Neanche il vento gelido di “Burian” ferma a Vasanello il Roma Master Cross

Vanessa Casati

Al Parco Comunale la settima prova RMC e la conclusione del circuito Interregionale Lazio-Umbria
I fedelissimi del circuito Roma Master Cross-Trofeo Romano Scotti hanno rispettato l’appuntamento tradizionale di Vasanello (Viterbo) nel paese alle pendici dei Monti Cimini dando vita così ad una riuscitissima settima prova del circuito del cross capitolino nonchè tappa conclusiva dell’interregionale Lazio-Umbria.
Le previsioni meteorologiche non facevano presagire nulla di buono ma, nonostante la giornata di sole, gli atleti non sono stati risparmiati dal forte vento gelido di tramontana (“Burian”) che ha causato l’abbattimento dei paletti che delimitavano il percorso (con conseguente slittamento di un’ora del programma gara per la risistemazione), ma anche dalle fatiche dello stesso visto il fondo in gran parte sterrato, le diverse curve, un tratto di scalini e l’insidia maggiore delle foglie che cadevano continuamente col vento. Ma l’organizzazione in loco dell’Asd Vasanello Bike, con a capo Ivano Libriani, si è mostrata sempre all’altezza della situazione in una location come quella del Parco Comunale e della passeggiata sotto gli ippocastani che è la specie vegetale dominante.
L’avvio a metà mattinata con il tempo gara di 45-50 minuti nel quale il dominio di Massimo Ubaldini (Team Eurobici Orvieto) è stato netto e consistente grazie a una gara solitaria fin dalle prime battute di corsa. Il leader della categoria gentleman, in forza al team orvietano da 8 anni di cui 5 dedicati al ciclocross, è stato capace di mantenere un buon ritmo e senza apparente sforzo fino alla fine.
Degno di nota il podio completato dal duo gentleman Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta) e Domenico Garofalo (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini) che hanno tentato la rincorsa su Ubaldini con un ottimo passo ma quei 25-30 secondi dal battistrada non sono bastati per tentare la caccia e, al contrario, la loro gara ha calamitato ancor di più l’attenzione dei presenti cogliendo un prestigioso secondo posto per Quattrini e il terzo per Garofalo. Non ce l’ha fatta ad inserirsi fra i due anche Lorenzo Borgi (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini) che più volte ha forzato l’andatura insediandosi con costanza a ridosso delle posizioni di vertice ma ha ben figurato lo stesso chiudendo quarto a poco più di un minuto. Di buon livello anche la prestazione dei supergentleman A Stefano Sarti (Bikemotion Asd) e Luciano Quintarelli (Drake Team Nw Sport Torpado) entrambi rinvenuti con forza dalle retrovie per poi entrare con merito tra il quinto e il sesto posto di fascia.
In campo femminile secondo successo stagionale al Roma Master Cross per Vanessa Casati (vincitrice della classifica finale nella stagione passata) al termine di una prova condotta con determinazione, regolarità, sempre in testa oltre ad essere balzata al comando della speciale classifica a punteggio per le Donne complice l’assenza giustificata della viterbese di Civita Castellana Maria Adele Tuia (Centro Italia Bike Montanini) per aver conquistato di recente la meritata maglia di campionessa europea master a Barletta in Puglia. Mentre a Vasanello dietro Casati, seconda piazza per l’inglese Katherine George (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini) mentre terza la veterana e compagna di squadra Monika Vosse (Team B Mad).
Per la gara di 55-60 minuti, con l’élite federale Giovanni Gatti (Scott Rc-New Limits) che faceva passerella per sé in qualità di ospite come previsto dal regolamento della corsa, l’attenzione era tutta concentrata sulla gara di Jeferson Benato (Team B Mad) che procedeva subito al comando in linea con i ritmi di Gatti. Ma tra gli inseguitori, l’azione di Rocco Cavaliere (Drake Team Nw Sport Torpado), è stata efficace negli ultimi cinque giri per sgretolare il vantaggio del battistrada. Il rappresentante della categoria cadetti Benato alla fine del penultimo giro si è ritrovato con in pugno solo 6 secondi e nel finale lo junior Cavaliere ha compiuto rimonta e sorpasso tradendo la generosa azione del portacolori Team B Mad. L’atleta di Cisterna (Latina), Cavaliere, non nuovo a exploit di questo tipo, si è ripreso la testa della gara nel corso dell’ultima tornata, mentre Benato doveva mestamente abbandonare la leadership tradito dai problemi alla schiena che si porta ancora dietro dopo la caduta nella seconda prova del Master Cross ad Albano Laziale.
Ancora più interessante la lotta per il terzo posto di fascia ad appannaggio della folta rappresentanza della categoria veterani. In avvio si è selezionato un drappello ben assortito con i più in forma Alberto Laloni (Asd Bevagna), Paolo Appodia (Team B Mad), Fabrizio Dionisi (Pro Bike Riding Team), Marco Fortunati (Team Bike Lab) e Gianluca Marinucci (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini). E l’umbro Laloni a sorpresa è stato il più battagliero guadagnando quasi 1 minuto sui compagni di avventura mettendo il suo sigillo al traguardo ma che non ha creato alcun problema al collega laziale Appodia vincitore dell’Interregionale per una manciata di punti. Tra le curiose note di colore va menzionato l’arrivo contemporaneo e appaiato dei due Casconi nella stessa fascia di gara: il “folletto di Latina” Paolo con il figlio juniores federale Matteo dopo 56 minuti di fatica nelle proprie gambe.
Tra i due rappresentanti della categoria veterani Laloni e Appodia, si è assestato l’inossidabile della categoria senior Vladimiro Tarallo (Team B Mad) col quarto posto di fascia nonché autore di una prova comunque eccellente che gli ha permesso di superare Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team) e tenere a distanza Emiliano Morbidelli (Asd Sinergy) in ottica classifica dei senior. Buon sesto posto di fascia per il cadetto Luca Quattrini (GS Pontino Sermoneta) a lungo sulla scia della prestazione del drappello dei veterani come punto di riferimento ma non sufficiente per restare in gioco in chiave punti e classifica da un Cavaliere leader a sole quattro lunghezze dal portacolori del Pontino Sermoneta figlio del gentleman Mario.
Lontani dalle zone nobili di classifica, nelle altre categorie hanno prevalso fra i meno giovani il supergentlemen B Diego Cedroni (Center Bike Velletri) su Laurindo Casaccia (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw) e Vincenzo Cestra (Bike Friends Pontinia); fra i debuttanti si è imposto Gennaro Granato (Battistelli Extreme) su Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia), Dario Birindelli (Bikus Asd) e Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo).
Nella consueta passerella per gli agonisti federali, oltre all’élite Gatti, si sono distinti anche l’under 23 Simone Del Giovane della Scott RC-New Limits la stessa formazione dello juniores Alessio Chiofalo davanti a Matteo Casconi (Sezze Ortopedia Salati); la donna allieva Monica Bellachioma in forza alla Drake Team Nw Sport Torpado per la stagione invernale del ciclocross proveniente dall’Asd Soriano Ciclismo; gli esordienti Lorenzo Andolfi (Drake Team Nw Sport Torpado), l’atleta di casa Micheal Menicacci (Asd Soriano Ciclismo), Leonardo Galardini (UC Foligno) e Alessandro Bianchi (Atletico Uisp Monterotondo); per rimanere in ambito viterbese, il trio allievi dell’Asd Soriano Ciclismo con Matteo Porta, Daniele Romani e Leonardo Assettati.
“Il ringraziamento finale va a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione della manifestazione – ha sottolineato l’organizzatore in loco Ivano Libriani – a cominciare dall’amministrazione comunale di Vasanello con in testa il sindaco Antonio Porri ma soprattutto i volontari e gli amici dell’Asd Vasanello Bike che hanno realizzato un percorso spettacolare oltre a svolgere la propria mansione con dedizione e professionalità. Nonostante il forte vento di tramontana, la gara ha mostrato tutto il suo livello tecnico e questo ci è stato riconosciuto da parte dei concorrenti ed anche dal pubblico e dagli addetti ai lavori”.
Lo stesso Ivano Libriani, tutt’ora in forza al Team B Mad, lascerà il testimone e l’organizzazione dell’ottava prova del Roma Master Cross-Trofeo Romano Scotti alla compagna di squadra Vanessa alla compagna di squadra Vanessa Casati che sta dedicando anima e corpo alla realizzazione del prossimo appuntamento di domenica 16 dicembre p.v. nello scenario della Repubblica dei Ragazzi a Civitavecchia (Roma) dove sarà resa nota un’interessantissima novità sul futuro del sodalizio civitavecchiese del fuoristrada coinvolgendo ancor di più la casa del fanciullo in un’ottica di promozione della mountain bike a livello giovanile.

CLASSIFICA PRIMA BATTERIA 40-50 MINUTI
1. Massimo Ubaldini (Team Eurobici-Orvieto – 1.Gentleman) 8 giri percorsi 44’41”
2. Mario Quattrini (Pontino Sermoneta Asd Gs – 2. Gentleman) 45’09”
3. Domenico Garofalo (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 3. Gentleman) 45’24”
4. Lorenzo Borgi (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 4. Gentleman) 45’37”
5. Stefano Sarti (Bikemotion Asd – 1. Supergentleman A) 47’11”
6. Luciano Quintarelli (Drake Team Nw Sport Torpado – 2. Supergentleman A) 47’31”
7. Michele Luigi Rubeis (Team B-Mad Asd – 5. Gentleman) 47’47”
8. Filippo Chiofalo (Bike Shop Pedalando Asd – 6. Gentleman) 48’22”
9. Ciro Tamorri (Officina Alimentare Bar Bova – 7.Gentleman) 48’30”
10. Claudio Albanese (Emporio del Ciclo – 8.Gentleman) 49’03”
11. Antonio Giardino (Team B-Mad Asd – 3. Supergentleman A) 49’23”
12. Fabrizio Cavalieri (Luigi Metelli Asd – 9.Gentleman) 49’28”
13. Pio Tullio (Team B-Mad Asd – 4. Supergentleman A) 49’30”
14. Luciano Stanganelli (Ciclimontanini.It Asd – 10. Gentleman) 53’20”
15. Vanessa Casati (Team B-Mad Asd – 1. Donne) 50’38”
16. Mario Matteucci (Team B-Mad Asd – 5. Supergentleman A) 51’00”
17. Tiziano Santini (Team B-Mad Asd – 6. Supergentleman A) 51’01”
18. Diego Cedroni (Center Bike – 1. Supergentleman B) a 1 giro
19. Sandro Chieruzzi (Avis Amelia – 7. Supergentleman A)
22. Katherine George (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 2.Donne)
25. Laurindo Casaccia (Ciclimontanini.It Asd – 2. Supergentleman B)
28. Monika Vosse (Team B-Mad Asd – 4. Donne) a 2 giri
29. Vincenzo Cestra (Bikefriends Pontinia – 3. Supergentleman B)
33. Giuseppe Calandrini (Marrara Team – 4. Supergentleman B) a 2 giri
36. Vittorio Emili (World Truck Team Asd – 5. Supergentleman B) a 3 giri
44. Ettore Bucci (Polisportiva Morandi – 6. Supergentleman B)

CLASSIFICA SECONDA BATTERIA 55-60 MINUTI
1. Rocco Cavaliere (Drake Team Nw Sport Asd – 1. Junior) 52’47” 10 giri percorsi
2. Jeferson Benato (Team B-Mad Asd – 1. Cadetti) 53’17”
3. Alberto Laloni (Bevagna Asd – 1.Veterani) 53’21”
4. Vladimiro Tarallo (Team B-Mad Asd – 1. Senior) 53’59”
5. Paolo Appodia (Team B-Mad Asd – 2. Veterani) 54’19”
6. Luca Quattrini (GS Pontino Sermoneta – 2.Cadetti) 54’42”
7. Fabrizio Dionisi (Pro Bike Riding Team – 3.Veterani) 54’44”
8. Gino Felici (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 2. Junior) 54’53”
9. Marco Tommasi (CT Massa Martana Asd – 3.Junior) 55’28”
10. Marco Fortunati (Team Bike Lab – 4.Veterani) 55’43”
11. Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team – 2. Senior) 55’19”
12. Paolo Casconi (Sezze Ortopedia Salati – 5. Veterani) 56’27”
13. Emiliano Morbidelli (Asd Sinergy – 3.Senior) 57’04”
14. Gianluca Marinucci (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 6. Veterani) 57’09”
15. Leonardo Chieruzzi (Avis Amelia – 3.Cadetti) 57’34”
16. Marco Gorietti (Petrignano Asd – 7.Veterani) a 1 giro
17. Matteo Bianchini (Extreme Bike – 4.Junior)
22. Diego Mariani (Team Bike Nepi – 4.Senior)
23. Ottavio Franchi (Speedy Sport Racing – 5.Senior)
24. Sergio Iale (Cicli Franchi Valcelli – 4.Cadetti)
25. Marco Ciani Passeri (Mtb Santamarinella Ciclimontanini – 5. Junior)
29. Marco Lombardi (Emporio del Ciclo – 5.Cadetti)

DEBUTTANTI
1. Gennaro Granato (Battistelli Extreme)
2. Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia Asd)
3. Dario Birindelli (Bikus Asd)
4. Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo)
5. Duccio Sarmati (Bikus Asd)
6. Andrea Massimi (Bikus Asd)

I LEADER DEL ROMA MASTER CROSS DOPO QUATTRO PROVE
Debuttanti: Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo)
Donne: Vanessa Casati (Team B Mad)
Cadetti: Luca Quattrini (GS Pontino Sermoneta)
Junior: Gino Felici (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini)
Senior: Vladimiro Tarallo (Team B Mad)
Veterani: Paolo Appodia (Team B Mad)
Gentlemen: Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta)
Supergentleman A: Pio Tullio (Team B Mad)
Supergentleman B: Diego Cedroni (Center Bike Velletri)

I LEADER FINALI DEL TROFEO INTERREGIONALE CICLOCROSS LAZIO-UMBRIA
Debuttanti: Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia)
Donne: Vanessa Casati (Team B Mad)
Cadetti: Luca Quattrini (GS Pontino Sermoneta)
Junior: Gino Felici (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini)
Senior: Vladimiro Tarallo (Team B Mad)
Veterani: Paolo Appodia (Team B Mad)
Gentlemen: Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta)
Supergentleman A: Pio Tullio e Mario Matteucci (Team B Mad) ex-aequo
Supergentleman B: Diego Cedroni (Center Bike Velletri)

IL CALENDARIO COMPLETO CON DATE, LUOGO ED ENTE ORGANIZZATORE DI TAPPA
VIII Tappa – 16 dicembre 2012
Civitavecchia (Roma), Repubblica dei Ragazzi – Cicli B Mad
IX Tappa – 22 dicembre 2012
Ardea (Roma), località di gara in via di definizione
X Tappa – 5 gennaio 2013
Roma, Ippodromo di Capannelle – Asd Romano Scotti
XI Tappa – 13 gennaio 2013
Campagnano (Roma), Autodromo di Vallelunga – Pro Bike
XII Tappa – 20 gennaio 2013
Aprilia (Latina), Riserva Nuova – Asc Aprilia
XIII Tappa – 27 gennaio 2013
Pratica di Mare (Roma), Agriturismo Vives – Us Icaro

foto gara (credit Maricca Foto) e video ai seguenti link:

http://www.youtube.com/watch?v=3MYfpIPUS14&feature=share (a cura del sottoscritto Luca Alò)
http://www.youtube.com/watch?v=-k3rm39nIdg&feature=share (Maricca Foto, partenza gara 1)
http://www.youtube.com/watch?v=RlqNsHGr7go&feature=share (Maricca Foto, partenza gara 2)

www.romamastercross.com
www.gareinrete.it
www.mariccafoto.it
www.polisportivaicaro.it

Luca Alò
333-3013269
luca.alo1981@alice.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania