Scherma> La Mancini scende dall’aereo e vince il Campionato Italiano Giovani

Camilla Mancini (Foto Gizi)

Camilla Mancini ha compiuto un’altra piccola grande impresa. La fiorettista del Frascati Scherma è stata capace di vincere il titolo italiano Giovani poche ore dopo aver preso l’aereo che la riportava in Italia dopo la trasferta di Budapest. L’atleta frascatana, infatti, aveva partecipato sabato alla prova di Coppa del Mondo Assoluti in terra ungherese dove era uscita di scena nel tabellone dei 64 per mano dell’altra azzurra Volpi. Ma Camilla è un’atleta di carattere e si è scrollata in un attimo di dosso sia la delusione per la gara di Coppa del Mondo sia la stanchezza per il viaggio. Arrivata ad Udine, ha quindi conquistato il titolo italiano della categoria Giovani (riservata agli atleti nati tra il 1993 e il 1995) sbaragliando la concorrenza e eliminando ai quarti la De Zolt (15-10), in semifinale la Biagiotti (15-4) e in finale l’atleta dell’Aeronautica Palumbo, sconfitta con un netto 15-5.
A Udine sono arrivate altre splendide notizie per il Frascati Scherma: nella sciabola, categoria Giovani, Alessandro Riccardi ha conquistato un grande secondo posto, perdendo di una sola stoccata il metallo più pregiato. Emozionante la finale contro l’atleta foggiano D’Armiento che si è imposto per 15-14. Quello di Udine è stato un evento memorabile anche per l’altra sciabolatrice frascatana Flaminia Prearo che è stata capace di conquistare prima la medaglia d’argento nella categoria Cadetti (atleti nati tra il 1996 e il 1998) perdendo solo in finale (anche lei per 15-14) contro l’atleta del Cs Roma Pivanti e poi di meritare anche un bel bronzo nella prova Giovani dove è stata piegata (11-15) in semifinale dalla livornese Baldini.
Tornando alla prova di Coppa del Mondo di Budapest, va segnalato il terzo posto di Arianna Errigo, che da oltre un mese si allena alla “Simoncelli” e che si è fermata solo in semifinale per mano della russa Deriglazova, e il settimo di Carolina Erba, fermata ai quarti proprio dalla Errigo al termine di un assalto tiratissimo (15-14). C’è stata gloria anche per Ilaria Salvatori che dopo una prova individuale non brillante si è riscattata con la vittoria nella prova a squadre assieme a Di Francisca, Errigo e alla giovane Volpi che ha sostituito la Vezzali.
I giovani fiorettisti del Frascati Scherma hanno partecipato, senza grandi riscontri, alla prova internazionale Under 17 che si è tenuta a Pisa.

Area comunicazione Asd Frascati Scherma
www.frascatischerma.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania