Lazio commossa per la scomparsa di Ermete Filippetti

Con commozione il presidente generale della S.S. Lazio, Antonio Buccioni, partecipa la scomparsa di Ermete Filippetti, capostipite dei canottieri biancocelesti.
Con Ugo Pischiutta, Dario Mugnai e Franco Paolucci, Ermete Filippetti fece parte negli anni Cinquanta del primo competitivo 4 di coppia del Circolo Canottieri Lazio.
“Fu la prima barca di livello del nostro sodalizio – spiega il Presidente – Ermete è stato anche vice presidente quando presidente era Cesare Previti. Lo possiamo definire il padre nobile di tutti i canottieri biancocelesti. Ero legato a lui da grande affetto. La sua figura, strettamente legata ad una immensa passione per i biancocelesti, sarà insostituibile”.

Ufficio Stampa S.S. Lazio: Info 335 5388584

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania