Calcio a 5> Ariccia, De Vincentis: A Orvieto per vincere

E’ possibile giocarsi molto dopo appena quattro turni di campionato? Probabilmente sì, se si parla dell’Innova Carlisport. La squadra di mister Mauro Micheli ha racimolato sabato scorso il primo punticino in questo brutto avvio di stagione grazie al 2-2 interno con l’Acquedotto (reti locali di Santonico e Richartz). «Una gara che volevamo vincere a tutti i costi – commenta il portiere ariccino Fabrizio De Vincentis -, ma in cui alla fine ci siamo dovuti accontentare del pareggio. Un punto da prendere positivamente sotto certi punti di vista e negativamente da altri. Certo, l’Acquedotto era andato anche sul 2-0 e dunque stavamo rischiando di perdere anche questa sfida. Quindi, considerando anche che facciamo fatica a segnare in questo periodo, alla fine è un punto guadagnato». De Vincentis ha confermato una volta di più di essere difficilmente “distruttibile”: con l’Acquedotto è sceso in campo con la febbre disputando una buona gara complessiva, ma riconoscendo di aver commesso un errore sul gol del vantaggio ospite. «C’è stata una leggera deviazione, ma quel gol non devo prenderlo mai» ha spiegato con la consueta onestà l’estremo difensore ariccino. L’Innova Carlisport sta preparando ora la delicata sfida di Orvieto contro il Gala Five, unica squadra alle spalle degli ariccini in questo momento. «Non li conosco bene – ammtte De Vincentis -, ma noi dobbiamo andare lì per vincere e cercare di fare lo stesso anche nella gara interna successiva col Torrino. In questo momento abbiamo un chiaro problema mentale che non ci fa esprimere come sappiamo: con una vittoria sono certo che ci sbloccheremmo. Il nostro obiettivo? Meglio non parlarne, dobbiamo solo cercare di fare più punti possibili in un campionato estremamente duro, certamente più difficile di quello dello scorso anno».

Ufficio Stampa Carlisport calcio a 5
www.carlisportcalcioa5.net

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania