Ciclismo> E’ tempo di presentazione per il nuovo Giro d’Italia Amatori

Si conosceranno ancor più nello specifico i dettagli del Giro d’Italia Amatori 2013 con una formula ancora più snella e del tutto nuova. La manifestazione targata Asd Giro d’Italia Amatori sarà un’efficace leva promozionale sia della Regione Umbria che della Provincia di Perugia con una radicata e profonda passione per le due ruote nel mezzo di un territorio così ricco di storia, cultura che profuma di verde e di natura tutto da scoprire in bicicletta e non solo.
Sabato 15 dicembre, a partire dalle 16,00 presso l’elegante cornice della Torre Medievale di Pretola (Perugia), sarà presentato il ricco programma della prossima edizione: da mercoledì 1°Maggio anteprima a Ponte San Giovanni con la Granfondo Le Strade di San Francesco come ultimo test della vigilia; da giovedì 2 a sabato 4 maggio le tre tappe con l’avvio ufficiale da Deruta e due volte attorno Villa Pitignano; conclusione domenica 5 maggio con la Pedalata Bianco-Rosa cicloturistica da Cannara.
Con la presenza, tanto attesa, dei recenti vincitori del Giro amatoriale (Alessandro Bertuola e Sandra Marconi), del presidente regionale della Federciclismo Carlo Roscini e delle autorità sportive e cittadine, la location di Pretola è la medesima dell’omonimo Gran Premio per élite ed under 23 in calendario ogni prima domenica di marzo e anche quella dove transita il Trofeo Walter Sorbi per juniores in programma il 5 maggio a Villa Pitignano 24 ore dopo lo svolgimento dell’ultima tappa del Giro amatoriale.
Si possono consultare le voci del nuovo menù sul sito www.giroditaliamatori.it dove sono già disponibili programma, regolamento completo e tanto altro ancora dell’edizione 2013 comprese le altimetrie, la planimetrie e le tabelle di marcia.
Pretola, 6 chilometri a nord-est di Perugia sulla riva destra del fiume Tevere, è raggiungibile dalla superstrada E75 Orte-Cesena: per chi proviene da Orte-Terni si esce a Ponte San Giovanni, direzione Ponte Valleceppi fino ad arrivare a Pretola (riferimento Piazza della Torre-via Tagliamento); da Cesena l’uscita consigliata è Ponte Felcino passando poi per la località di Ponte Valleceppi fino ad arrivare a destinazione.
La cerimonia si concluderà nel tardo pomeriggio con un rinfresco, come consuetudine, oltre ad accogliere numerosi i bambini con simpatici e coloriti omaggi da parte del comitato organizzatore.

LA TORRE DI PRETOLA
Un possente mastio a pianta quadrata che sorge in prossimità della riva fluviale: è il vanto nonchè il simbolo del paese. Costruita nel tardo Medioevo a difesa del mulino e del palazzo dei feudatari del luogo, essa fu teatro della lotta fra le due fazioni che si contendevano il potere in città (i Beccherini e i Raspanti). La Torre fu presa d’assalto da Braccio Fortebraccio da Montone, e passò più tardi con i suoi annessi dalla proprietà della famiglia Boccoli a quella dell’Ospedale di Santa Maria della Misericordia. La sua importanza risiedette nella duplice funzione assolta, di fortificazione strategica e di organismo economico. In essa, recentemente, è stata allestita la mostra fotografica dal titolo Ciclismo d’altri tempi – Ascanio Arcangeli detto “il Roscio”, organizzata dalle figlie di Arcangeli abbinata all’evento “La Storica”, cicloraduno di 66 chilometri con finale agonistico per bici d’epoca e quelle moderne che si è svolto il 30 settembre scorso e concomitante con la Festa della Cannaiola organizzata in onore della bevanda ottenuta dal mosto che ha già cominciato la fermentazione.

video promo edizione 2013 http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=DV9LdDgcS_c , pdf come raggiungere Pretola, foto Carlo Roscini con Fabio Zappacenere consegna biciclette per i bambini-Sandra Marconi-Alessandro Bertuola

Luca Alò
333-3013269
ufficiostampagiroamatori@alice.it

www.giroditaliamatori.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania