A Bruxelles “scoperta “ la stele dedicata a Bigiarelli

A Bruxelles una stele dedicata al sottoufficiale dei bersaglieri, Luigi
Bigiarelli. Quel Bigiarelli che il lontano 9 gennaio del 1900, su una
panchina in Piazza della Libertà, insieme al fratello Giacomo e ad altri
sette amici, ebbe l’idea di dare vita a quella che fu allora chiamata
Società Podistica Lazio.

E proprio in onore del fondatore della Lazio, stamattina alle ore 10,00
una delegazione biancoceleste, capeggiata dal presidente generale,
Antonio Buccioni, e formata da Federico Eichberg, Andrea Penza, Paolo
Lenzi, Massimo Pezzano, Giorgio Rao e Gianluca Pollini, ha “scoperto” la
stele presso il Cimitero di Ixelles (Pelouse d’honneur, Chaussée de
Boondael 428), dove riposano le sue spoglie mortali.
Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il Vice Sindaco di
Ixelles, Dominique Duforny, l’Incaricato d’Affari dell’Ambasciata
d’Italia presso il Regno del Belgio, Consigliere Sabina Ugolini, il
Presidente UNUCI (Ufficiali in congedo), Ing. Roberto Antonelli.
Ed ancora Enrico Pavone della Rappresentanza Permanente d’Italia presso
l’Unione Europea, Fabio Casciotti, direttore dell’ICE di Bruxelles,
Filomena Ciannella, capo della cancelleria consolare di Bruxelles, Fabio
Giannotti, Direttore del Montepaschi di Siena Belgio, Marco Signore,
consigliere benemerito della S.S. Lazio in Belgio, Maurizio Reale,
consigliere del Comitato Economico e Sociale Europeo (Cese), ed infine
Monsignor Domenico Locatelli, che ha gestito un momento di preghiera.

Roma, 9 gennaio 2012

Ufficio Stampa S.S. Lazio
Info: Anna Tina Mirra: 335 5388584 – at.mirra@tiscali.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania