Rugby> Fiamme Oro-Cavalieri Prato, Presutti: “Match difficile che potrà dirci se e quanto siamo cresciuti”

Foto Fraioli

Roma – Chiusa la parentesi del Trofeo Eccellenza con la vittoria per 32 a 0 contro L’Aquila, le Fiamme si rituffano nel campionato. Sabato nell’XI giornata, ultima del girone di andata, il XV della Polizia di Stato dovrà vedersela con i primi della classe: i Cavalieri Prato. Un incontro sulla carta proibitivo per la squadra di coach Presutti che, attualmente, naviga nelle acque più tranquille del centro classifica ma che, comunque, paga una differenza di più di venti punti nei confronti dei Tuttineri toscani. Ultima partita del girone di andata, quindi, ma anche inizio di un mese abbastanza difficile per le Fiamme che, dopo il match di domenica, dovranno di nuovo affrontare tutte le squadre più forti dell’Eccellenza.
Molte le novità, per infortuni e scelte tecniche, nella formazione che coach Presutti schiererà sabato. Dall’inizio giocherà la prima linea scesa in campo nell’ultimo incontro del Trofeo Eccellenza, con Valerio Vicerè tallonatore e Giuseppe Di Stefano e Fabio Gentili come piloni. In seconda linea rientra Michele Sutto che sarà affiancato da Matteo Galluppi, con Luca Mammana in panchina. In terza tornano i flanker Lorenzo Favaro e Damiano Vedrani, mentre la maglia numero 8 torna sulle spalle di Andrea Balsemin. Carlo Canna e Nicola Benetti si occuperanno della mediana, con Pietro Valcastelli e Marcello De Gaspari confermati alle ali. I centri saranno Daniele Forcucci e Giovanni Massaro, mentre Guido Barion chiuderà il XV in posizione di estremo.
“Sarà un match difficile – ha detto coach Pasquale Presutti – il primo di una serie di incontri che giocheremo da qui a un mese. Il girone di andata ci ha visti, finora, in crescita. La partita di sabato potrà dirci quanti progressi siano stati fatti finora e se tra noi e loro c’è ancora molta distanza. L’obiettivo-salvezza è sempre più vicino, ma dobbiamo impegnarci tutti al massimo per raggiungerla e possiamo farlo solamente cercando di conquistare quei pochi punti che ancora ci mancano”.
La probabile formazione
Barion, De Gaspari, Massaro, Forcucci, Valcastelli, Canna, Benetti, Balsemin, Vedrani, Favaro, Galluppi, Sutto, Di Stefano, Vicerè, Gentili
A disposizione: Suaria, Moscarda, Duca, Mammana, Zitelli, Vassallo, Boarato, Mariani

Cristiano Morabito – Responsabile Ufficio stampa Fiamme Oro Rugby

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania