Gli atleti del Sole Sporting Club protagonisti della Kick Boxing

La Kick-Boxing, una scherma di calci e pugni che i due atleti si scambiano su un quadrato di gara, il tatami, o su di un ring. Uno sport da combattimento nato e perfezionato in occidente le cui origini e ispirazioni vanno però cercate nelle arti marziali orientali. Un nome in cui si identificano oggi varie discipline che, pur partendo da una base tecnica comune, sono differenti tra loro. Semi-contact, light-contact, full-contact, le più note e praticate. Forza, resistenza, velocità e mobilità articolare, sviluppo delle capacità coordinative, si coniugano in una attività basata su regole anche morali e volta a scontri reali ma mai privi di scrupoli. Fiore all’occhiello della Kick-Boxing sono senz’altro gli allievi del Sole Sporting Club di Monterotondo, allenati dal Maestro Francesco Bellavita cintura nera IV°grado, laureato e specializzato in scienze e tecnica dello sport. Nella prime due fasi dei campionati regionali che si sono svolti a Roma tra il mese di ottobre e quello di novembre, gli atleti del Sole, infatti, si sono messi in evidenza collezionando una serie di vittorie e importanti piazzamenti nelle diverse discipline. Paolo Quinzi, nel full-contact 63 kg, si è classificato primo, vincendo la cintura regionale messa in palio dalla Federazione e conquistando così l’accesso ai campionati interregionali che si disputeranno a Roma nel mese di febbraio. Simone Fracassi ha conquistato il secondo posto nel full contact 81 kg ed è arrivato terzo nel light-contact 80 kg. Tra gli altri anche Matteo Gigliucci secondo nel semi-contact 80 kg e Chiara Marino, Marco Terracciano Alessio Tomassetti primi nelle rispettive categorie. Raggiante e orgoglioso il Maestro Francesco Bellavita ha dato il giusto riconoscimento ai suoi allievi “Voglio dare i giusti meriti ai miei ragazzi che, con costanza e dedizione, hanno portato a casa una serie di ottimi risultati che ripagano il loro impegno e portano in alto il nome della nostra palestra. Inoltre permettetemi di ringraziare i miei collaboratori, allenatori e istruttori, nonché cinture nere, come Alessandro Piras, Lino De Vecchis, Valentina De Michelis, Fabrizio Servi e Paolo Finozzi, che mi aiutano negli allenamenti e nelle fasi di preparazione al combattimento”. Archiviati i successi dei mesi precedenti è tempo di pensare ai prossimi impegni. Coppa Italia, Coppa del Presidente e la Terza fase dei campionati regionali sono infatti alle porte. “Con l’inizio del nuovo anno entriamo nel periodo caldo della Kick-boxing. I nostri atleti sono pronti a rimettersi in gioco per ricombattere e portare a casa altre coppe e medaglie” Più che una speranza, una certezza quella del Maestro Bellavita . Del resto come dargli torto visto il talento dei suoi ragazzi?.

Alessandro Monteverde
26/12/2012

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania