Domenica “Corri per il Verde” a Tor Tre Teste per la terza tappa

A soli sette giorni di distanza, la 41esima edizione di “Corri per il
Verde” torna domenica. Teatro della terza e penultima tappa sarà il Parco
di Tor Tre Teste (VII municipio). Gli oltre mille podisti di tutte le età
e di tutte le velocità che hanno partecipato alle prime due tappe avranno
solo una settimana per prepararsi alla nuova prova. E lo faranno ancora
una volta in uno spazio verde in periferia, strappato negli anni settanta
al cemento imperante. In pieno rispetto dello spirito originario della
corsa principe dell’Uisp Roma, nata dall’intuizione di Giuliano Prasca e
diventata la gara podistica a tappe più longeva dell’intero Centro Italia.

Il Parco di Tor Tre Teste ha già ospitato una tappa di Corri per il Verde
nel 2007. Quest’anno però il percorso sarà differente e già testato. “Sarà
lo stesso del campionato regionale Fidal del 2011 – spiega Massimo
Alegiani, coordinatore della Lega atletica dell’Uisp Roma – il percorso di
due chilometri si snoderà attorno al laghetto e arriverà a ridosso del
Parco Alessandrino e all’acquedotto. Il tracciato è caratterizzato da un
falso piano ed è molto tecnico e veloce”.

Dal punto di vista sportivo, in campo maschile il 21enne Federico
Caponetti della Acsi Campidoglio Palatino, trionfatore delle prime due
tappe alla Riserva dell’Aniene e alla Pineta delle Acque Rosse, vincendo
anche domenica si aggiudicherebbe la classifica finale con una prova di
anticipo (valgano i tre migliori piazzamenti). Molto più indecisa la
classifica femminile: la prima tappa è andata alla 22enne Francesca Rosa
della Scavo 2000, la seconda alla 19enne Camille Marchese dell’Audacia
Record, assente nella prima tappa.

Il programma prevede il ritrovo alle ore 8 e la prima partenza per le
categorie maschili seniores alle 9,30 con percorso di tre giri da 2 km
l’uno. A seguire toccherà alle ragazze assieme agli allievi (due giri da 2
km l’uno) e per finire le categorie giovanili.

La grande novità di quest’anno per “Corri per il Verde” riguarda la
possibilità di iscriversi online direttamente dal sito www.uisproma.it
seguendo la procedura guidata. Questo limiterà le file alla partenza con
un banco dedicato per coloro che hanno scelto questa modalità di
iscrizione. In più quest’anno ognuna delle quattro tappe è contraddistinta
dal nome di un animale: in quella di domenica il protagonista è il riccio
(“La tappa del riccio”).

Altra novità è “Racconta la tua corsa!”. La possibilità per partecipanti e
accompagnatori di scattare foto e di condividerle con gli altri
appassionati Uisp sui social network: www.facebook.com/uisproma e twitter
@UispRoma o con l’hashtag #uisproma o #corriperilverde

La quarta e ultima tappa della 41esima edizione di Corri per il Verde si
terrà il 16 dicembre al Parco delle Sabine (IV municipio).

Addetto stampa Uisp Roma
Massimo Franchi 320 058482

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania