Pallanuoto, Roma Vis Nova sconfitta dalla Canottieri Napoli

Prestazione superlativa dei partenopei che passano al Foro per 12-11 (gol vittoria su rigore). La prima sconfitta stagionale della Roma Vis Nova fà perdere subito terreno in classifica ai giallorossi. Duspiva:”La CC Napoli ha meritato di vincere”
FORO ITALICO – La Canottieri Napoli fa bottino pieno nella 4a di Campionato vincendo 12-11 in casa della Roma Vis Nova e interrompendo la serie positiva della squadra giallorossa, che perde così la testa provvisoria della classifica di A2. Il tecnico capitolino Alessandro Duspiva in settimana aveva richiamato la squadra alla massima attenzione per questa sfida contro la squadra partenopea solo apparentemente abbordabile, l’andamento della gara ha messo subito in difficoltà i giallorossi, con gli avversari sempre avanti e capaci di trovare all’ultimo su rigore il gol della vittoria. Premesse del match subito chiare, il sette di Paolo Zizza è entrato in vasca più pimpante con un gioco fatto di ripartenze veloci ed estrema precisione nelle azioni con l’uomo in più, e con lo statunitense mancino Benjamin Hohl tirato a lustro che è divenuto un vero incubo per la retroguardia capitolina. Di contro la squadra di casa rispondeva con una manovra lenta e che non riusciva a trovare soluzioni in grado di liberare al tiro i suoi bomber. Dopo i primi parziali sempre in favore dei campani (4-3 e 7-5) e i giallorossi a rincorrere nel punteggio, il terzo periodo portava la Canottieri al massimo vantaggio (8-5). Un timeout chiamato da Duspiva per strigliare la squadra serviva poco dopo ai giallorossi a ritrovare la giusta determinazione in acqua: in poche azioni con Africano, Faiella e Vittorioso (su rigore) i leoni raddrizzavano il risultato raggiungendo il pareggio a due minuti dalla fine del tempo, 8-8. Sembrava il momento buono per cambiare l’inerzia della partita, ma su un fallo fischiato a Vittorioso in attacco, la Roma Vis Nova subiva il nuovo vantaggio, senza riuscire a replicare (gigantesca occasione fallita da Spiezio a cui sfuggiva la palla del nuovo pari solo davanti a Turiello). Ultimo periodo con le formazioni visibilmente stanche, come dimostrano dai tanti errori da entrambe le parti. Una buona trama in attacco di Vittorioso, veniva di nuovo fermata dagli arbitri per fallo e la Canottieri, immediatamente ne approfitta per il +2 (10-8). I ragazzi di Duspiva però, non accusano il colpo e con Africano da fuori e Spinelli dal centro, con un gran girata, rimettono tutto in discussione (10-10) a tre minuti dalla fine. La partita ora diventa veramente una gara di nervi, a cui si risponde colpo su colpo, Esposito rimette Napoli avanti (11-10), ma immediatamente Faiella replica (11-11). Minuti finali, dove ogni azione può essere decisiva e la Roma Vis Nova spreca malamente con Martella che tira fuori e nella ripartenza commette fallo grave, per la superiorità ospite. Sul giro di palla però la Canottieri non trova il tiro giusto, ma viene graziata da Martella che anticipa il rientro, concedendo il rigore a Migliaccio che trasforma (12-11) ad un minuto dalla fine. Ultimi palpitanti secondi con la Roma Vis Nova che ottiene la superiorità, ma il tiro di Faiella finisce alto e la vittoria di questo intenso match se lo aggiudica, con merito, la Canottieri. Alessandro Duspiva riconosce il merito degli avversari:”OggiAggiungi un appuntamento per oggi abbiamo affrontato una delle squadre più organizzate di questo Campionato e il merito va a loro. Ai miei ho detto in settimana di non sottovalutare questo impegno e soprattutto non farsi ingannare dalla posizione di classifica del team di Zizza. Non siamo scesi in vasca col piglio giusto, ora dobbiamo riprenderci immediatamente già dal prossimo turno”. La Roma Vis Nova sarà impegnata ancora al Foro, la prossima settimana contro il Payton Bari. La gara Roma Vis Nova-Canottieri Napoli sarà trasmessa Martedì 13 Dicembre alle Ore 21:00 sulle frequenze di T9 SPORT (digitale terrestre 609).
IL TABELLINO:
Roma Vis Nova-CC Napoli 11-12 (3-4, 2-3, 3-2, 3-3)
Roma Vis Nova: Vespa, Ferraro, Piccinini, Africano 2, Murro, D’Erme, Spinelli 2, Vittorioso 2 (1 r), Vitola, Martella 1, Spiezio 1, Grossi, Faiella 3. All. Duspiva.
CC Napoli: Turiello, Velotto, Hohl 3, Migliaccio 4 (1 r), Montesano, Morelli, Ronga, Riccitiello 1, Parisi 2, Rigo, Talamo 1, Esposito 1, Ragusa. All. Zizza.
Arbitri: D. De Meo e Marongiu.
Usciti per limite di falli Martella (R) e Velotto (N) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Vis Nova 5/12 + 1 rigore, CC Napoli 5/7 + 1 rigore.
Spettatori 300 circa.

per info:
Gianluca Meola
Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione Roma Vis Nova Pallanuoto

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania