La Lazio Scacchi inaugura la nuova casa degli scacchisti romani

Via Ernesto Nathan 41 nel quartiere di Villa Bonelli-Magliana, nel quadrante sud-ovest della città di Roma, è l’indirizzo della nuova casa degli scacchisti romani. E’ qui che da oggi 2 gennaio 2013 Lazio Scacchi ha fissato la sua nuova sede di gioco ed è qui che d’ora in poi si daranno appuntamento i migliori giocatori della città e della Regione per confrontarsi tra loro e con Grandi Maestri e Maestri Internazionali.

Lazio Scacchi, una delle più attive sezioni della S.S. Lazio (la cosiddetta Polisportiva Lazio) sotto la guida del presidente Paolo Lenzi, ha finalmente trovato una sede consona al nome ed al blasone della Lazio. E’ uno spazio di quasi 200 mq, con un’aula informatica, aree per socializzazione e per confronto di idee, per gioco libero, per tornei (con possibilità di ospitare fino a più di 100 giocatori in contemporanea), per attività di formazione.

Uno dei fiori all’occhiello della Società è proprio la Scuola di Formazione che si articola in due livelli:
– la Scuola Giovanile e di Avviamento allo Sport o Scuola di Base, affidata al CM Rosario Lucio Ragonese;
– la Scuola di Perfezionamento, affidata al GM Lexy Ortega, che per il biennio 2012-2013 sarà anche il Commissario Tecnico delle Nazionali Italiane di Scacchi (il “Prandelli degli Scacchi”).

Oggi sono particolarmente soddisfatto del risultato raggiunto – spiega Lenzi – con l’inaugurazione di questa prestigiosa sede che, sono sicuro, attirerà molti giocatori al nostro circolo. La sede di Lazio Scacchi deve diventare un polo di eccellenza nazionale del gioco degli scacchi, riaffermando ancora una volta la supremazia e la centralità della città di Roma e delle attività sportive della SS Lazio. Il mio ringraziamento va a tutti quanti mi hanno sostenuto ed incoraggiato in questa iniziativa e che hanno contribuito alla sua realizzazione, dal precedente e dall’attuale Presidente del Comitato Regionale Lazio della Federazione Scacchistica Italiana Nicola Paglietti e Luigi Maggi, ai vertici della SS Lazio nelle persone del Presidente Antonio Buccioni e del Segretario Andrea Penza, ai colleghi Consiglieri di Lazio Scacchi Liliana Di Pizzo e Patrizio Missimi che tanto si sono prodigati e si stanno ancora prodigando per i successi della Lazio Scacchi.”

Sono intervenuti ed hanno preso la parola il Presidente della SS Lazio Antonio Buccioni, il Segretario generale della SS Lazio Andrea Penza, la madrina della SS Lazio e di Lazio Scacchi Patrizia Nostini, il Presidente del Comitato Regionale della Federazione Scacchistica Italiana Luigi Maggi, il Commissario Tecnico delle Nazionali Italiane di Scacchi e Direttore della Scuola di Perfezionamento di Lazio Scacchi Lexy Ortega, il Delegato allo Sport del Comune di Roma Alessandro Cochi, l’Assessore allo Sport del XV Municipio (nel cui territorio si trova via Nathan) Fabrizio Grossi, il campione d’Italia di Lazio Calcio e appassionato scacchista Felice Pulici.
In contemporanea con la conferenza-stampa, nei locali di Lazio Scacchi si è tenuta la mostra di cimeli della Lazio, curata da Fabio Riddei, il tifoso che da anni raccoglie documenti e oggetti della Lazio con l’obiettivo di arricchirne il museo (www.ilmuseodellalazio.it).

Info: Ufficio stampa S.S. Lazio Scacchi – info@lazioscacchi.org; tel. +39 380.666.77.33

Roma, 2 gennaio 2013

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania