Ciclismo> 16° Trofeo MTB Lago di Fondi il 7 ottobre

La grande macchina organizzativa della Cicloamatori Fondi diretta da Gino Marcantonio è tutt’ora in fermento per allestire la sedicesima edizione del Trofeo Mtb Lago di Fondi in programma domenica 7 ottobre. Obiettivo del sodalizio organizzatore portare ai margini del bacino lacustre del Sud Pontino un numero crescente di atleti ed accompagnatori grazie ai due circuiti di cui la manifestazione fa parte: il Trofeo Parchi Naturali a livello interregionale e la XCP Cup Mtb Lazio Point to Point.
Anche per quest’anno la logistica è situata nel Centro sportivo New Gardenia dove già da sabato 6 ottobre, nel pomeriggio, sarà possibile effettuare la verifica tessera e ritirare il pacco gara. Con l’ultima tappa di Fondi si chiuderà il Girone Sud degli All Star Mtb e i primi cinque classificati delle categorie amatoriali potranno indossare nella finalissima della GF del Brunello di Montalcino il 21 ottobre la maglia rossa del nostro girone. Per il decimo anno, i vincitori del circuito saranno vestiti con maglie prodotte da ISACO, piccola realtà pugliese che produce con materiali di altissimo livello tecnico tutto l’occorrente per i bikers. Sarà presente per la finale il Team PROTEK , noto marchio italiano che collabora con il Trofeo dei Parchi Naturali. Per il pacco gara ci sarà un utilissimo smanicato antivento riservato ai primi 450 iscritti, più prodotti alimentari.
La partenza avverrà, come l’anno precedente, da Via del Mare a Monte San Biagio con arrivo presso il Laghetto degli Alfieri. Quest’ultimo rappresenta una splendida oasi naturalistica, rifugio di molte specie di uccelli, visitabile con la presenza delle guardie del parco degli Ausoni.
In generale, il percorso ricalcherà quello ben conosciuto da molti, con l’aggiunta di alcuni tratti in pianura. modificato e reso più sicura la discesa e, inoltre, abbiamo allargato i tornanti sia della salita che della discesa, rendendoli pedalabili.
La Marathon di 60 chilometri, valida per la classifica del Trofeo Parchi Naturali, si svolgerà su un percorso al 90 % sterrato, in gran parte intorno al Lago di Fondi e lungo gli argini dei fiumi e canali della piana di Fondi e Monte S. Biagio, con deviazione sulla salita della Portella di Monte San Biagio dopo 16 chilometri di corsa, dislivello 363 metri, completamente in linea e gabellato con frecce rosse.
La Granfondo/Point to Point si svolgerà su un percorso al 90 % sterrato, in gran parte intorno al Lago di Fondi e lungo gli argini dei fiumi e canali della piana di Fondi e Monte S. Biagio.
Il cicloturistico di 25 chilometri sarà completamente pianeggiante e ogni cicloturistica dovrà esibire certificato medico di buona salute la mattina della manifestazione in originale. Ai ragazzi con età compresa tra i 13 e i 17 anni sarà consentita la partecipazione, con autorizzazione firmata della propria Società e/o Genitore.
Altra novità sarà la premiazione della Marathon e della Point tu Point, dove, i primi cinque di categoria di entrambi i percorsi, verranno premiati ugualmente.
“Vorrei ringraziare tutti coloro che collaborano e contribuiscono alla buona riuscita della nostra manifestazione – sottolinea in prima persona l’organizzatore Gino Marcantonio – in particolare il direttore del Parco degli Ausoni e del Lago di Fondi, Giorgio Biddittu e le guardie del parco che, con passione e grande professionalità sostengono la nostra iniziativa. Un ringraziamento va al presidente del Consorzio di Bonifica del sud Pontino, Conti Pasquale, al Sindaco del Comune di Fondi, Salvatore De Meo, e quello di Monte San Biagio, Gesualdo Mirabella per la loro disponibilità e serietà nel sostenere ogni anno la nostra iniziativa. Inoltre, vorrei ringraziare il comando della Polizia Municipale di Fondi e Monte San Biagio, i tanti collaboratori esterni, i semplici appassionati, gli sponsor, i tanti amici e tesserati della Cicloamatori Fondi che si impegnano con passione e spirito di sacrificio. Un ringraziamento particolare va ad Andrea Panella e ai suoi collaboratori, che ci ospitano nel Centro Sportivo New Gardenia. In ultimo, ma non per ordine d’importanza, porgo un caloroso saluto all’amico Franco Tallarini e al suo staff, con l’augurio che possa al più presto essere di nuovo protagonista nello sport e nella vita sociale di tutti i giorni”.
Per l’edizione 2012, il Trofeo Parchi Naturali, curato da Michele Carella responsabile del sito www.mtbonline.it, ha compiuto il proprio viaggio per il Centro-Sud Italia attraverso le prove disputate nel Parco Litorale di Ugento nel Salento; la Costa dei Trabocchi in Abruzzo; la Valle del Sele e del Tanagro in Campania; il Parco della Sila in Calabria; il Parco Nazionale del Pollino in Basilicata; i Monti del Matese in Molise; l’oasi del Lago di Fondi nel basso Lazio che chiuderà il circuito in oggetto oltre a quello della XCP Cup Point to Point curato dalla Click Arte del consigliere FCI Lazio Mariano Di Mauro.

www.cicloamatorifondi.it
www.http://www.trofeodeiparchinaturali.it/tag/2012/

Luca Alò
333-3013269
luca.alo1981@alice.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania