Basket DNC : la Luiss vince a Valmontone

VIRTUS VALMONTONE – LUISS ROMA 74-84
Parziali: 18-27; 35-43; 59-62.
Vince ancora la LUISS Roma che nel recupero della ventesima giornata del campionato DNC batte a domicilio la Virtus Valmontone per 84-74. La squadra di Briscese ha condotto il match sin dalla palla a due, con i bianconeri che sono riusciti nel sorpasso solo a 4’ dalla fine della gara, anche se poi la reazione nel finale dei luissini ha vanificato tutti gli sforzi di Graziani e compagni. Sugli scudi, per la LUISS, Francesco Borsetti, autore di 28 punti e di una grande prestazione sotto le plance, ma tutti gli effettivi luissini hanno dato ancora una volta il massimo per ottenere una vittoria importante che tiene la squadra universitaria nelle prime quattro posizioni del girone G.

Inizia bene la LUISS con i primi punti messi a segno da Chiarucci e con le triple di Raffaele e Borsetti che valgono subito il +4: 4-8. Alessandro Di Pasquale si rende protagonista di un gesto atletico clamoroso, con una schiacciata al termine di un’azione personale contro la difesa schierata della Virtus che strappa gli applausi da parte di tutti i presenti. Al numero 7 luissino, però, rispondono subito Rischia e Moscianese: 8-11 dopo 4’. Borsetti ne fa 4 consecutivi con 1/2 ai liberi e con la sua seconda tripla personale che costringe Bernabei al time-out: 8-15. Il minuto di sospensione ha i suoi effetti e Moscianese segna subito dai 6,75mt ma la risposta della LUISS arriva con Chiarucci che con una tripla e un bel canestro da sotto dà ai suoi il +9: 11-20. Moscianese e Raffaele si rispondono ancora dalla lunga distanza, e il vantaggio luissino rimane invariato: 14-23 a 3’ dalla conclusione del primo quarto. Borsetti, con un bel canestro dal pitturato, porta la LUISS sulla doppia cifra di vantaggio (14-25) prima dei canestri finali di Rischia e Giambene che fissano la fine del primo quarto sul 27-18 per i luissini.
All’inizio della seconda frazione Saccoccio riporta i suoi sul -7 (20-27) ma 5 punti consecutivi di Di Pasquale tengono la LUISS sulle 9 lunghezze di vantaggio: 23-32 al 13°. Viggiano con due canestri dall’area porta i suoi sul -5 (27-32) con Briscese che chiede quindi un minuto di sospensione a metà quarto. Francesco Borsetti rientra in campo dopo qualche minuto di riposo e segna subito 4 punti seguito da un’altra tripla di Di Pasquale che, intervallata da un canestro di Sica, tiene la LUISS sul +9: 31-40 al 90’’. Borsetti con due viaggi in lunetta riporta i suoi sul +10 ma Moscianese con un tap-in vincente chiude i conti del primo tempo sul 43-35 sempre in favore della formazione capitolina.
Al rientro in campo Graziani e Italiano si rispondono dall’arco e sono due liberi di Di Fabio a tenere la LUISS a debita distanza dai padroni di casa: 40-48. Viggiano e ancora Graziani riportano Valmontone a contatto dopo 3’ di gioco: 51-52. Francesco Borsetti, però, si conferma protagonista e realizza dall’area, seguito da una tripla di Di Fabio che quindi consente alla squadra di Briscese di tornare sul +6: 51-57. La squadra di Bernabei è imprecisa al tiro, e in occasione di un’azione offensiva dei biancoblu Viggiano commette fallo su Di Fabio, ma allo stesso numero 20 bianconero i due arbitri fischiano un fallo tecnico per presunta simulazione che Giambene sfrutta realizzando i due liberi a sua disposizione: 51-59 a 4’ dalla fine del terzo quarto. Giulio Di Fabio riporta la LUISS sul +10 con un’altra tripla (51-62) ma Rischia e Del Moro chiudono il break luissino di 10-1 (56-62) con Saccoccio che manda in archivio il quarto con una tripla: 59-62.
Nell’ultima frazione ci pensano Baldrati e Italiano a confezionare un nuovo +5 per la LUISS (61-66) ma Sica e Graziani tengono in vita la Virtus Valmontone e impattano sulla parità a metà frazione: 66-66. A questo punto l’inerzia sembra in mano ai padroni di casa che con Graziani trovano il primo vantaggio della loro partita (68-66) ma Italiano, con un gioco da tre punti, e Borsetti provvedono a rimettere le cose in chiaro realizzando così il +3 degli universitari: 68-71 a 4’ dalla fine del match. La LUISS, riprese in mano le redini del gioco, allunga con cinque punti consecutivi di Di Fabio che risponde a Saccoccio e tiene i suoi sul +5: 73-78. Borsetti realizza il +7 poi recupera palla in difesa costringendo Bernabei al time-out a 87’’ dal termine sull’80-73 per il team universitario. La LUISS non deve far altro che amministrare il vantaggio e con i tiri liberi di Di Pasquale e Italiano chiude i conti sull’84-74 in proprio favore.
Continua quindi la marcia della LUISS che ottiene la sua terza vittoria consecutiva e sale a 34 punti in classifica, in attesa della gara di recupero contro la Stella Azzurra Viterbo che si disputerà sabato 17 marzo al Pala LUISS di Roma.

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania