Basket B dilettanti : Palestrina si prepara per Bernalda

Arriva per Palestrina il secondo successo lontano dalle mura di casa, con un 75-84 davvero convincente rifilato agli amarantoceleste reatini. Risultato e gioco che alzano il morale di questo gruppo arrivato alla sosta natalizia con parecchi interrogativi; nel blitz di Rieti buone nuove anche dall’apporto assicurato dai più giovani, Baroni in primis che si candida ad un posto fisso tra i convocati di Rossella Cecconi. Domenica al via il girone di ritorno, ed ecco per la Itop il viaggio a Bernalda, la compagine lucana fece sudare le proverbiali sette camicie agli arancio verdi nell’esordio. Pur in ritardo di condizione, gli ospiti prima acciuffarono il supplementare poi provarono la fuga rintuzzata davvero all’ultimo dalla Itop che poi si portò a casa i due punti. La presenza di un allenatore come Francesco Binetti abituato a estrapolare il meglio dal suo gruppo e mettere il bastone tra le ruote anche di avversari più quotati, è solo uno dei moniti per i prenestini che vorranno tuttavia continuare il buon momento e inanellare se possibile il terzo foglio rosa consecutivo. L’esperienza del trio Giuffrida, Russo e Longobardi è l’asse portante della Bbc, attualmente due punti sotto gli arancio verdi in classifica. Si dividono in cabina di regia Ginefra e Francesco Cota, assente all’andata, e prelevato dal San Severo, un ’92 niente male. Pitturato proprietà del duo Serpentino e Mariani Cerati, che non si troveranno di fronte l’infortunato Di Marcantonio.
Una giornata di squalifica, che sarà presumibilmente convertita in sanzione pecuniaria, per Roberto Russo che deve difendere il trono di miglior realizzatore del girone. Per Ricciardi, scalzato dal trono, quarto posto davanti l’altro cecchino dei lucani, il veterano Giuffrida, ma resiste come primatista nelle palle recuperate. Il più che quarantenne Longobardi resiste al quinto posto della graduatoria dei rimbalzisti con oltre 8 carambole a gare, poco più del primo dei prenestini, Omoregie. Quinta piazza anche per Basanisi nella classifica degli assist-man del girone C.
Analizzando la classifica la formazione della Cecconi si trova in posizione che garantirebbe la salvezza a fine campionato, ma tra due fuochi, con Bernalda che con una vittoria aggancerebbe proprio la Itop (ed in virtù della minima differenza canestri dell’andata, probabilmente scavalcare), mentre una vittoria in Basilicata consentirebbe di dare credito alle speranze di agguantare la zona playoff, distante quattro punti e con in mezzo altre due squadre: Stella Azzurra e Agropoli.
Si gioca alle ore 18.00 al PalaCampagna di Bernalda.
Arbitri dell’incontro i sigg. Claudio Borrelli di Cercola (NA) e Giuseppe Castaldo di Portici (NA)

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania