Ciclismo> La Cycling Team Elleci in fase di rilancio per i mese di giugno

Mattia Pannone

Dopo un fine settimana caratterizzato dal fermo dell’attività su strada degli esordienti a livello federale e la cronometro Memorial Daniele Nardoni lontana dalle posizioni nobili dell’arrivo per quanto riguarda gli allievi, è già tempo di ripartire per la Cycling Team Elleci che domenica sarà nuovamente in gruppo per affrontare la giornata di ciclismo in Umbria organizzata dalla Gubbio Ciclismo Mocaiana.
La formazione pontina correrà a Mocaiana di Gubbio (Perugia) il Memorial Martino Procacci di 30 chilometri per gli esordienti primo anno; il Memorial Matteo Radicchi di 35 chilometri per quelli di secondo; il Memorial Salvatore Castellani di 70 chilometri per allievi.
Tra gli esordienti occhi puntati sulla neo campionessa laziale di primo anno Roberta Caferri e all’atleta di secondo Gianmarco Coluzzi in crescita di condizione mentre l’attenzione è tutta su Luigi De Filippis, l’unico rappresentante della Elleci impegnato con la rappresentativa regionale laziale al Trofeo Futurenergy a Potenza valido come prova del Piano Solidale FCI.
Alle giuste condizioni, il secondo successo stagionale è quasi alla portata: “Tener duro e non mollare mai è un’ottima ricetta per gareggiare e continuare a fare meglio” ha dichiarato l’atleta di Lenola al secondo anno della categoria che è per antonomasia il vice campione regionale su strada del Lazio.
Nella categoria allievi sarà tutta da seguire la performance dei più quotati Mattia Pannone (quest’ultimo fermato anche da problemi a una caviglia) e Francesco Tempesta al via con l’intento di riscattarsi dalle ultime uscite agonistiche poco brillanti ad Anagni al Memorial Vittorio Nereggi-Trofeo Dino Cardinali e alla recente cronometro Memorial Daniele Nardoni.
Dopo il successo con la seconda edizione del Memorial Davide Giuliani il lunedì di Pasqua, la società del presidente Sergio Giuliani è tutta protesa al lavoro per l’organizzazione del Memorial Luigi D’Annibale realizzato con la collaborazione tecnica di Pierluigi Giordani, dei fratelli D’Annibale e con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Priverno (Latina), città molto legata al ciclismo e alle gare disputate dal sodalizio pontino. Saranno i giovanissimi del florido vivaio Vigili del Fuoco-Fidaleo diretto da Gianni Tovo (dai G1 ai G6) a scendere in oista sul circuito cittadino di 850 metri con un leggero tratto iniziale in salita (pendenza 3/4%) di circa 50-60 metri, con una discesa (pendenza 2/3%), strada ampia di circa 100 metri, con rettilineo finale in leggera discesa (pendenza 1%) circa 300-400 metri e il resto del percorso pianeggiante che verrà ripetuto dai baby ciclisti secondo regolamento. Per domenica 17 pomeriggio, il ritrovo è fissato a Priverno in via Toretta Rocchigiana – Borgo Sant’Antonio alle ore 13,30. La partenza sempre da via Toretta Rocchigiana – Borgo Sant’Antonio all’altezza del Bar Notting Hill alle ore 15,30.

In allegato foto di Mattia Pannone alla partenza della crono Memorial Nardoni,
Luca Alò
333-3013269
luca.alo1981@alice.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania