Calcio a5 serie A2: riprende la marcia del Canottieri Lazio Futsal

VITTORIA FORTEMENTE VOLUTA. La Canottierilazio torna alla vittoria dopo la sconfitta di Frosinone, una vittoria larga e meritata, contro un avversario (l’Acireale) che nonostante le numerose assenze ha dimostrato di essere all’altezza di un palcoscenico come la Futsal Arena. Reti di Goldoni (quattro), Romano e Giustozzi (doppiette), Junior e Sordini, al primo gol in Serie A2. A fine gara, Goldoni ha ricevuto il premio di miglior giocatore dell’incontro dalle mani di Raoul Albani, allenatore della Nazionale Italiana Under 21, presente oggi sugli spalti.

FORMAZIONI DI PARTENZA. All’Acireale mancano Latino, Rizzo e Cutrali infortunati e lo squalificato Torcivia, compagno di nazionale in azzurro con Sergio Romano. Nella Canottierilazio Futsal non c’è Mentasti, vittima di una distorsione. Marco Ripesi schiera inizialmente Miarelli, Algodao, Velazquez, Junior ed Eric. Sebastiano Ranno risponde con il giovanissimo Tornatore tra i pali, Rotta, Bresciani, Soares e Salomao.

LA CRONACA DELLA GARA. Dopo 2’14’’ arriva la prima conclusione della CLF verso la porta siciliana: il tiro di Velazquez è mandato in angolo da Tornatore, subito reattivo. Il numero 7 della Canottieri ci prova ancora dopo novanta secondi, ma il suo destro al volo sugli sviluppi di un corner battuto da Junior è impreciso. Al 6’34’’ Algodao ha una buona chance, ma Tornatore nega l’1-0 mettendo il corpo fra sé e la porta. L’Acireale si vede al 7’35’’: gran destro di Salomao e intervento prodigioso di Miarelli, che toglie la palla dall’angolino. Miarelli è attento anche su Bonventre (al decimo) che però conclude debolmente. La CLF si sveglia settanta secondi più tardi e passa in vantaggio con Diego Giustozzi: appoggio di Junior e tiro di prima intenzione del fuoriclasse argentino dai dieci metri che piega le mani a Tornatore (11’22’’). Eric conquista un “doppio fallo” e l’Acireale esaurisce il bonus, una nuova infrazione al 14 e 29’’ porta così a un tiro libero di Goldoni, che non sbaglia: 2-0 per il sodalizio di Lungotevere Flaminio. Eric è in buona giornata e al 16’00’’ un suo sinistro spaventa Tornatore. Al 16’16’’ è ancora Goldoni a segnare: azione insistita della CLF, con Velazquez che serve Eric, il cui colpo di testa viene respinto da un avversario che favorisce però la ribattuta del pivot brasiliano per il 3-0 della CLF. La reazione dei siciliani, però, è veemente. Bello l’intervento di Miarelli su Rotta (17’45’’), ma il portiere biancazzurro non può nulla poco dopo su Soares (18’16’’), che spinge la palla in rete dopo un centro dello stesso Rotta: per il portoghese è il primo gol in Serie A2 con la maglia siciliana e passeranno pochi secondi per assistere alla sua doppietta. Soares stavolta vede premiata la propria audacia: gran tiro dai 18 metri, che s’insacca esattamente sul fil di sirena, complice la deviazione di un giocatore della CLF. La ripresa si apre con la Canottierilazio subito in avanti e pericolosa prima con Velazquez, poi con Junior nel primo minuto di gioco. E’ proprio Junior a concretizzare il forcing biancazzurro: suo il sinistro – su assist di Velazquez – che al 3’36’’ riporta la CLF avanti di due reti, 4-2. All’11’00’’ Goldoni va vicino al tris personale ma il suo destro è salvato sulla linea da Finocchiaro. Al 10’23’’ Acireale accorcia ancora le distanze: tiro di Rotta, parata di Miarelli, ma sulla respinta Drago si fa trovare pronto e firma il gol del 3-4. I siciliani si fanno pericolosi e sfiorano il go del pari nel minuto successivo con Rotta e Finocchiaro. Velazquez suona la sveglia alla CLF con Velazquez (12’31’’) ma Tornatore devia in angolo. Al 12’44’’, però, ci pensa Goldoni a riportare serenità alla CLF: facile il tap in a un metro dalla  porta, su servizio di Giustozzi. Il brasiliano fa poker 24 secondi pià tardi: stavolta l’assist è di Velazquez e la botta sotto la traversa risulta imparabile per Tornatore, 6-3. il vantaggio pingue toglie pressioni alla Canottieri che firma il settimo gol al 13’50’’ con Romano, che di piatto da fuori batte Tornatore sugli sviluppi di un angolo battuto da Velazquez. Romano fa doppietta al 14’11’’: in azione di contropiede, il suo scavino bacia il palo e termina la propria corsa in rete. Proprio il capitano (16’05’’) serve a Giustozzi la palla che l’argentino calcia in porta con il destro per il 9-3. L’Acirale non mette il portiere di movimento, ma riesce comunque ad accorciare le distanze, ancora con Soares, con un tiro angolatissimo dai 15 metri (16’38’’): 9-4. Prima del termine della gara c’è tempo per vedere Salomao giocare come portiere di movimento e Bresciani siglare il gol (19’11’’) del 5-9. Ma a chiudere la partita ci pensa Sordini (19’41’’) che in contropiede, al termine di una azione insistita firma il suo primo gol in Serie A2 e fissa il risultato sul 10-5 per la squadra di Marco Ripesi.

IL COMMENTO DEL MISTER.E’ stata una partita alterna, giocata bene in alcuni momenti e meno in altri. Oggi dovevamo svoltare, mettere un punto a ciò che ci è occorso nell’ultimo mese e ripartire: ci siamo riusciti”, dice l’allenatore della Canottierilazio, Marco Ripesi, che ammette come nel corso della partita “abbiamo dimostrato in alcuni casi di essere quelli, belli e concreti, di inizio campionato, mentre in alcuni momenti siamo tornati a giocare come nell’ultimo mese” quando alcuni risultati hanno fatto perdere alla CLF la testa della classifica. La “svolta” per la squadra biancazzurra è arrivata anche grazie ai quattro gol di Goldoni: “Si sta ritrovando dopo alcune partite meno brillanti e sono molto contento, perché è un giocatore importantissimo per noi”. Contro i siciliani è arrivata anche la prima rete “tra i grandi” di Sordini “e questa è la cosa che oggi mi ha fatto in assoluto più piacere: abbiamo dei ragazzi di valore, bravi, che hanno tutto per far bene in questo sport per molti anni”. Nel prossimo turno di campionato, trasferta in casa del Modugno per la CLF.

CANOTTIERILAZIO FUTSAL – ACIREALE 10-5 (3-2 p.t.)

CANOTTIERILAZIO FUTSAL: Miarelli, Follador, Algodao, Velazquez, La Zara, Romano (cap), Goldoni, Junior, Eric, Giustozzi, Sordini, Mazzuca All.: Ripesi

ACIREALE: Grasso, Trovato, Salomao, Monasteri, Bonventre, Drago, Rotta, Bresciani, Soares, Finocchiaro, Tornatore. All.: Ranno

MARCATORI: 11’22’’ Giustozzi (CLF), 14’29’’ e 16’16’’ Goldoni (CLF), 18’16’’ e 19’59’’ Soares (ACI) nel primo tempo; 3’36’’ Junior (CLF), 10’23’’ Drago (ACI), 12’44’’ e 13’08’’ Goldoni (CLF), 13’50’’ e 14’11’’ Romano (CLF), 16’38’’ Soares (ACI), 19’11’’ Bresciani (ACI), 19’41’’ Sordini (CLF) nel secondo tempo

AMMONITI:14’18’’ Bresciani (ACI) nel pt; 4’21’’ Salomao (ACI), 06’48’’ Eric (CLF) nel st

ARBITRI: Alessandro Merenda (Reggio Calabria) e Francesco Peroni (C. di Castello). CRONO: Claudio  Tanzilli (Ciampino)

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania