Pallamano> Lazio corsara ad Enna

I biancocelesti decimati dalle assenze tornano alla vittoria in Sicilia con il risultato di 34-28. Langiano: «Prestazione di carattere, abbiamo lottato fino alla fine»

REGALBUTO (EN) – La Lazio torna a volare. Le aquile sconfiggono in trasferta 34-28 l’Enna, riconquistando i tre punti, dopo l’ultimo successo arrivato sempre in Sicilia, ma a Palermo: «Siamo stremati – esordisce l’alenatore della Lazio, Giuseppe Langiano – è stata una partita difficile, tirata fino all’ultimo, abbiamo vinto di carattere, portando a nostro favore la partita negli ultimi dieci minuti». Il primo tempo, infatti, si era chiuso sul risultato di 13-12 per l’Haenna: «Nella ripresa grazie alla nostra velocità e con i contropiedi siamo stati in grado di rimontare: nonostante un po’ di stanchezza, abbiamo lottato fino alla fine, i ragazzi sono stati molto bravi». Una vittoria che acquista ancor più valore pensando alle numerose assenze ed alle condizioni precarie di tre assi portanti della squadra come Biader, Fuente ed il capitano Paolone, autori rispettivamente di 4,9 e 6 reti. La Lazio con questa vittoria raggiunge quota 23 ed accorcia le distanze su Città Sant’Angelo terza in classifica. Il prossimo impegno sarà sabato prossimo a Civitavecchia contro la capolista Fondi.
Haenna – Lazio 28-34 (p.t. 13-12)
Haenna: Scavone, Caltabbiano, Messina, Giovanni Rosso 4, Guarasci, Gaetano Rosso, Laplaca 4, Gulino 6, Lo Manto 6, Larice, Giuffrida 8, Amaradio, Mizzoni, Russello. All: Mario Gulino
Lazio: Corvino, Amendolagine, De Ruggieri 2, Calzetta 6, Geretto 1, Paolone 6, Fuente 9, Biader 4, Mujanovic 6, Di Spena. All: Giuseppe Langiano
Arbitri: Cosenza – Schiavone

Ufficio Stampa S.S. Lazio Pallamano

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania