Stele a Bigiarelli e grande festa per i 112 anni della S.S. Lazio

Superata quota 50 sodalizi associati, la Polisportiva si conferma la più grande d’Europa

Sarà festa grande per il compleanno della S.S. Lazio, che il prossimo 9 gennaio compie 112 anni.
Sono trascorsi, infatti, ben 112 anni da quando il sottoufficiale dei bersaglieri, Luigi Bigiarelli, insieme al fratello Giacomo e ad altri sette amici, ebbe l’idea, su una fredda panchina di Piazza della Libertà, di dare vita a quella che fu allora chiamata Società Podistica Lazio.
E proprio per non dimenticare la sua gloriosa storia, costellata da vittorie e sconfitte, gioie e dolori, emozioni e tante medaglie, la grande famiglia biancoceleste – che a metà mese ha raggiunto quota 51 organizzazioni associate e aderenti, alle quali si aggiunge la Lazio Master Calcio a 5, che detiene lo status di socio onorario – si appresta così a celebrare questa importante ricorrenza, che sarà suddivisa in due momenti.
Il primo, per non dimenticare il passato, vedrà, lunedì 9 gennaio 2012 alle ore 10,00, l’inaugurazione di una stele dedicata all’ideatore e fondatore della Società Podistica Lazio, Luigi Bigiarelli, presso il Cimitero di Ixelles (Pelouse d’honneur, Chaussée de Boondael 428) a Bruxelles in Belgio, dove riposano le sue spoglie mortali. Alla cerimonia parteciperà una delegazione biancoceleste, capeggiata dal presidente generale Antonio Buccioni, insieme ai rappresentanti diplomatici italiani presso il Regno del Belgio e le istituzioni europee, nonché le autorità della capitale belga che hanno fattivamente collaborato all’identificazione del luogo d’inumazione del fondatore della Lazio.
Il secondo momento, rivolto al presente e al futuro, vedrà grandi festeggiamenti a Roma, a partire dalle ore 20,00 nella splendida cornice di Spazio Novecento in Piazza G. Marconi 26. Proprio qui si riuniranno dirigenti e tecnici, ma soprattutto numerosissimi atleti, calciatori in testa, in rappresentanza degli oltre diecimila tesserati che ogni giorno contribuiscono a rendere più gloriosa la storia laziale.
“Sarà grande la commozione – spiega il Presidente generale della S.S. Lazio, Antonio Buccioni – nel momento dell’inaugurazione della stele a Bruxelles, che diventerà meta di pellegrinaggio dei laziali di tutto il mondo. Anzi, a tal proposito, invito i tifosi, almeno quelli in Belgio che so essere numerosi, ad essere presenti la mattina del 9. Sono certo che anche la sera a Spazio Novecento, sarà ancora più bello vedere riuniti tutti i nostri ragazzi, che ogni giorno portano sempre più in alto i colori del nostro sodalizio”.

Ufficio Stampa S.S. Lazio
Info: Anna Tina Mirra: 335 5388584 – at.mirra@tiscali.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania