Football Americano> Lazio, Monza: “Siamo ad un ottimo punto. E’ merito dei ragazzi”

Antonio Monza

“Nonostante i problemi legati al maltempo e alla neve che ci hanno visti costretti
a rimandare alcune sessioni di allenamento sono particolarmente soddisfatto di
come stanno lavorando i ragazzi e del livello di preparazione raggiunto fino ad
oggi – è quanto dichiara Antonio Monza, head coach dei MisterSex Lazio
Marines, a poco meno di una settimana dall’inizio della stagione 2012 di IFL
(Italian Football League) – Siamo riusciti a completare circa il 90% della
preparazione che avevamo in mente, perciò siamo ad un ottimo punto. Buona
parte del merito va ai ragazzi e all’impegno che hanno dimostrato in queste
settimane oltre all’affluenza importante e continua agli allenamenti”.
“Sono consapevole delle difficoltà che incontreremo nel corso della stagione – ha
aggiunto – basti considerare la grande ristrutturazione che abbiamo messo in
piedi con l’inserimento di tanti elementi validi delle giovanili, provenienti in buona
parte dall’Under 21 vicecampione d’Italia ma anche dall’Under 18.
E’ una ricostruzione del roster molto importante. Darà i suoi frutti lentamente ma
non ho alcun dubbio sul risultato finale”.
“Sono più che soddisfatto anche del lavoro dirigenziale che ha portato a Roma
tre atleti americani di altissimo livello. Avere Kellen Pruitt nuovamente in
formazione, dopo il finale di campionato dell’anno scorso e il Super Bowl del
2009, è un grande punto a nostro favore. Blake Barnes, oltre ad esser stato un
ottimo Offensive Coordinator dell’Under 18 e coach dei Qb, è un ragazzo
eccezionale e un Quarterback di altissimo livello. Vincent Pervis, che ha sostituito
all’ultimo momento l’annunciato Stephan Virgil, sta lavorando sodo dalla
settimana scorsa e si è già dimostrato atleticamente molto forte. Siamo riusciti ad
utilizzarlo senza difficoltà in difesa, in attacco e negli special teams”.
Coach Monza ha fatto infine una riflessione sulle 12 squadre che compongono la
IFL 2012 ed ovviamente i più accreditati per la vittoria finale sono “i Panthers
Parma campioni d’Italia in carica. Secondo me faranno molto bene anche gli
Hogs. Come abbiamo visto a nostre spese (Young Bowl 2011 al Vigorelli di
Milano) hanno una giovanile molto forte con tanti talenti individuali che possono
fare la differenza. Saranno sicuramente un osso duro per il raggiungimento dei
play off.
Siamo in attesa di capire come saranno le formazioni esordienti – conclude
Monza – ovvero i Lions Bergamo e Daemons Martesana, oltre ovviamente a
Catania, una squadra che lancia molto e riesce a mettere in grande difficoltà gli
avversari”.

Roberto D’Amico
Ufficio Stampa Lazio Marines

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania