Pallamano> Lazio beffata dal Chieti

Biancocelesti sconfitti 32-31 nei secondi finali. Langiano: “Felice per la prestazione, amareggiato per il risultato”. Lunedì 25 febbraio la partita sarà trasmessa su Playsport alle 20.50

ROMA – La Lazio perde di misura contro il Chieti nella 17° giornata del campionato del girone C di serie A – Prima Divisione Nazionale. I biancocelesti sono orfani del febbricitante Simone Langiano e di Biader, che comunque siede in panchina. Pagano, Truffini e D’Angelo stringono i denti in campo. Il primo tempo è di marca abruzzese: la squadra di Silvio Seca va avanti subito e si porta sul 5-1 al 3’. Quelli di Langiano provano a rimanere in partita e acciuffano il pareggio in due occasioni (5-5 e 15-15), ma nel finale devono soccombere per 17-15. La ripresa invece è tutta di marca laziale: Paolone e compagni premono sull’acceleratore e ottengono il primo vantaggio della partita al 5’ del secondo tempo (20-19) e il massimo vantaggio al 14’ (24-21). Nell’ultimo quarto d’ora, però, il Chieti ha le forze prima di acciuffare il pareggio (24-24), poi di tornare in vantaggio (29-31). Emozionanti gli ultimi due minuti di gara: i biancocelesti si rifanno di nuovo sotto (31-31) trascinati da Truffini e D’Angelo (8 gol a testa), ma a cinquanta secondi dalla fine le speranze vengono rese vane dalla rete decisiva del Chieti. “Sono soddisfatto della prestazione della squadra, ma molto amareggiato per il risultato – commenta l’allenatore della Lazio Giuseppe Langiano a fine match – Non ci meritavamo di perdere, i ragazzi hanno dato tutto sul campo. Mi dispiace tanto per la squadra, per i tifosi, per la società e per i nostri sponsor. A tutti loro vorremmo dare delle soddisfazioni sempre più in grandi. Da qualche settimana abbiamo molti infortuni, ma da Putignano abbiamo ripreso a marciare: in Puglia è arrivata una vittoria pesante in ottica salvezza, a Fondi abbiamo perso sul filo di lana e in questa partita credo che ci sia stato qualche errore arbitrale a sfavorirci. Comunque non fa niente, noi siamo una società che guarda avanti. Stiamo facendo grandi investimenti e sono ottimista per il futuro. Tra due settimane ci aspetta una nuova battaglia contro il Città S’Angelo”. Da sottolineare la presenza di tre Under 14 in panchina: Pelone, Castaldo e Valente. Un premio che il mister ha voluto concedere loro per il meritato “primato” nel loro campionato. La partita Lazio-Chieti verrà trasmessa lunedì 25 febbraio sulle frequenze di Playsport (canale 71 del digitale terrestre) alle ore 20.50 e in replica alle 00.30.

17° GIORNATA SERIE A – PRIMA DIVISIONE NAZIONALE GIRONE C
Lazio – CUS Chieti 31-32 (p.t. 15-17)
Lazio: Mannocci, Dovere, Pannelli 2, Paolone 3, Biader, D’Angelo 8, Cenci, Geretto 2, Corrado 4, Pagano 4, Truffini 8, Castaldo, Pelone, Valente. All: Giuseppe Langiano
CUS Chieti: Anzaldo, Ammirati, Giampietro 5, Concas, Viola 1, Paolucci 4, Pieragostino 3, Savini A. 6, Savini M, Seca 1, Milia 3, Giuffrida 9, Rapposelli. All: Silvano Seca
Arbitri: Cozzula – Manca
Junior Fasano 48 pti, Conversano 42, Semat Fondi 29, TeknoElettronica Teramo 28, Città Sant’Angelo 24, Intini Noci 22, CUS Chieti 21, Geoter Gaeta 17, CUS Palermo 12, Lazio 9, Putignano 3

UFFICIO STAMPA PLAYSPORT, Divisione S.S. LAZIO PALLAMANO

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania