Calcio> Santa Maria delle Mole, Empoli: Non guardiamo la classifica del Guidonia

La sorpresa più grande del quinto turno del campionato di Eccellenza è arrivata da Villanova dove la squadra padrona di casa, capolista a punteggio pieno, è caduta sotto i colpi di un Santa Maria delle Mole davvero spietato. «Abbiamo fatto una gara cinica – spiega il centrocampista centrale bovillense Alessio Empoli -, ma credo che alla fine il risultato di 3-0 chiarisca i nostri meriti. Indubbiamente il match è stato condizionato dall’episodio accaduto in apertura, con l’assegnazione di un rigore a nostro favore con conseguente espulsione del difensore avversario, ma abbiamo sempre condotto il match». Doppietta (dal dischetto) di Petrangeli e rete di Bottoni: proprio agli autori del gol rivolge i suoi complimenti Empoli. «Il bomber è un ragazzo d’oro che è sempre a disposizione del gruppo – dice il 25enne mediano -, domenica scorsa era imprendibile. Bottoni è un ragazzo che sta lavorando molto bene e che merita considerazione». Il buon inizio di campionato del Santa Maria delle Mole (otto punti) non deve portare a voli pindarici. «Il nostro obiettivo è sempre la salvezza, anche se sostengo che la nostra attuale classifica sia bugiarda: per quello che abbiamo fatto vedere sul campo meritavamo di più. Comunque servono 40 punti, anzi 42 per stare tranquilli» è la ricetta di Empoli, al secondo anno di Santa Maria delle Mole. «Sono nativo di questa zona e sono felice di poter giocare con questa maglia – sostiene il centrocampista -. Domenica scorsa ho indossato la fascia di capitano per l’assenza di Milazzo (squalificato, ndr) e per me è stato un orgoglio». Il gruppo di mister Diego Leone, comunque, già pensa alla delicata sfida interna di domenica contro il Guidonia. «L’errore più grande che potremmo fare è di guardare la classifica degli avversari – avverte Empoli -. Sono penultimi, ma non sono una squadra da sottovalutare».

Il clima positivo in casa Santa Maria delle Mole è stato letteralmente guastato dalla bruttissima notizia della morte del papà del difensore centrale bovillense Valerio Verdini. Lo staff societario, quello tecnico, il gruppo della prima squadra e tutto il Santa Maria delle Mole si stringe alla famiglia Verdini e la abbraccia idealmente in questo momento di grande sconforto.

Area comunicazione Nuova Santa Maria delle Mole calcio
www.santamariamolecalcio.it

Empoli

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania