Basket A dilettanti, Latina supera Anagni

DIVISIONE NAZIONALE A – 9^ GIORNATA

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA – ROMANA CHIMICI ANAGNI 86-76

Parziali: 18-19, 40-37, 60-54

Arbitri: Riosa di Trieste e Brindisi di Torino

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA: Plateo 14, Serena 4, Gazzotti 4, Milani 22, Micevic 17, Quarisa 13, Romano 8, Camillo ne, Tavernelli 4. All. Ferrari

ROMANA CHIMICI ANAGNI: Malamov 10, Santolmazza 14, Baroncelli 8, Vanni 2, Zanelli 2, Benedusi 17, Corral 10, Pozzi 11, Colangelo ne, Ciribeni 2. All. Nunzi

 

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA, E’ FESTA-DERBY!

 

I nerazzurri inaugurano la prima con la nuova maglia superando la Romana Chimici Anagni per 86-76

 

Casacca nuova Latina nuovo. La Benacquista Assicurazioni battezza la nuova divisa con la festa nel derby; i nerazzurri di Coach Ferrari, hanno la meglio sulla Romana Chimici Anagni per 86-76, regalando al loro pubblico una vittoria fondamentale perché arrivata in uno dei confronti diretti e più sentiti della stagione.

Nelle fasi iniziali, Latina sembra tener testa ad un Anagni arrembante. Nei primi 2’ infatti, la gara è nel segno dell’equilibrio.

I primo allungo dell’incontro (+5) è per la Romana Chimici grazie anche ad una tripla di Pozzi.

I nerazzurri però, restano vivi e si rifanno sotto ancora con Micevic e Quarisa. Anagni, sembra premere ancora col piede sull’acceleratore e riconquista il +5 a 2’ dalla fine con i canestri ancora di Pozzi e di Malamov. Ma sono Milani ed il solito Quarisa a riportare il distacco a -1, prima del canestro inaugurale della sua avventura in nerazzurro di Gazzotti, che si presenta al pubblico di Latina con la realizzazione del sorpasso (18-17). Latina si gasa e si distrae; un fallo di Tavernelli mette nelle condizioni Benedusi di portare Anagni in vantaggio a fine primo periodo per 19-18.

Il roster di Ferrari, al rientro, prova a darsi la scossa e ci riesce con Tommaso Plateo autore della prima tripla nerazzurra. Dall’altra parte, Coach Nunzi rispolvera Corral, che si aggiunge ad un Benedusi dalla mira infallibile, infilando insieme 6 punti che ribaltano ancora la situazione (25-28).

A 6’ dal termine, Anagni prova a spostare ancora di più l’ago della bilancia in proprio favore con un break di 0-6 ed a testimoniare la supremazia del momento è la tripla di Baroncelli a metà periodo che porta i suoi a + 8 (27-35). La voglia di strafare degli ospiti, li porta a commettere diversi errori in fase di ripartenza, giusto in tempo per Latina di riorganizzarsi e ritrovare il vantaggio a 2’ dall’intervallo lungo, grazie alla bella reazione di due degli uomini più in palla: Tommaso Milani con 4 punti e Marko Micevic con 6, di cui 2 dalla lunetta, che firmano insieme il 36-35. Negli ultimi 5’, è il solo Santolamazza per la Romana Chimici ad andare a canestro; ritorno in campo di Plateo e due tiri libero di Serena, Latina sul +3 a fine prima parte di gara (40-37).

In avvio terzo periodo, la Benacquista Assicurazioni incrementa ancora il suo vantaggio con un break di 6 punti (46- 37), ricominciando ad andare a punti con Serena, Milani dalla Lunetta e Quarisa. Santolamazza, sembra essere il più in palla nel terzo periodo e il roster di Nunzi riparte fino ad arrivare al -1 di metà tempo grazie al supporto dei suoi neo-entrati Vanni e Pozzi (46-45). Una vera e propria altalena di emozioni. A 25’7” inizia lo show di Micevic con le sue 2 bombe scaccia fantasmi intervallate da quella messa a segno da Pozzi e, a 3’ dal termine, si viaggia sul 52-48 in favore di Latina. Ma i ciociari non sono affatto rassegnati e Malamov riaprono completamente l’incontro (54-52). L’ultima parola del terzo periodo spetta a due pezzi da 90: Riccardo Romano, fino a quel momento opaco; e Tommaso Plateo, che con le loro triple donano vigore a Latina con il + 6 dell’ultima pausa (60-54).

Anagni tenta il tutto per tutto nel finale, con Corral e Baroncelli i più agguerriti e la gara sembra tornare in equlibrio. A -7 dal termine ancora festival delle triple: prima un ritrovato Romano, poi ancora Baroncelli al quale fa eco Milani che ne infila due consecutive, per dei minuti finali che si preannunciano davvero palpitanti. Dopo un botta e risposta con protagonisti Quarisa e Corral e dalla lunetta Milani e Bendusi, i 5 punti  di Santolamazza a 1’30” dalla fine sembrano rimettere tutto in discussione ma la gara, è chiusa dal 4/4 di Tavernelli e 2/2 di Milani dalla lunetta, che fissano il punteggio sull’ 86-76.

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania