Basket C dilettanti : big match per la Luiss contro Aprilia

Archiviata la sconfitta casalinga contro Contigliano, è ancora tempo di big-match per la LUISS Roma che domenica 4 marzo sarà ospite della Virtus Aprilia per la 24esima giornata del girone G della DNC.
Una partita fondamentale per entrambe le squadre, reduci da due sconfitte consecutive in campionato. Aprilia, infatti, ha perso i derby con Fondi e Gaeta, mentre la LUISS non è riuscita ad imporsi né sulla Minerva Roma né sulla NP Contigliano. Sardo e Briscese, rispettivamente allenatori dei biancorossi e degli Universitari, faranno tutto il possibile per vincere questa gara che, in caso di successo di Aprilia, manterrebbe i pontini tra le prime due posizioni del girone G, mentre se la LUISS riuscisse ad espugnare il Pala Respighi rilancerebbe le proprie ambizioni, in attesa dei due recuperi contro Valmontone e Viterbo. Le due formazioni sono ora distanti 4 punti, con Aprilia che ne ha sinora conquistati 32 mentre sono 28 quelli dei capitolini (con due partite in meno, nda) a secco di vittorie da tre partite (due in campionato e una in Coppa, nda). Quello che andrà in scena in terra pontina sarà un match appassionante tra due team che già nel turno d’andata si sono date battaglia per 40’, conla LUISS che con una prestazione di carattere riuscì a recuperare 18 punti di svantaggio, prima del canestro sulla sirena di Meleo che sancì il successo della squadra guidata da Sardo. Quella fu la prima sconfitta per i luissini, reduci all’epoca da 8 vittorie consecutive, e caduti poi altre 6 volte in campionato, con l’ultimo periodo poco felice e poco fortunato per Polselli e compagni che però daranno il massimo per tornare alla vittoria, partendo dalla gara di domenica in quel di Aprilia.
E’ proprio Giulio Di Fabio, l’unico ex dell’incontro, a parlare di questo big-match: “Innanzitutto ci tengo a dire che ho un ottimo ricordo di Aprilia, dove ho trovato un ambiente in cui sono stato benissimo, con persone con cui ancora oggi ho un ottimo rapporto. L’anno scorso ho avuto la fortuna di allenarmi con giocatori come Fanti e Meleo, che sono stati degli esempi da seguire e quindi fondamentali anche per la mia crescita. Per quanto riguarda invece la partita di domenica, è evidente che sia noi che loro non siamo in un periodo troppo positivo, dove la brillantezza magari è venuta un po’ a mancare, ma vedo entrambe le squadre tranquillamente in corsa per le prime posizioni quindi credo che sarà una bella sfida dal punto di vista cestistico. Sappiamo di andare a giocare su un campo difficile contro una squadra fortissima, sarà una partita bella anche per chi verrà a vederci, ma noi dobbiamo e vogliamo riprendere il nostro cammino e tornare ai momenti migliori come quelli di inizio anno. Tutte le squadre – continua il numero 14 luissino – attraversano fasi non felici durante una stagione così lunga e difficile, ma so che noi riusciremo a venirne fuori e l’occasione di domenica è delle più ghiotte, quindi non ci lasceremo sfuggire l’opportunità di tornare a vincere, battendo una formazione molto forte come la VirtusAprilia.”
Massimiliano Briscese, allenatore luissino, commenta così il momento della sua squadra, partendo dalle valutazioni sull’ultima gara contro Contigliano: “La partita con i sabini è stata estremamente complessa, sotto tutti i punti di vista, a causa del momento di flessione a livello di energie disponibili per il nostro gruppo, per vari motivi e per un discorso di condizione fisica non ottimale. Abbiamo dovuto far fronte al nostro calo fisiologico, ma anche ad infortuni che si sono sommati ad una serie di negatività che avevano a che fare con la vita personale dei ragazzi, e quindi tutto questo ha provocato un aggravamento della situazione attuale. Nonostante ciò, abbiamo affrontato comunque bene una partita difficile per la qualità, la fisicità e l’esperienza degli avversari che stanno vivendo il loro momento migliore in questa stagione. Credo che i 18 punti di scarto siano bugiardi, essenzialmente perché scaturiti nel finale di gara, ma la cosa positiva è che nonostante la grande forma di Contigliano abbiamo retto bene l’impatto con una squadra che per me è attualmente la migliore del campionato. Negli allenamenti – continua il coach luissino – noi cerchiamo sempre di far bene, poi è chiaro che le energie mentali che sono venute un po’ meno in questo momento, hanno generato una situazione in cui le settimane siano più problematiche perché i ragazzi hanno più difficoltà nel mantenere la concentrazione giusta per allenarsi come piacerebbe a me, ma contemporaneamente noto che c’è la buona volontà da parte di tutti di superare questo momento di calo. Adesso affrontiamo un finale di campionato in cui c’è un accumulo di partite impegnative, tra cui i due recuperi, quindi la nostra capacità di reazione, di rientrare subito in uno standard di prestazioni che ci è più consono, viene ad essere qualcosa di impegnativo, ma allo stesso tempo il lavoro fatto da inizio anno ci porta ad affrontare partite come quella di domenica con l’energia giusta, con una grande determinazione e con la voglia di presentarci al meglio per il confronto con grandi squadre come Aprilia, quindi gli stimoli per questo match sono tanti e ognuno di noi ci tiene a far bene e a venir fuori da questo periodo non facile.”
La gara tra Virtus Aprilia e LUISS Roma andrà in scena domenica 4 marzo alle ore 18 presso il Pala Respighi di Aprilia (LT) dove ad arbitrare l’incontro sono chiamati i Signori Mirko Picchi di Ferentino (FR) e Federico Marinelli di Rieti.

Danila Di Biase

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania