Pallamano> La Lazio gioca e vince 30-24 contro l’Altamura

Cardone

I biancocelesti tornano a giocare dopo il rinvio contro Chieti ed ottengono una vittoria fondamentale. Langiano: “Bravi a contenere i pugliesi. Tre punti meritati”. Debutto per due ’99
CIVITAVECCHIA (RM) – Nella 12° giornata di campionato di serie A1, girone B, la Lazio conquista i tre punti contro l’Altamura, al termine di una partita giocata ad alti livelli agonistici. E’ la quinta vittoria consecutiva a Civitavecchia, utile a consolidare il 4°posto in classifica (18 punti). Primo tempo di lotta punto a punto, con gli ospiti pericolosi sulla corsia di sinistra con Rivieccio e D’Alessandro. I biancocelesti rispondono con grande attenzione in difesa pungendo di ripartenza, grazie alla qualità offerta da Fuente e Mujanovic. 8-8 al 20′, poi gli uomini di Langiano ottengono il primo break dell’incontro portandosi a +5 (14-9) e gestiscono il finale di frazione chiudendo a +4 (15-11).
Nel secondo tempo, la Lazio amministra il vantaggio contro un’Altamura mai doma e chiude la partita con un break di +6 negli ultimi minuti ed aggiudicandosi l’incontro per 30-24. Soddisfatto il mister della Lazio, Giuseppe Langiano: «Vittoria sofferta, ma meritata. Siamo stati bravi a contenere la carica agonistica dei nostri avversari, l’Altamura lotta per non retrocedere, ci aspettavamo il loro gioco maschio, a tratti eccessivo. Abbiamo mantenuto il campo ed alla fine sono arrivati questi tre punti importantissimi». Da segnalare, il debutto di due ragazzi classe ’99 Pietro Lovascio e Giulio Altieri: «Volevamo far provare una bella esperienza ad entrambi, fanno parte della nostra under 14 e sognano di diventare professionisti, gli abbiamo dato un assaggio di A1». Purtroppo gli animi in campo si sono accesi esageratamente, costringendo il mister a richiamarli in panchina dopo pochi secondi dal loro ingresso: «Adesso ci parlerò e gli spiegherò che ciò che è accaduto a venti secondi dal termine non è sport, mi è dispiaciuto tanto, è stata una coincidenza sfortunata». Il prossimo impegno della Lazio sarà il 3 marzo contro il Palermo in trasferta.
LAZIO-ALTAMURA 30-24 (15-11)
LAZIO: Corvino, Amendolagine, Costa 1, Geretto 3, Calzetta 2, Paolone 3, Fuente 6, Cardone 1, Biader 3, Mujanovic 11. All. Langiano
ALTAMURA: Nardomarino 2, D’Alessandro 4, Fabra 5, Gentile 2, Rivieccio 9, Luisi 2. All. Loviglio
Arbitri: Cimini – Ciotola

Ufficio Stampa S.S. Lazio Pallamano

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania