Equitazione – salto ostacoli> Appuntamento a fine settembre con la Coppa Lazio ed il Trofeo Fratelli D’Inzeo

La Coppa Lazio e il Trofeo Fratelli D’Inzeo rappresentano per la nostra Regione ormai da molti anni un appuntamento molto atteso per la disciplina del salto ostacoli. L’evento si svolge a chiudere idealmente la stagione agonistica, e mette a confronto in particolare le giovani leve dei circoli “di punta” del Lazio, che si sfidano in gare a squadre. L’edizione 2012, prevista per le giornate del 29 e 30 settembre, cade nell’anno in cui si celebra il ventennale della scomparsa di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, i due magistrati che persero la vita con le loro scorte per mano della mafia in due differenti attentati nel 1992. La ricorrenza sarà quindi celebrata, in ricordo di due eroi che difesero la libertà dello Stato e dei Cittadini a costo della propria vita, sui campi di gara di una sede molto significativa: sarà l’impianto del 4° Reggimento dei Carabinieri a Cavallo infatti ad ospitare La Coppa Lazio ed il Trofeo Fratelli D’Inzeo, sede della Forza Armata che in Italia svolge un ruolo determinante proprio nella difesa dei valori della società civile.
Con queste scelte il Comitato Regionale Lazio ritiene dare un messaggio in particolare ai giovani che non hanno vissuto i momenti delle stragi ma che, anche se impegnati nello sport, non devono perdere di vista l’impegno e la difesa dei valori della coscienza sociale, che proprio lo sport può veicolare con grande efficacia. Alcune delle frasi più celebri dei due giudici saranno riportate a bordo campo, frasi che tutt’ora risuonano per il peso e l’efficacia che le rende ancora molto attuali.
La Coppa Lazio è una competizione a due manche sul tipo della prestigiosa sorella maggiore Coppa delle Nazioni, e vedrà sfidarsi in campo squadre formate da 5 binomi in rappresentanza della propria società sportiva. E’ in palio un ricco montepremi, ripartito tra la classifica finale a squadre e la classifica individuale dei singoli percorsi. Di recente istituzione (risale allo scorso anno) la Coppa Lazio Pony, dedicata ai binomi fino ai 16 anni di età in gara con i pony, così come la “Coppa Adriano Capuzzo”, intitolata, dopo la sua scomparsa lo scorso anno, al grande protagonista degli sport equestri prima come cavaliere olimpico, poi come istruttore, giudice e tecnico, oltre che amatissimo presidente del Comitato Regionale Fise Lazio fino al 2008. Questo trofeo sarà assegnato all’Associazione che avrà realizzato il miglior punteggio complessivo nelle tre gare, Coppa Lazio, Coppa Lazio Pony e Trofeo Fratelli D’Inzeo.
Il Trofeo Fratelli d`Inzeo è invece riservato a squadre composte da 3 o 4 binomi, in cui almeno un cavaliere o amazzone deve essere juniores, cioè al di sotto dei 18 anni. E’ una gara fortemente voluta proprio dai mitici “fratelli d’oro dell’equitazione italiana”, Piero e Raimondo d’Inzeo, che in questa occasione non mancheranno di dispensare preziosi consigli ai giovani cavalieri e consegnare personalmente il trofeo che porta il loro nome ai vincitori.

Fise Lazio

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania