A. 6, Pupillo, Pepati, Di Gregoli. All. Pezzer
Arbitri: Bisaccia-Romanello

Ufficio Stampa S.S. Lazio Pallamano

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania