Equitazione> Tutte le medaglie dei Campionati Regionali Lazio 2012 di salto ostacoli

Grandi numeri, iscritti da record in questa edizione 2012 dei Campionati Regionali di Salto Ostacoli del Lazio, che si è svolta a partire da giovedì 31 maggio per concludersi ieri, domenica 3 giugno presso gli impianti della Essedi – Ninfa di Cisterna di Latina.
Con l’ultima gara in programma si è laureato sul campo Campione Regionale Assoluto Andrea Bracci, in sella a Ehrnan della Cometa, che ha chiuso le tre prove con un totale di 8,19 penalità che gli sono valse la medaglia d’oro. La medaglia d’argento è andata a Federico Francia con Wait n See con il totale di 12,51 e la medaglia di bronzo al collo di Paolo Adorno e Classic Boy con 16,00. Al quarto posto si è piazzato Vincenzo Cinelli su Taolubet VDL e al quinto Fabrizio Milella su su Agunn.
A consegnare le medaglie il presidente del Comitato Regionale Fise Giuseppe Brunetti, il Sindaco di Cisterna di Latina Antonello Merolla e Donatella Carnevali, presidente della Essedi – Ninfa.
Ma oltre al titolo più importante in questa 4 giorni di gare sono state assegnate numerose medaglie, conquistate nelle diversi livelli, con la formula delle tre prove articolate su categorie diverse, che rispecchia quella dei Campionati italiani della disciplina.
La medaglia d’oro nel Campionato 1° grado Juniores è stata appannaggio di Arianna Iacovacci su Engas Zulu King – C.I. La Torre, istruttore il papà Luciano Iacovacci, con 9,51 penalità. Medaglia d’argento per Francesca Schiboni su Power Queen – A.SP.E.R Team, istruttore Luca Marziani con 13,72 e bronzo per Eleonora Salvatori – C.I. Afrodite, istruttore Riccardo Ciani con 16,24.
Il Campionato Children ha visto la medaglia d’oro assegnata a Lavinia Buldini, C.I. Orlando, istruttrice Giulia Serventi con 15 punti. Piazza d’onore per Josephine Lindsay Torlonia su Kartouche – C.I. Le Scuderie, istruttore Piergiorgio Albanese con 14 punti. La medaglia di bronzo è andata a Filippo Gilberto Catarci su I Due Laghi Coolman Z – C.I. I Due Laghi, istruttore Pierpaolo Quagliariello.
Nel Campionato 1° grado medaglia d’oro a Ludovica Viganò – C.I. Fioranello, su Reanda V Coopersburg con 17 penalità, medaglia d’argento a Pierluigi Fresilli – Greenfield Roma Club, su Aperitivo con 22,68. Medaglia di bronzo a Chiara Bonfiglio – C.C. Cascianese, su Jakordia con 24,60.
Nel Criterium 2° grado la medaglia d’oro è stata assegnata a Davide Iacovacci su Cento Sohn – La Torre ASD con 8,58 penalità, argento per Maurizia De Micheli Pomponi con Jaguar de Garred – Scuderia MP con 16,00 e bronzo per Fiorino De Santis con Dankroll – Le Cheval Sportif ASD con 21,87.
Nel Criterium 1° grado, categoria che ha visto il numero maggiore di binomi in gara, ben 65, la medaglia d’oro è stata appannaggio di Claudia Cennerilli, amazzone young rider del C.I. Fioranello, istruttore Federico Bellin (176 punti totali). La medaglia d’argento è andata alla junior Benedetta Germani su Crystal Bio, Country Club Cascianese, istruttrice Paola D’Angelo (156). Bronzo per Alessandro La Commare su Luyne’s – Tevere Time Horse Club (155). La consegna dei premi è stata effettuata dal Sindaco di Cisterna di Latina Antonello Merolla, dal Sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli e dal Consigliere del Comitato Regionale Fise Lazio Marco Bergomi.
Nel Trofeo Equitazione la medaglia d’oro è andata a Lorenzo Tombolillo con Asia Selavaggia, C.I. Dante, istruttore Vittorio Giungarelli con 86 punti. La medaglia d’argento è stata appannaggio di Luca Mezzaroba su Quarzo dell’Esercito Italiano, Centro Militare di Equitazione, istruttore Andrea Mezzaroba, con 79 punti. Medaglia di bronzo a Veronica Giorgi su Lomondina, C.I. Dante, istruttore Vittrio Giungarelli con 77 punti.
La medaglia d’oro del Trofeo Brevetti Emergenti è stata vinta da Valerio Mosca con Nero, C.E. Porta di Roma, istruttore Giuseppe Fighera, con un totale di 72 punti. La medaglia d’argento è andata a Giulia Mariani su Coral de Mars, Aurelia Riding Club, istruttore Alberto Cionci con 71 punti. Medaglia di bronzo per Valentina Siano su Lyvia, C.E. Castelfusano, istruttore Adriana Merlini con 69 punti.
Nel Trofeo 1° grado la medaglia d’oro è andata al collo di Serena Paratore con Sudan van de Paddepoe – C.I. Pegaso, con 104 punti, medaglia d’argento per Roberto Capezzuoli Ranchi – ASD Kappa, con Calvara Z a 94 punti. La medaglia di bronzo è stata assegnata Gabriella Bastelli – C.C. Cascianese, su Webster.
Nel Trofeo Brevetti Senior la medaglia d’oro è stata assegnata ad Angelo Tanzi su Rover, con 47 punti. . L’argento va al collo di Beatrice Brunelli in sella a Tiffanie du Meugon, con 46 punti e bronzo per Mauro Rinaldi su Van Helsing con 43 punti.
Nel Trofeo Brevetti Esordienti la medaglia d’oro è stata assegnata a Serena Fisco su Ulinda, Sant’Ippolito ASD, istruttore Ernesto Marchioli con 110 punti. Medaglia d’argento ad Alessandra Bonifazi su Quiraya – Greenfield Roma Club, istruttore Antonio Marchetti, con 106 punti. La medaglia di bronzo è stata consegnata a Elisa Diotallevi con Chapel Town, C.I. Piccolo Ranch, istruttore Fabrizio Tortora con 104 punti.
Nel Trofeo Amatori la medaglia d’oro è andata a Beatrice Pudis su A.S. Francis –C.I. Afrodite, istruttore Riccardo Ciani, con 18 punti. Piazza d’onore per Sara Ciuffini su Karioc, C.I. San Biagio ASD, istruttore Bryan Mascenti, con 11 punti e medaglia di bronzo per Alessia Pontesilli, ASD Kappa, istruttore Stefano Bellantonio con Bacao del Poggiosecco con 7 punti.
Questa edizione dei Campionati Regionali Lazio di salto ostacoli ha chiuso i battenti all’insegna del successo: grande partecipazione di binomi iscritti, grande qualità nell’organizzazione dell’evento grazie all’impegno del Comitato Organizzatore presieduto da Donatella Carnevale, che ha sicuramente aggiunto un ulteriore fiore all’occhiello di questa stagione agonistica della Essedi – Ninfa. Grande soddisfazione generale per i bei percorsi realizzati dai direttori di campo che hanno impegnato i binomi nella giusta misura per un campionato, facilitati da ottime condizioni atmosferiche che hanno caratterizzato le quattro giornate di gara, e la grande ospitalità che fà degli impianti di Ninfa un punto fermo per l’equitazione di eccellenza della nostra Regione.

Fise Lazio

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania