Colò insegue un’altra impresa storica

Sabato il via della Race Across Oregon

PORTLAND OR (Stati Uniti) – Ultimi allenamenti per Alessandro Colò in terra americana. Sabato prossimo prenderà il via la terribile Race Across Oregon corsa tra le più dure e allo stesso tempo affascinanti nel mondo degli ultramaratoneti delle due ruote con partenza e arrivo a Columbia Hood River. Il ciclista di Monterotondo, arrivato in Oregon venerdì scorso, continua ad allenarsi in vista della temutissima gara. La RAO è in pratica di un autentico inferno che misura 558 miglia, circa 900 km, che si snodano attraverso le Montagne Rocciose con una altimetria pari a 30000 metri equivalenti all’incirca alla stessa altimetria di tutto il Tour de France con la differenza non trascurabile di coprirla in sole 48 ore consecutive rispetto ai 20 giorni impiegati dalla Grande Boucle. In circa due giorni il dispendio calorico supera le 40.000 calorie in una regione come l’Oregon che alterna escursioni termiche da brividi. Basti ricordare che l’anno scorso soltanto sette degli oltre 800 partecipanti sono riusciti a completare il terribile percorso. Purtroppo la trasferta americana non è iniziata nel migliore dei modi per il ciclista romano dopo la rinuncia improvvisa di una componente del crew (staff di supporto) che ha disdetto la sua partenza solo due giorni prima. “Grazie all’aiuto del direttore di gara della RAO George Thomas sono riuscito ad allestire un gruppo che mi mettera’ in condizione di partecipare in modo tranquillo alla competizione – ha spiegato Colò al termine dell’allenamento giornaliero – adesso mi sento finalmente piu’ tranquillo. Il costo aggiuntivo del biglietto aereo mi costringerà a rinunciare all’acquisto di integratori e materiale tecnico indispensabili per la gara. Ma non mollo. Sono sicuro che riuscirò a concludere la gara. Mi ero preparato anche a questa eventualità. Giuro che lottero’ fino alla fine. Se sarà necessario sono disposto a morire ma vedrete che finiro’ questa maledetta gara”. Il crew che si è incontrato per la prima volta giovedì (19 luglio) è formato da Laura Colò, Edna Van Gundy di Portland Or e Deirdre Malone Grenholz di Sacramento. Domani (venerdi 20) sopralluogo a Best Wester Hood River sede delle ispezioni e della partenza della RAO 2012.

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania