Capannelle : i tre anni e gli anziani si misurano in vista delle classiche

Selezione e spettacolo saranno gli ingredienti del pomeriggio di domenica 1° aprile (inizio corse 14.30). Il programma offre tre prove di alto spessore tecnico, su tutte il Premio San Giuseppe (ore 16.15) che una delle tradizionali tappe di avvicinamento al Derby Italiano Better (20 maggio). Questa è proprio la corsa da non perdere, i 2.100 metri della pista grande daranno l’esatta dimensione delle speranze dei dieci protagonisti. Anacoreta (Scuderia Eledy – fantino Mario Esposito) ha vinto il Premio Donatello, Roma Kitten (K. Ramsey – Gabriele Bietolini) ha dato ottimi segnali come Vankook (Tenuta Dorna di Montaltuzzo – Carlo Fiocchi). Veterinus (Sc. Bosco – Alberto Sanna) è molto stimato, Socrato (Sc. Siba – Cristian Demuro) e Wild Wolf (Sc. Effevi – Fabio Branca) sono la selezione di casa Botti, Teixidor (San Paolo Agri Stud – Salvatore Sulas) dopo il rientro vuole misurare sé stesso, come Benvenue (Sc. Incolinx – Claudio Colombi). Poi ci sono Lexis (A. Ciccioli – Michael Rossini) e Dogma Noir (Sc. Agricola Sabina – Samuele Diana). In direzione del Premio Presidente della Repubblica GBI Racing (13 maggio) oppure del Premio Carlo D’Alessio (20 maggio), quindi due pattern, si muoveranno i protagonisti del Premio Circo Massimo, una listed, di nuovo sui 2.100 metri.

I protagonisti saranno tutti cavalli anziani (4 anni ed oltre):  Branderburgo sa come si vince questa corsa, Cima de Pluie, Lord Chaparral e Silver Arrow si avviano ad essere di nuovo protagonisti di una stagione importante, Pattaya ha mostrato progressi, ci sono Sopran Prince e Hiresh. Da non perdere la prova per le femmine anziane sul miglio. Davvero buone cavalle al via: Adamantina è stata una delle leader, seconda nel Premio Regina Elena, Exotic Girl è piazzata di listed, March Madness è sempre al palo in situazioni di selezione e ci sono pure Kagera, Santa Grazia e Julie My Princess. Alle tre corse che appagheranno la voglia di selezione si affiancano quattro perizie (handicap), una in particolare chiama a raccolta amazzoni e gentlemen per rendere ancora più divertente la giornata. In programma quindi sette corse, di cui quattro in pista grande e tre su quella all weather, due volte in campo i tre anni e per tutti distanze eclettiche dai 1.200 ai 2.100 metri.

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania