Basket C dilettanti :LUISS Roma – Linea Gaggioli Frascati 78-58

LUISS Roma: Migliaccio, Giambene 14, Di Pasquale 2, Barletta 8, Baldrati 2, Borsetti 1, Raffaele 16, Di Fabio 8, Italiano 15, Polselli 12. All: Briscese.
Linea Gaggioli Frascati: Ramos 4, Manzotti 17, Tizi, Monetti 2, Giammò 10, Pannozzo ne, Fiorentino 17, Di Pasquo ne, Grossi 4, Ferrante 4. All: Polidori.
Torna al successo la LUISS Roma che in occasione della 17^ giornata di campionato si impone per 78-58 sulla Linea Gaggioli Frascati. Una partita difficile quella disputata dalla truppa di Briscese che ha sofferto particolarmente la verve dei frascatani, in gioco fino all’ultimo quarto, quando Polselli e compagni hanno aumentato il ritmo e piazzato il break di 25-7 che ha deciso le sorti del match. Massimiliano Briscese, allenatore luissino, a fine gara commenta così la vittoria numero 13 della sua squadra: “Sappiamo che con il girone di ritorno ogni partita sarà sempre più difficile, perché ormai ogni formazione ha raggiunto i propri equilibri e gli avversari si conoscono meglio di quanto si potesse fare ad ottobre o a novembre. Come ho già detto sarà sempre decisivo avere un approccio giusto ad ogni tipo di gara, perché bisogna dare il massimo sia in fase offensiva che in quella difensiva, senza pensare alle posizione in classifica che si occupa o a quella che occupano i nostri avversari delle varie giornate. Frascati ha disputato un’ottima gara, ma spero che questa partita e l’insegnamento che ne deriva sia da monito per tutti, perché nessun impegno dev’essere preso alla leggera in questo periodo dell’anno.”
Prima dell’inizio della partita è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime della tragedia dell’Isola del Giglio.
La gara inizia subito bene per la LUISS che sblocca il risultato con Capitan Polselli, seguito dalla tripla di Barletta e dal canestro in contropiede di Di Pasquale: 7-2 dopo 1’. I padroni di casa appaiono concentrati e determinati, con Frascati che trova enormi difficoltà a realizzare mentre i biancoblu allungano sulla doppia cifra di vantaggio grazie a Raffaele e Polselli: 13-2. I frascatani provano a reagire con Grossi e Manzotti ma Raffaele respinge le offensive degli ospiti con 4 punti consecutivi: 17-6 a 3’ dalla fine del primo quarto. I ragazzi di Polidori dimezzano lo svantaggio con le realizzazioni di Giammò, Manzotti e Ramos (17-13) e il quarto si chiude con le triple di Giambene e Manzotti (sulla sirena, nda) che fissano il punteggio sul 20-16 in  favore della LUISS.
I luissini tornano a realizzare con 2 liberi di Baldrati e la prima tripla di Italiano, ma la Linea Gaggioli non demorde e con Ferrante resta sul -7: 25-18 al 13°. La partita si riapre, complici i molteplici errori al tiro dei luissini, di cui approfittano Ramos e Manzotti, per portare Frascati a sole tre lunghezze di distanza: 25-22.Andrea Italiano segna ancora dai 6,75mt., Ferrante dall’area e Borsetti fa 1/2 dalla lunetta: 29-24 a 3’ dal rientro negli spogliatoi. La LUISS aumenta l’intensità difensiva costringendo gli ospiti a due infrazioni consecutive dei 24’’, con la formazione di Briscese che ne approfitta grazie alla tripla di Raffaele per tornare sul +8: 32-24. Polidori chiede quindi un minuto di sospensione per parlarci su, e il time-out sortisce gli effetti sperati con i canestri di Fiorentino e Monetti che riportano Frascati a contatto (32-28) ma il primo tempo si conclude con la terza tripla del quarto messa a segno da Italiano: 35-28 il risultato dei primi 20’.
Il rientro in campo non è dei migliori per la LUISS che dopo il canestro iniziale di Luca Raffaele si blocca, permettendo a Frascati di avvicinarsi fino al -3 grazie a Fiorentino: 39-36 al 24°. Gli universitari però riescono a reagire grazie a Polselli e alla seconda tripla della gara di Barletta: 44-36. La partita però continua ad essere equilibrata perché gli ospiti non si perdono d’anima e ancora con Fiorentino, Giammò e Manzotti, quest’ultimi dalla lunga distanza, restano attaccati alla LUISS: 48-44 a tre minuti dall’ultimo mini-intervallo. Fiorentino si erge a protagonista del quarto con un’azione da tre punti (fallo+canestro) che porta Frascati sul -1 (48-47) ma Di Fabio sigla i suoi primi punti consentendo alla LUISS di restare ad un possesso di vantaggio. 50-47. La Linea Gaggioli riesce successivamente a mettere per la prima volta in naso avanti con Manzotti (50-51) maGiambene tira fuori dal cilindro un’incredibile tripla che manda in archivio il terzo quarto sul 53-51 per la formazione capitolina.
Pronti-via e Coach Polidori si fa fischiare fallo tecnico per proteste, con Giambene che fa il pieno dalla lunetta e la LUISS torna sul +4: 55-51. I padroni di casa riescono finalmente ad attaccare con maggior incisività ed è Raffaele dalla lunga distanza a realizzare il canestro del +7 (58-51) seguito da una realizzazione dal pitturato di Fiorentino. 58-53 dopo 3’. Ci pensano i veterani Polselli e Giambene a creare un solco importante tre le due squadre, rispettivamente con un canestro da sotto le plance e una trippla: 63-53 a metà frazione. La LUISS allunga poi definitivamente grazie ad Italiano, Di Fabio e Polselli, con il capitano che realizza un bel canestro in allontanamento sulla sirena dei 24’’: 71-53 a tre giri di lancette dalla conclusione. Giammò riporta i suoi a canestro dopo 6 minuti di digiuno, ma sono ancora Di Fabio ed Italiano ad incrementare il vantaggio luissino: 75-58. Il match si chiude sul 78-58 per la LUISS dopo gli ultimi tiri liberi di Giambene e Italiano.
Si conferma così capolista la LUISS Roma che sale a quota 26 punti in classifica, in attesa delle partite che si disputeranno domenica pomeriggio. Prossimo impegno per la formazione romana domenica 22 gennaio al Pala Marina di Gaeta, dove affronterà i padroni di casa dell’Iris.
Danila Di Biase

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania