Pallanuoto, presentata a Palazzo Valentini la Roma Vis Nova

Il Presidente della Provincia Nicola Zingaretti tiene a battesimo i giallorossi pronti al via nel Campionato di Serie A2: ”Auguro i migliori successi ad una delle eccellenze della pallanuoto romana”. Immancabile anche la presenza dell’ Assessore allo Sport Patrizia Prestipino, prima tifosa dei leoni:”Un grande in bocca al lupo, sarò al Foro per il derby. Il progetto giovani di questa Società ha una rilevanza sociale oltre che sportiva”
ROMA – Nella favolosa cornice di Palazzo Valentini è stata presentata la nuova Roma Vis Nova 2011/2012. La squadra romana di pallanuoto che parteciperà al prossimo Campionato Nazionale di Serie A2 si è svelata alla stampa e al pubblico per il secondo anno consecutivo nella storica sede della provincia di Roma all’interno di un’ affollatissima Sala della Pace “Giorgio La Pira”, regalando tante emozioni ai presenti in un “viaggio” tra passato, presente e futuro.
All’evento erano presenti numerose personalità politiche e sportive, a fare gli onori di casa sono stati il Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, l’Assessore allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili della Provincia di Roma, Patrizia Prestipino, il Consigliere Provinciale e Presidente del IV Dipartimento Sport e Cultura, Giuseppe Battaglia, ed i vertici della Roma Vis Nova Pallanuoto, guidati dal Presidente, Avv. Marco Ferraro.Prima della presentazione il Presidente della Provincia, Nicola Zingaretti si è intrattenuto con i ragazzi della squadra per alcune foto ed ha dichiarato “La presenza della Provincia, in occasioni come queste, oltre che un piacere è un dovere. Sostenere una bella realtà come la Roma Vis Nova, una delle eccellenze della pallanuoto romana, è un compito a cui un’Amministrazione non può sottrarsi, se si vuole far crescere il movimento sportivo della provincia. Per questa stagione non posso che augurare i migliori successi e spero, impegni permettendo, di poter essere presente alla prima partita in casa della squadra.”
Dopo i saluti di rito ed il ringraziamento alla Provincia di Roma per la disponibilità ad ospitare la presentazione della squadra, il Presidente Marco Ferraro ha ringraziato le personalità presenti, i media e gli amici sponsor, che con il loro supporto permettono alla società romana di continuare la “grande avventura”.
“Siamo lieti di trovarci per il secondo anno consecutivo in questa sede per presentare la squadra – ha dichiarato il presidente Marco Ferraro – Dopo la positiva stagione passata, tornare qui ci onora e ci fa sentire vicino il supporto delle istituzioni. Quest’anno, grazie all’inserimento, in organico di assoluto valore, di Antonio Vittorioso, uno degli attaccanti italiani più forti in circolazione ed una leggenda della pallanuoto romana, l’obiettivo sarà quello di migliorare il risultato dello scorso anno ed arrivare ai play off promozione. In questo percorso, ovviamente, non mancherà l’investimento sul settore giovanile – nostro marchio di fabbrica – intensificando i rapporti con le società romane di pallanuoto giovanili, con cui già collaboriamo, e che hanno permesso al nostro vivaio di accreditarsi come uno dei primi a livello nazionale, con numerosi ragazzi del vivaio presenti nelle nazionali giovanili”
Dopo l’introduzione del Presidente della Roma Vis Nova, nel cui intervento ha presentato il tavolo dei relatori, tra cui la gradita presenza di Giorgio Martino, volto e voce storica della pallanuoto per tanti anni con la RAI, la parola è andata all’Assessore Patrizia Prestipino: “Ringrazio per l’invito e ricordo che è sempre un piacere per la Provincia ospitare eventi del genere, che testimoniano come sia importante e sentita, da parte delle istituzioni, la vicinanza alle realtà sportive del territorio, soprattutto quando interessa la promozione dello sport giovanile. Inoltre è la seconda volta che partecipo alla presentazione della squadra e ormai mi sento una vostra tifosa. Il vostro impegno, come società sportiva, di indirizzare il vostro progetto sullo sviluppo della pallanuoto con i giovani è degno di nota, non solo dal punto di vista sportivo, ma soprattutto sociale. L’Amministrazione che rappresento, per quanto di competenza, sarà vicino alla vostra realtà, sapendo inoltre quanto è difficile la situazione dell’impiantistica sportiva romana, soprattutto per uno sport che si svolge all’interno di una piscina. Spero inoltre di poter venire al Foro Italico per assistere ai due derby previsti nel calendario, con la Roma 2007 e la SS Lazio, altre due importanti realtà della pallanuoto romana”
Dello stesso profilo sono state le dichiarazioni del Consigliere Provinciale e Presidente del IV Dipartimento Sport e Cultura Giuseppe Battaglia “E’ sempre un piacere poter partecipare ad eventi dove viene promossa la pratica sportiva ed in particolare di una disciplina, la pallanuoto, che ha visto gli albori sul territorio nazionale, proprio nella nostra città”.
Al termine degli interventi il Presidente Ferraro ha presentato lo staff tecnico ed i giocatori della rosa, dando l’appuntamento con i tifosi e gli appassionati di pallanuoto, alla piscina del Foro Italico (ore 16.15) sabato 26 novembre prossimo, per la prima partita in casa contro la formazione siciliana del Telimar Palermo (ingresso libero), mentre per l’esordio stagionale la squadra romana sarà di scena a Catania sabato prossimo (19 novembre) contro i Muri Antichi.
ALL’ASSALTO DEL CAMPIONATO 2011-2012 DI A2 MASCHILE: A CATANIA IL DEBUTTO DEI GIALLOROSSI
Dopo il brillante quinto posto ottenuto lo scorso anno, il ‘sette’ di coach Duspiva si presenta con tutte le carte in regola per ben figurare nella nuova Stagione. Antonio Vittorioso è il grande colpo del mercato estivo, il pluridecorato bomber in arrivo dal Latina rinforzerà un gruppo già competitivo per poter puntare ai Playoff. Sabato il via: subito trasferta per i capitolini, impegnati in Sicilia contro il Famila Muri Antichi
ROMA – Sabato 19 Novembre scatta il Campionato 2011/2012 di Serie A2 Maschile, tra le 24 squadre che prenderanno parte alla competizione anche quest’ anno la Roma Vis Nova, massima rappresentante dei colori giallorossi nella pallanuoto di vertice, potrà dire la sua. Alla squadra romana toccherà la gara d’apertura del Campionato, quando alle 15:30 scenderà in vasca a Catania (Etna permettendo) nella trasferta contro il Famila Muri Antichi. Se nella passata stagione il Club capitolino aveva concluso il Campionato quinto in graduatoria a ridosso dei playoff lottando fino alle ultime giornate per un posto nelle prime quattro posizioni, le premesse per migliorare ciò che di buono è stato fatto quest’anno ci sono eccome. E’ stata un’ Estate calda per la Società romana, che ha lavorato intensamente per costruire la squadra che affronterà la nuova stagione e consegnare ad Alessandro Duspiva, ambizioso tecnico giallorosso giunto alla sua quarta stagione consecutiva alla guida della squadra, un gruppo quasi interamente riconfermato, competitivo e già ampiamente collaudato, più due significativi innesti operati nel mercato percorrendo la consolidata politica del mix vincente “esperienza e giovani”.
LA SQUADRA
Su queste premesse l’acquisto più importante è stato sicuramente quello di Antonio Vittorioso, riportando nella Capitale un vero ”highlander” della pallanuoto nazionale la Roma Vis Nova si è assicurata le prestazioni di uno dei migliori attaccanti in circolazione con un palmarés che la vasca del Foro Italico non riuscirebbe a contenere: Vittorioso (Classe ’73, proveniente dal Latina, lo scorso anno 33 reti in A1) è sicuramente uno dei migliori prodotti della pallanuoto romana, cresciuto nella S.S. Lazio e con un Curriculum ricco di vittorie nazionali (scudetto a Roma nel ’99), internazionali (coppe europee con la Roma nel ’94, Pescara nel ’95 e Brescia nel 2006) ed importanti affermazioni con le Rappresentative Nazionali (Oro Mondiali Juniores Cairo ’93 ed Universiadi di Palermo ’97, Argento Giochi del Mediterraneo 2001 e 2005, Bronzo agli Europei di Firenze’99 ed alla Coppa del Mondo di Sydney ’99 ed infine un 5° posto ai Campionati del Mondo di Perth ’98 ed alle Olimpiadi di Sydney 2000) collezionando un totale di 200 presenze con la calottina azzurra. L’apporto tecnico e di esperienza di Vittorioso saranno una risorsa preziosa non solo per la prima squadra ma anche per il vivaio giallorosso, dove il forte attaccante ricoprirà il ruolo di tecnico delle squadra Under 15, confermando la figura rilevante che il Club capitolino riveste nella valorizzazione e nello sviluppo dei giovani all’ interno del sistema pallanuotistico nazionale.Il secondo acquisto della Roma Vis Nova è Roberto Grossi, altro innesto in arrivo dal Latina, attaccante mancino classe 1990 e vera rivelazione della Serie A1 nella passata stagione, ingaggiato proprio nel segno della continuità del progetto di valorizzazione dei giovani.
Non solo volti nuovi però. Lo sforzo più impegnativo messo a segno dalla Società è stato anche quello di riconfermare quasi per intero il gruppo dello scorso anno. Vittorioso e Grossi infatti rappresentano due armi in più in forza ad un reparto offensivo che vanta già due cecchini infallibili come Valerio Spiezio, 35enne centroboa, e Alessandro Faiella, attaccante e bandiera giallorossa: i due si sono sfidati per tutta la passata stagione in una lotta all’ultimo gol chiusa incredibilmente in parità (46 reti ciascuno), il primo forte dei suoi trascorsi tra A1 e A2, il secondo del legame con la società dove è cresciuto. A supportarli e inseguirli nella classifica marcatori interna c’è poi il centrovasca Roberto Africano, altro leader romanista e punto di riferimento della squadra. Punto di forza della difesa è invece capitan Cesare Piccinini, detto il “bello della pallanuoto”, altra bandiera della squadra e muro insormontabile in vasca. Ma se anche gli avversari dovessero riuscire a superarlo dovrebbero comunque fare i conti con il “portierino”, si fa per dire, Lorenzo Vespa (1993): Medaglia d’Oro agli Europei di categoria, unico giocatore impegnato nel Campionato Nazionale di serie A2 già nel giro della Nazionale di Alessandro Campagna e più volte convocato nei raduni e nelle competizioni internazionali, come la World League dello scorso anno, dove Vespa ha esordito in Nazionale maggiore a soli 17 anni difendendo la porta azzurra nella partita con l’Olanda. E ancora due giovani con ormai consolidata esperienza nella categoria come Edoardo “Ciccio” Martella (1990) e Antonio Spinelli (1993), anch’esso medaglia d’oro agli Europei Under 17 dello scorso anno.
Infine altri sei giovanissimi elementi, tutti compresi tra le categorie Under 20 e Under 17, a completamento della rosa della prima squadra: Emanuele Ferraro, Davide Murro, Giammarco Montani, Francesco Vitola, Luca D’Erme, e l’estremo difensore Alessandro Serrentino, quest’ultimo il più giovane del gruppo, appena 15enne. Insomma un mix di certezze e nuove promesse, un marchio di fabbrica in cui la dirigenza giallorossa crede moltissimo, certa di poter raccogliere i frutti di un progetto mirato a rilanciare l’immagine della Roma pallanuotistica per riportarla presto nella massima serie ed affermarla tra le grandi del waterpolo nazionale.
IL ROSTER E LO STAFF TECNICO
La rosa completa della Roma Vis Nova per la Stagione 2011/2012:
GIOCATORE
RUOLO
ANNO
Lorenzo VESPA
Portiere
1993
Alessandro SERRENTINO
Portiere
1996
Antonio ONIDA
Portiere
1995
Cesare PICCININI
Difensore
1977
Edoardo MARTELLA
Difensore
1990
Roberto AFRICANO
Centrovasca
1983
Giammarco MONTANI
Centrovasca
1993
Davide MURRO
Centrovasca
1994
Luca D’ERME
Centrovasca
1994
Francesco VITOLA
Centrovasca
1995
Antonio VITTORIOSO
Attaccante
1973
Alessandro FAIELLA
Attaccante
1989
Emanuele FERRARO
Attaccante
1994
Roberto GROSSI
Mancino
1990
Valerio SPIEZIO
Centroboa
1977
Antonio SPINELLI
Centroboa
1993
Lo Staff Tecnico:
Allenatore: Alessandro Duspiva
Preparatore Atletico: Alessandro Amato
Assist. Preparatore Atletico: Desiree De Santis
Medico Sportivo: Dr. Giovanni Melchiorri
Team Manager: Giorgio Brinati
Dirigente Accompagnatore: Fabrizio Vespa
GLI OBETTIVI
La Roma VisNova intende vivere la pallanuoto in un modo nuovo, contando su affermati professionisti e un’attenta gestione economica. Alla luce di risultati importanti raggiunti in passato e ad un peso specifico rilevante nel panorama romano e nazionale soprattutto a livello giovanile e grazie ad un palmares notevole in termini di piazzamenti, oggiAggiungi un appuntamento per oggi può essere considerato uno tra i Club migliori e più qualificati a livello nazionale. Negli ultimi anni il club capitolino è stato costantemente una delle 3 società italiane a dare più giocatori alle Nazionali giovanili. Il Club ha saputo allargare questa attività ad un contesto più largo, avvicinando la formazione alla pallanuoto di top level, grazie a una compagine competitiva che gioca ormai da 4 anni alla pari con le grandi dell’A2 e che quest’anno, grazie alle operazioni fatte nel mercato in entrata, soprattutto con l’arrivo di Vittorioso e con la riconferma del gruppo storico – che accoglie il meglio della pallanuoto romana presente e futura – si è prefissata l’obiettivo di puntare da subito ai playoff promozione, per poi giocarsi la possibilità di conquistare il passaggio nella massima serie. Questo obiettivo è il risultato di un lungo percorso, che ha visto la società investire molto sul “Progetto Giovani” – facendone il marchio di fabbrica – dove il tecnico Alessandro Duspiva ha saputo immettere – dosandone i minuti – nella prima squadra, insieme all’apporto di “veterani”, i ragazzi più giovani, ricevendone spesso risposte positive, “certificate” anche dalle convocazioni – da parte dei tecnici federali – dei tesserati della squadra romana nelle Rappresentative Nazionali. Testimonianza di questa “visione” della pallanuoto è anche l’incarico di coordinatore delle rappresentative giovanili e della scuola pallanuoto della Roma Vis Nova, affidato da quest’anno al prof. Luciano Russo. Per Russo, da anni tra i tecnici più affermati a livello giovanile e con trascorsi federali che lo hanno visto tra gli altri anche collaboratore di Roberto Fiori nella Nazionale assoluta femminile, si tratta in realtà di un ritorno in giallorosso: con lo stesso incarico nell’allora Vis Nova, tra il 2003 e il 2005, fu lui infatti a conseguire il titolo italiano 2004 nella Categoria ragazzi ed a lanciare tanti giovani, oggiAggiungi un appuntamento per oggi affermati.
IL CAMPIONATO
Il Campionato maschile di Serie A2 prenderà il Via Sabato 19 Novembre. Le squadre che vi prenderanno parte saranno complessivamente 24, ripartite nei gironi Nord e Sud così divisi:
GIRONE NORD: RN IMPERIA 57, CHIAVARI NUOTO, REGALIDEA TORINO 81, SPORT MANAGEMENT, SC QUINTO, PRESIDENT BOLOGNA, RN SORI, PALLANUOTO TRIESTE, CS PLEBISCITO PD, NUOTO BERGAMO ALTA, COMO NUOTO, PALLANUOTO BRESCIA;
GIRONE SUD: ROMA VIS NOVA PN, SS LAZIO NUOTO, PROMOGEST, ARCHIGEN PN ACICASTELLO, RN NUOTO SALERNO,TELIMAR ,CC NAPOLI, RN CAGLIARI BLUE SHARK, PAYTON BARI, SIMPLY SPORT , AS ROMA 2007, FAMILA MURI ANTICHI CT.
Al termine della Regular Season (gare di andata e ritorno) prevista per il 02 Giugno 2012 le squadre classificate al dodicesimo posto dei due gironi retrocederanno direttamente in Serie B del Campionato 2012-2013. Dal 09 Giugno scatteranno playoff e playout: ai playoff parteciperanno le prime 4 squadre classificate dei 2 gironi, che si incroceranno in semifinali e finali al meglio delle due gare su tre che definiranno le due promosse al massimo Campionato di Serie A1 2012/2013. Le decime e le undicesime piazzate dei 2 gironi si incroceranno invece nelle finali playout salvezza al meglio delle due gare su tre, di cui le due perdenti retrocederanno in serie B.
DICHIARAZIONI
Avv. Marco Ferraro, Presidente Roma Vis Nova Pallanuoto
“Quest’anno il nostro pensiero è rivolto ai playoff, l’ambizione di questo gruppo è quella di fare meglio dello scorso anno, cercheremo quindi di arrivare tra le prime quattro per poi vivere partita per partita. Sarà un’ impresa difficile con un campionato di A2 sempre più livellato verso l’ alto, ma alla portata dei nostri ragazzi. Inizia un’ altra stagione nella quale ancora una volta la Roma Vis Nova continuerà la sua politica di valorizzazione del settore giovanile che tante soddisfazioni ha dato anche lo scorso anno con la presenza di ben sei elementi nelle selezioni delle nazionali giovanili. Della rosa della prima squadra, farà parte quest’ anno un altro giovanissimo: Alessandro Serrentino, classe ‘96, portiere della nazionale under 15. Confermati i nazionali giovanili Vespa, Spinelli, Ferraro, Murro a cui si aggiungono altri due giovani di grande valore provenienti dai vivai del Salerno, Francesco Vitola, e del Latina, Luca D’ Erme. A loro il compito di trovare spazio in un nucleo di confermati campioni a cui si aggiungono quest’ anno il veterano Antonio Vittorioso e il promettente mancino Roberto Grossi. Contiamo sul sostegno sempre più convinto delle istituzioni e lavoreremo con crescente impegno nella creazione di un “prodotto pallanuoto” che siamo convinti sia di sicuro successo nella piazza romana per i prossimi anni.”
Alessandro Duspiva, Tecnico Roma Vis Nova Pallanuoto
“Lo scorso campionato abbiamo lottato fino a qualche giornata dalla fine per entrare a far parte dei playoff anche se i posti a disposizione, su 4, di fatto erano 2 (Acquachiara e Nuoto Catania). Quest’anno essendo un campionato livellato può succedere che, vincendo qualche partita puoi ritrovarti in zona playoff così come, perdendo qualche partita puoi ritrovarti nella zona playout. Altro fattore da non sottovalutare è la struttura del campionato: entro la fine dell’anno (21 dicembre p.v.) svolgeremo 6 partite per poi riprendere nel nuovo anno (4 febbraio 2012) per gli impegni della nostra nazionale. Successivamente altro gruppo di incontri fino al 17 marzo 2012, con una nuova sosta di circa un mese, per riprendere il 14 aprile 2012. Quindi, anche se la preparazione è stata programmata in funzione del calendario, credo che il risultato finale dipenderà anche dalla capacità della squadra di avere un andamento continuo, costante, sia nel gioco che nella concentrazione, fermo restando che non sarà facile vista la natura stessa del campionato.
Sicuramente la società ha fatto degli enormi sforzi per mettere a mia disposizione uno staff, tecnico-sanitario di primissimo livello ed una squadra che possa competere per la zona playoff. Conoscendo i ragazzi sono sicuro che daranno sempre il massimo. Naturalmente, avendo in squadra giocatori di esperienza, validi tecnicamente, che conosco bene il campionato di serie A2 ed un gruppo di promettenti giovani le ambizioni crescono. Tutto dipenderà se riusciremo, nei momenti difficili, ad essere uniti, ad essere squadra. Questo alla fine farà la differenza”
Gianluca Meola
Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione
Roma Vis Nova Pallanuoto

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania