Ippica : un sabato spettacolare a Capannelle

Un sabato di qualità quello che va in scena questa settimana all’ippodromo Capannelle: ostacoli di spessore e corse in piano sulla pista all weather di buona selezione. Una pattern per i saltatori, un’altra corsa accattivante per i siepisti e soprattutto quattro condizionate in piano sul dirt che intrigano: due per i tre anni sul miglio e le altre per gli anziani con distanze fino ai 2.100 metri. Un pomeriggio da gustare con gli steepler di quattro anni, tutti da scoprire, che daranno vita al Premio Neni Da Zara (Gruppo 3, 3.450 m). Ci provano in sette (h. 15.40) tutti esordienti nello steeple a causa dell’astensione dalle corse di 40 giorni, ma alcuni con ottimi precedenti in siepi. Uno di questi è Giant Hawk (Scuderie Aleali – fantino Raffaele Romano) che sarà opposto ai vari Costantina Regina (Paolo Favero – Jan Faltejsek), Hallingcadeaux (Eros Ostanel – Dirk Fuhrmann), Marco l’Avaro (Sc. Aleali – Dominik Pastuszka), Carbonara (A. De Gesaro – Christophe Monjon), Paris Drive (Sc. Eurosia – Josef Vana) e Master Silvia (Sc. Siba – Davide Columbu). Dopo l’importante prova in ostacoli il programma prevede spazio anche per il galoppo in piano con i tre anni che avranno a disposizione due prove sul miglio. Tra i maschi nomi già interessanti come Al Cuore Ramon, Golden Heliostatic, Groom Love, Legalis, Saint Bernard e Strepitosus, uno o due di questi faranno strada in primavera. Nella prova per le femmine, tra le sei protagoniste si segnalano Batom Romain, Tacma e Pink Sapphire. Due corse da non perdere come le due per anziani: sul miglio ecco Alabama Song, Golden Down, Passaggio, Rio Black e The Confessor e mentre nella prova sui 2.100 metri Christian Love e il compagno Seul Blue sfideranno Diptimat, Holy Ballet, Plushenko e Sopran Prince.

 

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania