Con il ciclocross la Latinense Bike pedala spedita verso il 2013

In attesa di novità e conferme per l’anno venturo, una rappresentanza di ragazzi e amatori della società pontina si mette in luce nelle prove del Roma Master Cross-Trofeo Romano Scotti
Dopo un’annata agonistica piena di soddisfazioni a livello giovanile e amatoriale, la grinta e la voglia di pedalare dei portacolori nerazzurri della Latinense Bike è ribadita dai discreti risultati conseguiti nelle prime gare del ciclocross in terra laziale: un modo per iniziare col piglio giusto il nuovo anno agonistico 2013.
Per questo, la formazione pontina presieduta da Marco Caruso ha scelto i prati del Roma Master Cross-Trofeo Romano Scotti per vedere subito all’opera alcuni dei suoi atleti in organico come gli allievi Alessandro Lucarelli, Pier Dario Carosi, Alessandro Parpinel e Cristian Dolo (quest’ultimo figlio del vice presidente Antonello e fratello di Nicholas passato con la formazione juniores viterbese della Time Bike Alto Lazio) oltre al master Ernesto Chinellato.
I giovani atleti, alla loro prima esperienza con il ciclocross, hanno soltanto ottenuto un podio con Lucarelli in tre gare disputate (Albano Laziale, Parco Ardeatino e San Basilio a Roma) grazie a una condotta di gara senza eccessi volta a conoscere e ad apprendere molta tecnica e abilità nel guidare la bicicletta che sono fondamentali per una corretta interpretazione e lettura tattica della gara specie nel ciclismo su strada.
Nella tappa di Albano Laziale all’interno della Villa Comunale Doria-Pamphili, si è contraddistinto anche Ernesto Chinellato con un ottavo posto di categoria tra i senior misurandosi con i migliori specialisti del settore, dando prova delle sue capacità nello sterrato e nel tecnico ma la sua fatica è stata premiata da un risultato tutto sommato soddisfacente per un’atleta che sta curando la preparazione degli esordienti e degli allievi assieme a Ermanno Piccaro e Arturo Papa.
Alla lunga, sono risultati positivi che il presidente Caruso commenta con palese soddisfazione: “Un’esperienza da affrontare senza obblighi di classifica ma cercheremo di fare del nostro meglio gara dopo gara. Tanta è la voglia di confrontarsi su un palcoscenico di assoluta spettacolarità come il ciclocross che facciamo per la prima volta con l’obiettivo di trovare l’affiatamento e il ritmo di gara per l’inizio di stagione. Serve ai ragazzi per maturarsi, per prepararsi alla strada, senza velleità e prenderlo troppo sul serio”.
Il resto della squadra è impegnato attualmente con preparazioni differenziate su strada in attesa di conoscere i programmi e il nuovo organigramma completo della stagione 2013.
La Latinense Bike si è congedata dal 2012 con le perle dei titoli regionali CSI di Federico Marsura e FCI di Michele Colato mentre il bottino dei piazzamenti tra esordienti e allievi è stato di 2 terzi, 1 quarto e 3 quinti posti nei primi cinque di ciascun arrivo.
La società di Marco Caruso intende ringraziare i partner S.E.R.I.C. di Ugo e Virgilio Cassetta, Rpc Servizi Tecnologici, Ginevra Service srl, Secur Domus sistemi di sicurezza, Cooperativa Sant’Andrea, Dancing Bar Ristorante Il Capanno, Il Cisternino, Tabaccheria Pedà, Agriturismo La Cantina Doganella di Ninfa, Zeolifruit, Refa Srl, Bellotto Costruzioni, Carrozzeria Jolly, Euro per Oro franchising, Addessi officina meccanica di precisione “con l’augurio che ci siano più vicini per il prossimo anno, visti i sacrifici economici sia degli atleti che dalla società stessa ripagati ampiamente con la visibilità che siamo riusciti a dare oltre ai piazzamenti”.

In allegato foto dei ragazzi nel corso del recente impegno agonistico al Trofeo Romano Scotti di ciclocross

Luca Alò
333-3013269
luca.alo1981@alice.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania