Basket A dilettanti: Latina vince con Bari

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA BASKET – LIOMATIC GROUP BARI 72-65

Parziali: 19-18, 34-28, 50-45,

Arbitri: Sivieri di Vigarano Mainarda e Barone di Brescia

LATINA: Gazzotti 10, Plateo 13, Camillo ne, Tavernelli 17, Milani 12, Serena 2, Quarisa 2, Longobardi ne, Romano 3, Micevic 13. All. Ferrari

BARI: Bona 12, Chiusolo 1, Barozzi 3, Morena 2, Mian 6 Cardillo 19, Deguara 14, Gigena, Ciocca, Ruggiero 8. All. Putignano

BENACQUISTA ASSICURAZIONI, GRAN PROVA DI MATURITA’

Con una prova di forza convincente sotto l’aspetto del gioco e della personalità, la Benacquista Assicurazioni Latina Basket supera per 72-65 la Liomatic Group Bari, strappando applausi ai presenti del Palabianchini, regalando loro quello che è il primo successo fra le mura amiche del 2012.

Partenza equilibrata del match, con Latina che non teme il confronto con i lunghi avversari, i quali palla in mano si rendono sempre pericolosi; e che aggredisce alto nonostante il gioco duro degli ospiti. Si viaggia punto a punto nei primi 6’, molto attivi Micevic, Gazzotti e Serena; con Bari che risponde grazie alla velocità di Bona e la vena Morena. I nerazzurri soffrono nel finale le scorribande di Cardillo e compagni, che premono sull’acceleratore e iniziano a far male, confezionando il +6 a 3’ dal termine (10-16). Latina accenna ad una reazione prima della sirena, che si concretizza con la caparbietà di Plateo, un canestro più fallo di Micevic e la schiacciata di un formidabile Gazzotti che vale il +1 Latina alla prima pausa (19-18).

Nel secondo quarto, la Benacquista prova a mantenere alto il ritmo partita, ma nulla può contro la prorompenza del lungo Deguara, che fa quel che vuole sotto le plance recuperando anche una serie di palloni utili. Nonostante tutto, dopo i primi 5’ Latina mantiene mette in atto un incredibile break di 9-0; a fare la differenza il neo-entrato Tavernelli autore di 6 punti nel secondo quarto, uno scatenato Gazzotti e Plateo, veramente in ottima forma e con delle buone percentulali; ed è 31-22 a 4’30” dalla pausa lunga. Una tegola su Latina, piove per via del gioco irruento degli esperti pugliesi, che costa a Tavernelli un colpo al naso che lo costringe ad uscire. Stesso copione della prima parte di gara, dove già Micevic e Serena erano stati vittima di qualche colpo proibito. La reazione della squadra di Putignano però, produce solo un -3 (31-28); troppo poco per intimorire Latina, che manda in scena il +6 prima della sirena grazie ad una sensazionale tripla di Micevic (34-28). Al rientro una lieta notizia per Ferrari, Tavernelli ce la fa e mette a segno altri due punti. Terzo quarto che si apre con la sveglia di Milani che inaugura il suo referto con una tripla. Pesano poi gli errori nei tentativi da 3 per i nerazzurri, fase di sbandamento che permette a Cardillo e compagni di riavvicinarsi nel punteggio. Ancora Milani però, torna ad aggiustare la mira da 3 e manda gli avversari a -5 a 4’ dall’ultimo break (46-41). Un antisportivo fischiato a Ruggero ed il bonus di 5 falli raggiunto dai biancorossi completano l’opera per il Latina che da il là ad un parziale di 9-0 con il 2/2 dalla lunetta di Tavernelli e di Micevic e si v all’ultima pausa sul 50-45 per Latina.

Una tripla di Riccardo Romano, segna il solco decisivo nell’ultimo quarto, +10 (58-48). Bari insiste tentando di portar palla ancora con Deguara, ma il nervosismo che serpeggia copiosamente fra il roster pugliese, rischia di vanificare la partita volenterosa del pivot biancorosso.

Sembrava una partita messa in carreggiata da parte dei nerazzurri, che avevano fin lì comandato le operazioni al termine di ogni parziale, ma non è così. Un canestro più fallo conquistato da Vona e i 5 falli anche di Latina, potrebbero riaprire i giochi con Bari che si porta a -4. Plateo e Tavernelli però, hanno ancora birra in corpo e rimettono le cose a posto in un finale molto concitato con una serie di tiri liberi conquistati da una parte e dall’altra. Alla fine la spunta la squadra di Ferrari che dimostra un ulteriore passo in vanti anche sul piano della maturità, mantenendo la necessaria calma per conquistare due punti d’oro.

 

Ufficio stampa Benacquista Assicurazion

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania