Pallanuoto> Lazio show, il Posillipo non passa

Emozioni e lotta al Foro, alla fine la spuntano i biancocelesti che superano il Posillipo 9-8. Grande reazione nel secondo tempo. Formiconi: “Continuiamo a crescere”. Gazzarini: “Restiamo con i piedi per terra”. Ora il campionato si ferma

ROMA – Secondo successo consecutivo per la Lazio Nuoto, che sconfigge 9-8 il Posillipo nella 6° giornata di A1, con una prova di carattere e contro un avversario con altri obiettivi. La Lazio vince e sale al quinto posto in classifica.
CHE RIMONTA – L’avvio dei biancocelesti è brillante: subito in vantaggio con un gol di Leporale. Prima si fanno rimontare dai napoletani (1-2), poi con una reazione d’orgoglio chiudono il primo quarto 3-2 grazie a Mandolini e Di Rocco. Nel secondo la Lazio si perde e il Posillipo ne approfitta realizzando un break di 3-0. Nell’intervallo Formiconi riordina le idee e la Lazio reagisce portandosi sul 5-5 con Colosimo e Presciutti. Gli ospiti non ci stanno e tornano avanti, allo scadere uno splendido Vittorioso trova, però, la rete del 6-6.
VITTORIA ALL’ULTIMO QUARTO – Gli ultimi otto minuti sono tutti di marca biancoceleste. La Lazio mette in bacheca i tre punti portandosi sull’8-6 ancora con Presciutti e Colosimo su rigore; una distrazione fatale permette al Posillipo di rientrare in partita, ma è solo un’illusione perché Gitto chiude virtualmente l’incontro, realizzando la rete del 9-7. A nulla serve l’ottava segnatura del Posillipo e il forcing finale.
SODDISFATTO FORMICONI – 3 punti d’oro per la Lazio che sale a 9 in classifica, migliorando il gioco come sottolinea mister Formiconi: “Stiamo crescendo soprattutto in difesa dove abbiamo concesso poco al Posillipo”. Merito del successo è anche del portiere Gazzarini che para perfino l’entusiasmo: “Dobbiamo guardare partita dopo partita, senza mai dimenticarci che il nostro obiettivo resta la salvezza”. Il segreto della Lazio?: “E’ la panchina lunga, che ancora una volta – spiega il vicepresidente Tommaso Pesapane – ci ha permesso di arrivare freschi al momento decisivo”.
IL CT CAMPAGNA IN TRIBUNA – A seguire la partita dalla tribuna del Foro Italico il ct della Nazionale Alessandro Campagna che ha convocato per il prossimo stage tre giocatori laziali: Gitto, Presciutti e Gianni. Il campionato si ferma fino al 14 dicembre (quando al Foro arriverà la Pro Recco) e durante la sosta i biancocelesti potranno misurarsi proprio con gli azzurri in due allenamenti, martedì 27 e giovedì 29 al Centro Federale di Ostia.
LAZIO IN TV – La partita Lazio-Posillipo sarà trasmessa lunedì alle 20 e in replica a mezzanotte sulle frequenze di PLAYSPORT (ch. 71 del digitale terrestre).
SS Lazio Nuoto-CN Posillipo 9-8
SS Lazio Nuoto: Gazzarini, M. Gitto 1, Sebastianutti, Africano, Latini, Colosimo 2 (1 rig.), Mandolini 1, N. Presciutti 2, Leporale 1, Maddaluno, Gianni, Di Rocco 1, Vittorioso 1. All. Formiconi.
CN Posillipo: Negri, Cuccovillo, Rossi 1, Scalzone, Mattiello, Toth 1, Renzuto Iodice 1, Gallo 1, Kovacs 2, Ferrone, Baraldi, Saccoia 1, Riccitiello 1. All. Occhiello.
Arbitri: D. Bianco e Brasiliano.
Note: parziali 3-2, 0-3, 3-1, 3-2. Usciti per limite di falli: Saccoia (P) nel secondo tempo, Gianni (L) e Gallo (P) nel terzo tempo, Sebastianutti (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lazio 3/9 +1 rig., Posillipo 4/14. Spettatori: 300 circa.

UFFICIO STAMPA PLAYSPORT – Divisione Lazio Pallanuoto

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania