Atletica> A Passo Corese la vigilia di una Granfondo delle Cerase-Moser in grande stile

Cresce l’attesa per la settima edizione della Granfondo delle Cerase-Moser in programma a Passo Corese di Fara in Sabina (Rieti) domani, domenica 10 giugno con partenza alle 8,30.
La manifestazione è organizzata dall’Asd Pedala Piano con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Roma e di Rieti, del Comune di Fara in Sabina con la collaborazione della Cicli Montanini-Alice Ceramica Frw, Acido Lattico, AS Roma Ciclismo e sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana.
La macchina organizzativa messa in campo dall’Asd Pedala Piano è ancora al lavoro per proporre una manifestazione di alto livello come vuole sottolineare il suo presidente Enzo Mei: “Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione grazie a un numero sempre più crescente di cicloamatori per scoprire tutta la bellezza della nostra terra sabina”.
“Non ci sono dubbi che la nostra macchina organizzativa stia ancora funzionando a pieno regime per allestire una grande giornata di sport. In bocca al lupo a tutti i partecipanti” è stato il commento di Paolo Imperatori, coordinatore del comitato organizzatore.
Gli elogi a tutto l’apparato organizzativo sono arrivati anche dal sindaco di Fara in Sabina, Davide Basilicata che seguirà da vicino la partenza e l’arrivo della manifestazione: “Ospitiamo per il secondo anno di fila con piacere e con grande orgoglio questa manifestazione di ciclismo amatoriale a carattere nazionale con oltre 1200 presenze. È un’opportunità per la nostra bellissima terra di essere visitata e scoperta in lungo e in largo dai cicloamatori unendo lo sport, la fatica e la possibilità di ammirare le bellezze del nostro paesaggio. Fara Sabina è un borgo storico legato all’agricoltura e all’olio dop, migliore per qualità e fattezza, che ha portato nell’arco di 2600 anni di storia grandi risultati e tantissimo successo”.
“Siamo felici ed onorati di ospitare una rassegna così importante – ha commentato il consigliere delegato allo Sport Simone Fratini del comune di Fara in Sabina – la quale potrà fregiarsi del doppio merito di promuovere l’attività fisica e la sana competitività di uno sport come il ciclismo ed avrà modo di far conoscere il nostro splendido territorio alle migliaia di persone che parteciperanno alla manifestazione sia in veste di atleti che in quella di tifosi ed appassionati delle due ruote. Per questo motivo ci si è organizzati, in collaborazione con un’agenzia di viaggi locale (Molly Tour), per fornire ai nostri ospiti pacchetti pernottamento-gita con strutture ricettive locali convenzionate con la gara ed autobus turistici che toccheranno le suggestive bellezze sabine”.
Nella giornata di oggi e domani saranno messe a disposizione le navette agli accompagnatori per far visitare Farfa, Fara in Sabina e Canneto dove ha sede l’ulivo più grande del mondo (maestoso, imponente con oltre 1.500 anni di vita oggi produce 8 quintali di olive l’anno), il grande orgoglio dei Sabini che lo custodiscono tutt’ora con cura e amore.
E’ importante sottolineare che nell’ambito della Granfondo delle Cerase-Moser da quest’anno gli organizzatori e i partecipanti daranno un segno tangibile alla lotta contro le malattie oncologiche tramite l’iniziativa di beneficienza promossa dall’Associazione Onlus ALCLI Giorgio e Silvia.
La Granfondo delle Cerase-Moser è inserita nei circuiti di appartenenza Giro d’Italia Amatori FCI, Italici, Trofeo Lazio Cycling Tour-Centro d’Italia e Combinata Hicari (Con La Garibaldina del 29 aprile scorso).
Nella giornata di oggi dalle 15,00 alle 20,00 le operazioni di consegna numeri, chip e ritiro pacco gara a Passo Corese in via dei Bretoni (incrocio Via De Gasperi altezza Bar dello Sport): stesse modalità anche per domenica mattina dalle 6,30 alle 7,45.
Nella mattinata di domani, attorno le 9,00, sarà previsto un collegamento in diretta delle fasi iniziali della corsa sulle frequenze di Radio Manà Sport (FM 90.9 oppure in streaming sul sito www.radiomanasport.it) all’interno della rubrica Sunday Manà Sport (condotta da Carlo Gugliotta).

PERCORSO GRANFONDO 126 CHILOMETRI (DISLIVELLO 2000 METRI)
Passo Corese (partenza da Via dei Bretoni), Talocci, Coltodino, Bivio Canneto, Bivio Prime Case, Bivio Fara Sabina (ristoro liquido), Granica di Castelnuovo (divisione percorsi pedalata ecologica), Castelnuovo di Farfa (ristoro liquido), Monte Santa Maria, Bivio Poggio Nativo, Bivio Frasso Sabino, Osteria Nuova, Cerdomare, Bivio Fiacchini (deviazione percorsi medio-granfondo), Poggio Moiano (traguardo volante), Bivio Lago Turano (ristoro liquido), Pozzaglia Sabina (ristoro completo), Pozzaglia/Montorio (gran premio della montagna), Montorio, Bivio Carsoli, Bivio Ascrea, Colle di Tora, Posticciola (ristoro completo), Bivio Belmonte in Sabina (ristoro liquido), Bivio Torricella in Sabina, Bivio Monteleone Sabino, Bivio Cerdomare (ristoro completo), Osteria Nuova, Monte Santa Maria, Castelnuovo di Farfa, Bivio Granica-Croce Verde (inizio tratto cronometrato), Bivio Montopoli in Sabina (fine tratto cronometrato-ristoro completo), Ponte Sfondato, Passo Corese (arrivo in Via dei Bretoni).
PERCORSO MEDIOFONDO 84,3 CHILOMETRI (DISLIVELLO 1450 METRI)
Passo Corese (partenza da Via dei Bretoni), Talocci, Coltodino, Bivio Canneto, Bivio Prime Case, Bivio Fara Sabina (ristoro liquido), Granica di Castelnuovo (divisione percorsi pedalata ecologica), Castelnuovo di Farfa (ristoro liquido), Monte Santa Maria, Bivio Poggio Nativo, Bivio Frasso Sabino, Osteria Nuova, Cerdomare, Bivio Fiacchini (deviazione percorsi medio-granfondo), Collelungo, Casaprota (gran premio della montagna), Montenero Sabino (ristoro completo), Bivio Mompeo, Bivio Acea, Bivio Granica-Croce Verde (inizio tratto cronometrato), Bivio Montopoli in Sabina (fine tratto cronometrato-ristoro completo), Ponte Sfondato, Passo Corese (arrivo in Via dei Bretoni).
PERCORSO PEDALATA ECOLOGICA 36 CHILOMETRI (DISLIVELLO 550 METRI)
Passo Corese (partenza da Via dei Bretoni), Talocci, Coltodino, Bivio Canneto, Bivio Prime Case, Bivio Fara Sabina (ristoro liquido), Granica di Castelnuovo (divisione percorsi con medio/granfondo), Bivio Granica-Croce Verde (inizio tratto cronometrato), Bivio Montopoli in Sabina (fine tratto cronometrato-ristoro completo), Ponte Sfondato, Passo Corese (arrivo in Via dei Bretoni).
FORMAZIONE GRIGLIE
1) Griglia d’Onore e Griglia Lady: ospiti Agonisti e Amatori iscritti come “ Promozione Compleanno” ,nella Griglia Lady , tutte le donne Amatori iscritte alla manifestazione (numerazione da 301 a 350)
2) Griglia Leader Campioni del Mondo, Campioni Nazionali FCI , MF e GF 2010 e 2011, i Campioni Regionali 2011. Vincitori della Medio Fondo e Gran Fondo 2011 ( primi tre classificati) , i primi 10 della Medio Fondo e i primi 20 della Gran Fondo 2011 della granfondo delle cerase 2011 e Abbonati Giro d’Italia Amatori (1-300)
3) Griglia Abbonati Circuiti: Italici, Centro d’Italia, Combinata Hicari (351-650)
4) Griglia Promo Team: tutti gli atleti che non rientrano come requisiti nelle griglie – 1, 2, 3, 4- ma che hanno fatto l’iscrizione alla manifestazione come team ( superiore a tre iscrizioni) e che si sono iscritti con “ promozione flash” dal 30 gennaio al 29 febbraio (651-800)
5) Griglia Cicloamatori: tutti gli iscritti normali durante il periodo d’iscrizioni (801-1100)
6) Griglia Cicloamatori: tutti gli iscritti durante il periodo d’iscrizione e gli iscritti del sabato e della domenica pre-gara (dal 1101)
7) Griglia Cicloturisti partecipanti alla Pedalata Ecologica con numerazione diversa dagli amatori e partiranno 10 minuti dopo la partenza della granfondo e mediofondo
COSI’ LA GRANFONDO NEL 2011
Uomini: 1. Francesco Porzi; 2. Gianluca Paoloni; 3. Giovanni Riccioni; 4. Alessandro Proni; 5. Dimitri Nikandrov
Donne: 1. Deborah Mascelli; 2. Pina Luciani; 3. Maria Piscopo; 4. Mariangela Roncacci; 5. Alessandra Baroncini
COSI’ LA MEDIOFONDO NEL 2011
Uomini: 1. Marco Ottaviani; 2. Fabrizio Giardini; 3. Pasquale Arabi; 4. Marco D’Agostini; 5. Matteo Cecconi
Donne: 1. Nicoletta Giannecchini; 2. Manuela Ansaldo; 3. Viola Tabarroni; 4. Alessia Pistolesi
I LEADER DI CATEGORIA GRANFONDO GIRO D’ITALIA AMATORI
Elite Sport: Riccardo Zambaldi (Asd Annoprimo)
Master 1: Fabrizio Ferri (Hotel Peppe e Rosella-Team Matè)
Master 2: Luisiano Cannizzaro (MB Lazio Ecoliri)
Master 3: Costanzo Biasielli (MB Lazio Ecoliri)
Master 4: Ernesto Mancini (Asd Master Cycling)
Master 5: Claudio Ciccacci (Misterbici Fabriano)
Master 6: Angelo Curi (Asd Redingò)
Master 7: Ruggero Gialdini (Cicloclub 77 Guidizzolo)
Master donna 1: Mara Comiotto (Asd Annoprimo
Master donna 2: Gabriella Asci (AS Roma Ciclismo)
I LEADER DI CATEGORIA MEDIOFONDO GIRO D’ITALIA AMATORI
Elite Sport: Emanuele Poeta (Team Ponte)
Master 1: Emanuele Marianeschi (Hotel Peppe e Rosella-Team Matè)
Master 2: Daniele Allegrucci (Hotel Peppe e Rosella-Team Matè)
Master 3: Ettore Pierini (Pmg Bike)
Master 4: Mario Mariano Panichi (Hotel Peppe e Rosella-Team Matè)
Master 5: Stefano Cupello (Hotel Peppe e Rosella-Team Matè)
Master 6: Luciano Livon (Polisportiva Trivium Spilim)
Master 7: Mario Luciani (Asd Ciclorapida)
Master 8: Diego Cedroni (Scott Rc New Limits)
Elite Master Donna: Corinne Biagioni (GC Melania)
Master Donna 1: Laura Silei (Velo Club Santa Maria degli Angeli)
Master Donna 2: Cristina Rulli (Piesse Cycling Team)

On line sul sito http://www.ciclonews.it/ora.php?id=597 un video anteprima della presentazione della Granfondo delle Cerase realizzato da Atlantide Video Service all’interno della rubrica L’Ora del Ciclismo

Luca Alò
333-3013269
ufficiostampagiroamatori@alice.it
www.granfondodellecerase.com
www.giroditaliamatori.it
www.circuitodeglitalici.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania