Rugby> La Lazio soffre ma batte L’Aquila per 13 a 12.

Tornano a vincere i biancocelesti di De Angelis e Jimenez. Al Fattori arriva la quarta vittoria su quattro confronti in stagione contro i neroverdi.
Doveva rialzarsi la Lazio, dopo la brutta sconfitta (50 – 15) sul campo del Viadana con cui si era chiuso un girone d’andata in cui la falsa riga era stata quella della discontinuità. E così è stato, anche se con una prestazione non particolarmente brillante che ha lasciato il risultato in bilico fino all’ultimo.
Una Lazio decimata dagli infortuni iniziava il match provando a imporre il proprio gioco, sbagliando un calcio piazzato dopo pochi minuti e concretizzando, al ventesimo, con una meta di Varani trasformata da Rubini, il grande lavoro del pacchetto di mischia. Dopo la marcatura però, i biancocelesti lasciavano spazio all’iniziativa de L’Aquila, che alla mezz’ora mandava in meta Wilson; la trasformazione di Luca Falsaperla valeva il pareggio per i padroni di casa.
Nella ripresa L’Aquila provava a ripartire da dove aveva lasciato, portandosi al quarto d’ora sul 12 a 7 con la meta dell’ala Robinson. Allora i biancocelesti si affidavano al piede di Giulio Rubini per riprendere in mano il risultato e portare a casa la partita: per due volte, al 25’ e al 33’, il trequarti centro di Frascati, poi nominato man of the match, centrava i pali dalla piazzola, portando in vantaggio i suoi. A tempo praticamente scaduto L’Aquila cercava il nuovo sorpasso col piede di Falsaperla da quasi cinquanta metri; ma il calcio arrivava corto e il signor Pennè fischiava per tre volte.
L’Aquila, stadio Tommaso Fattori, sabato 10 febbraio
Campionato Nazionale Eccellenza, XII giornata
L’Aquila Rugby 1936 vs SS Lazio Rugby 1927 (12 – 13)
Marcatori: primo tempo: 22’ meta Varani tr. Rubini Gi. (0-7); 29’ meta Wilson tr. Falsaperla L. (7-7); secondo tempo: 15’ meta Robinson (12-7); 25’ cp Rubini Gi. (12-10); 33’ cp Rubini Gi. (12-13).
L’Aquila: Falsaperla M.; Robinson, Cocagi, Lorenzetti, Di Massimo (cap); Falsaperla L., Santavicca (21’ st Callori Di Vignale); Turner, Zaffiri, Cialone; Wilson, Vaggi (22’ st Fiore); Colaiuda (20’ st Rotilio), Subrizi (7’ st Cafaro), Milani.
All: Lorenzetti.
Lazio: Giangrande (30’ st Lo Sasso); Sepe F. (21’ st Tartaglia), Rubini Gi., Manu, Varani; Gargiullo, Bonavolontà D. (7’ st Canale S.); Zanini, Ventricelli, Nitoglia M.; Keogh, Colabianchi (cap); Young (21’ st Cannone), Lorenzini (8’ st Fabiani), Pietrosanti (3’ st Pepoli).
All: De Angelis e Jimenez.
Cartellini: espulsione temporanea a Cialone (L’Aquila) al 14’ pt, Robinson (L’Aquila) al 34’ st e Keogh (Lazio) al 40’ st.
Calciatori: Giulio Rubini (Lazio) 3 su 5; Luca Falsaperla (L’Aquila) 1 su 4.
Man of the Match: Giulio Rubini (Lazio).

Cesare Venturoli
Ufficio Stampa SS Lazio Rugby 1927

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania