Scherma> Coppa Italia Nazionale, oro alla Mancini, bronzo alla Guglielmi

Mancini

Si parte domani (giovedì). La grande scherma sbarca a Bologna in una terra ancora scossa dai tragici eventi dei giorni scorsi e lo fa per disputare i campionati italiani assoluti 2012. Il Frascati Scherma sarà presente con il “solito” corposo numero di atleti, ben 14 fiorettisti e 8 sciabolatori (nessuno spadista), per provare a strappare allori prestigiosi. Le ultime tre fiorettiste frascatane qualificate in ordine di tempo sono arrivate nello scorso week-end, grazie alle buonissime prestazioni ottenute nella Coppa Italia nazionale disputata ad Ancona. Molto positiva la prestazione di Camilla Mancini che ha vinto la prova in terra marchigiana, superando ai quarti la pisana Cini (15-10), in semifinale l’anconetana Di Piero (15-5) e in finale la jesina Napoli (battuta 15-8). Un’altra ottima prova per la giovane frascatana che, comunque, non sarà alla prima esperienza nei campionati italiani assoluti. Molto bene anche Beatrice Guglielmi, terza e qualificata anche lei per la kermesse di Bologna. Dopo aver superato ai quarti la vicentina Tessari per 15-12, l’atleta del sodalizio del presidente Molinari è stata sconfitta proprio dalla Napoli per 15-3 e quindi Camilla ha in parte “vendicato” la sua compagna di squadra nell’ultimo assalto. Da segnalare, infine, anche il quattordicesimo posto (utile per la qualificazione) di Chiara Tranquilli, beffata da un sorteggio che l’ha messa di fronte alla sua compagna di società Guglielmi negli ottavi di finale (Beatrice si è imposta 15-8).
Ma le soddisfazioni della trasferta di Ancona non sono finite qui: la squadra di sciabola femminile composta da Flaminia Prearo, Noemi Catizone, Chiara Casciotti e la stessa Camilla Mancini (che è passata con grande scioltezza da un’arma all’altra) hanno conquistato un bell’argento che è valso la qualificazione in A1 per gli assoluti a squadre del 2013. Le uniche a battere le frascatane sono state le parmensi della Farnesiana che hanno vinto 45-38.
Non poteva mancare, infine, un alloro internazionale per il Frascati Scherma: il quartetto di fiorettisti azzurri composto da Andrea Cassarà, Andrea Baldini, Giorgio Avola e dal frascatano Valerio Aspromonte si è aggiudicato la prova di Coppa del Mondo a squadre a Seul. Molto buona anche la prestazione individuale di Valerio, ottimo quinto alla fine: il biondo atleta tuscolano è stato battuto ai quarti dall’altro azzurro Cassarà (poi vincitore della prova) per 15-13.

Area comunicazione Frascati Scherma
www.frascatischerma.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania